Ultimo aggiornamento: 04/10/2021

Come scegliamo

16Prodotto analizzati

35Ore impiegate

8Studi valutati

75Commenti raccolti

Cavalcare una tavola da onda non è solo molto divertente, ma anche un ottimo modo per fare esercizio e allenare il tuo senso dell’equilibrio. Grazie al binario singolo a rulli e alla costruzione flessibile, la tavola da onda offre molta libertà di movimento e condizioni ottimali per eseguire i trick.

Con il nostro test di tavola da onda 2022 vogliamo aiutarti a trovare la tavola da onda giusta per te. Se preferisci una tavola da onda con o senza barra di torsione dipende da te individualmente. Abbiamo confrontato entrambi i tipi ed elencato i rispettivi vantaggi e svantaggi, oltre ad altri criteri di valutazione.




Sommario

  • Con le tavole da onda, ti muovi lungo la strada con movimenti simili alle onde e ottieni una sensazione simile al surf. Questo è il motivo per cui la tavola da onda viene anche chiamata “streetsurf”.
  • Fondamentalmente, viene fatta una distinzione tra tavole da onda in due pezzi con una barra di torsione e tavole da onda in un solo pezzo senza barra di torsione. Entrambe le versioni sono disponibili in diverse dimensioni e pesi.
  • Le tavole da onda leggera con una lunghezza maggiore sono adatte ai principianti perché offrono stabilità e sono facili da governare allo stesso tempo. I professionisti preferiscono tavole da onda più corte e leggere.

Waveboard: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione delle tavole da onda

Nella seguente sezione, ti mostriamo a quali aspetti dovresti prestare attenzione quando acquisti una tavola da onda per trovare quella giusta per te.

I criteri che ti aiutano a confrontare i diversi modelli di tavola da onda sono:

Nei paragrafi seguenti, spiegheremo in dettaglio quali sono i singoli criteri.

Materiale

Quando acquisti una tavola da onda, assicurati che sia fatta di materiale di alta qualità e che abbia una costruzione robusta. Questo assicura che la tavola sia stabile e resistente. L’alta qualità assicura anche la longevità della tua tavola da onda.

Le tavole da surf che sono fatte di plastica di bassa qualità e sono lavorate male rischiano di rompersi. Per evitare questo rischio di sicurezza, dovresti prestare attenzione alla qualità del materiale.

Raccomandiamo anche di scegliere una tavola da onda con un rivestimento in nastro adesivo. Il nastro adesivo assicura un supporto sicuro e riduce il rischio di scivolare dalla tavola con i piedi.

La stabilità e la resistenza allo scivolamento sono essenziali, specialmente nelle curve, sui pendii e in caso di maltempo.

Non solo come professionista, ma anche come principiante, vale la pena prestare attenzione all’alta qualità. È più facile imparare a cavalcare su una tavola robusta e stabile.

Peso

Il peso di una tavola da onda è tra i 2 e i 4 chilogrammi. Più leggero è il peso, più facile è muoversi su una tavola da onda.

Specialmente come principiante, è più facile per te controllare e governare una tavola da onda con un peso ridotto. Questo vale anche per i bambini, che di solito si trovano meglio con una tavola da onda più leggera.

Dal momento che è più facile tenere sotto controllo una tavola da onda leggera, sono particolarmente adatti per i trucchi e le acrobazie

Tuttavia, devi sempre assicurarti che la capacità di carico della tavola da onda corrisponda al tuo peso corporeo. Arriveremo a questo nella prossima sezione.

Limite di carico

Ogni produttore di tavole da surf specifica un limite di carico per ogni suo modello, cioè la massima capacità di carico della tavola da surf. Questo limite varia tra i 50 e i 120 chilogrammi.

Dovresti sempre assicurarti che il tuo peso corporeo non superi il limite di carico. Altrimenti ti esponi ad un rischio per la sicurezza e potresti essere responsabile se la tavola da onda viene danneggiata.

Come adulto, dovresti sempre scegliere una tavola da onda con un limite di carico molto alto.

Lunghezza e larghezza del ponte

Un altro criterio è la lunghezza del ponte, che di solito è tra 75 e 85 centimetri per i modelli adulti. Le tavole da onda fatte apposta per i bambini, invece, hanno una lunghezza inferiore ai 75 centimetri.

Quando scegli la lunghezza della coperta, dipende principalmente da quanta esperienza hai sulla tavola da onda.

Sei un principiante? Allora non è una cattiva idea iniziare con una tavola da onda più lunga, perché ti offre molta stabilità e una presa sicura.

I motociclisti avanzati e i professionisti preferiscono scegliere modelli più corti perché sono più manovrabili, cioè più agili e flessibili. Questo dà alle versioni più corte un vantaggio quando ti piace eseguire trucchi con la tua tavola da onda.

Oltre alla lunghezza della coperta, dovresti guardare anche la larghezza della tavola da onda. Per garantire la stabilità necessaria, i tuoi piedi devono corrispondere alla larghezza della coperta della tavola da onda. Più grandi sono i tuoi piedi, più ampi sono i modelli che dovresti scegliere.

Durezza delle ruote

Ci sono ruote più morbide e più dure. Il grado di durezza delle ruote per le tavole da onda è nella gamma da 76A a 90A. Più alto è il valore, più dure sono le ruote.

Sia le ruote morbide che quelle dure offrono alcuni vantaggi. Le ruote morbide sono note per avere una migliore aderenza.

Questo si traduce in una guida più confortevole, una migliore aderenza e una minore velocità durante la guida. I principianti preferiscono quindi optare per ruote più morbide.

Tuttavia, se ami la velocità e stai cercando delle ruote che possano sopportare molte punizioni e che non si usurino così rapidamente, allora una tavola da onda con ruote più dure è la scelta giusta per te.

Rotazione delle ruote a 360 gradi

La maggior parte delle tavole da onda hanno ruote che possono essere ruotate a 360 gradi. Questo ti dà la massima flessibilità e libertà di movimento come pilota. Se vuoi provare dei tricks con la tua tavola da onda, sei equipaggiato in modo ottimale con ruote che possono ruotare di 360 gradi.

Ci sono anche modelli con ruote che possono ruotare solo di 90 gradi. Questo può rendere più facile per te trovare la tua strada sulla tavola da onda all’inizio.

A lungo termine, una tavola da onda con ruote rotanti a 360 gradi è certamente una buona scelta.

Cuscinetti a sfera

Più alto è l’indice tra ABEC 01 e ABEC 11, più alta è la qualità di un cuscinetto a sfera.

I cuscinetti a sfera in una classe ABEC più alta sono di alta qualità e prodotti con molta precisione, ma sono anche più sensibili.

Troverai tavole wave con cuscinetti a sfera ABEC 11, ma anche molte con cuscinetti a sfera ABEC 05 o ABEC 07. Questi ultimi sono di buona qualità, ma meno sensibili e quindi adatti al waveboarding.

Guida: Le domande più frequenti sulle tavole da onda rispondono in dettaglio

Cos’è una tavola da onda?

Una tavola da onda è un pezzo di attrezzatura sportiva alla moda che appartiene alla categoria degli sport divertenti. Introdotto nel 2003 con il nome di Casterboard, il nome Waveboard si è affermato in Germania perché il movimento sulla tavola da onda è a forma di onda.

Questo lo rende simile al surf o allo snowboard, ma il movimento non avviene sull’acqua o sulla neve, ma sulla strada. Questo è il motivo per cui il waveboarding è anche conosciuto come “streetsurfing”.

Waveboard

Le tavole a vela sono popolari tra i bambini e gli adulti. (Fonte immagine: Hendrik van der Heide / pixabay)

La struttura di una tavola da onda ricorda uno skateboard. A differenza di uno skateboard con quattro ruote, il waveboard si muove solo su due ruote. I ponti (a due o un pezzo) sono anche più flessibili che su uno skateboard.

Se vuoi saperne di più sulla costruzione di una tavola da onda, sentiti libero di controllare il prossimo paragrafo.

Come è costruita una tavola da onda?

Fondamentalmente, ci sono due diversi tipi di tavole da onda. Nella sua versione originale, una tavola da onda consiste in due piastre di appoggio indipendenti, i cosiddetti ponti, che sono collegati tra loro da una barra di torsione flessibile.

La costruzione di una tavola da onda è molto flessibile in modo che le piastre dei piedi possano muoversi in direzioni opposte. Questo crea i tipici movimenti ondulatori.

La versione moderna della tavola da onda è fatta senza barra di torsione. I due ponti sono collegati da un giunto fatto dello stesso materiale flessibile, ottenendo una superficie continua.

Grazie alla sua speciale costruzione, la tavola da onda può essere cavalcata in avanti, di lato e ad angolo

In definitiva, la forma della tavola d’onda è simile per entrambe le varianti: all’esterno sui ponti, la tavola d’onda è più larga, la sezione centrale di collegamento è molto stretta. Anche il ponte anteriore si assottiglia di più di quello posteriore.

La tavola da onda si muove su due ruote – una è montata sotto la coperta anteriore, l’altra sotto quella posteriore. I due rulli risultano in un binario unico a rulli.

Le sospensioni delle ruote che collegano i rulli ai ponti sono chiamate rotelle. È da qui che deriva il termine inglese caster board. Le rotelle possono essere ruotate fino a 360 gradi.

Da che età si può cavalcare una tavola da onda?

A questa domanda non si può rispondere in modo inequivocabile e non si può generalizzare.

In linea di principio, i produttori danno sempre una raccomandazione di età per i loro modelli di tavola da onda. Ci sono modelli che sono adatti a bambini a partire dai 5 anni.

Se tuo figlio è pronto a cavalcare una tavola da onda dipende in definitiva da te. È meglio provare prima – forse ci sono amici che possiedono già una tavola da onda.

Quali tipi di tavole da onda esistono e qual è quella giusta per me?

Ci sono due tipi fondamentali di tavole da onda tra cui puoi scegliere: la tavola da onda in due pezzi con barra di torsione e la tavola da onda in un solo pezzo senza barra di torsione. Ogni variante ha i suoi vantaggi e svantaggi, che vorremmo presentarti brevemente di seguito.

Art Vorteile Nachteile
Zweiteiliges Waveboard mit Torsionsstange Höhere Beweglichkeit Höheres Gewicht, lautere Fahrgeräusche
Einteiliges Waveboard ohne Torsionsstange Leichteres Gewicht, leisere Fahrgeräusche Geringere Beweglichkeit
Zweiteiliges Waveboard (mit Torsionsstab)

Tavola d’onda in due pezzi (con barra di torsione)

La tavola d’onda con barra di torsione è la più vecchia delle due varianti e corrisponde alla costruzione originale. Questa variante consiste in due piastre del piede separate che sono collegate dalla barra di torsione. Le due piastre, chiamate anche ponti, possono quindi essere spostate in direzioni opposte.

La barra di torsione permette una flessibilità e una mobilità particolarmente elevate.

Vantaggi
  • Alta flessibilità grazie alla barra di torsione
Svantaggi
  • Il peso è più pesante
  • la barra di torsione causa rumore

Allo stesso tempo, la barra di torsione è fatta di un materiale più pesante del materiale composito della tavola da onda monopezzo. Di conseguenza, le tavole da onda in due pezzi hanno spesso un peso maggiore. Inoltre, la barra può causare rumori di guida sferraglianti.

Ma potrebbe piacerti la versione vecchia scuola.

Einteiliges Waveboard

One-piece waveboard

La variante moderna è il one-piece waveboard. Questo tipo di tavola da onda fa a meno della barra di torsione. Invece, i ponti e la sezione centrale sono fatti di un materiale plastico flessibile in fibra di vetro.

Anche se il materiale non è affatto rigido, non riesce a tenere il passo con la manovrabilità della barra di torsione.

Vantaggi
  • Peso leggero
  • Quasi nessun rumore di guida
  • Guida piacevole
  • Materiale stabile e infrangibile
  • Controllo facile
Svantaggi
  • Meno flessibilità

D’altra parte, la tavola da onda monopezzo presenta molti altri vantaggi. La fibra di vetro è un materiale leggero che è anche stabile e resistente alla rottura. Il peso leggero rende la tavola più facile da controllare.

Il waveboard senza barra di torsione è più silenzioso sulla strada, non causa quasi nessun rumore e quindi ha una guida molto piacevole.

Quale tavola da surf è adatta ai bambini?

Molti produttori offrono tavole da onda che sono fatte appositamente per i bambini e non sono adatte agli adulti a causa della loro bassa capacità di carico.

Allo stesso modo, ci sono molti modelli che possono essere utilizzati sia dagli adulti che dai bambini. Presta sempre attenzione alle raccomandazioni del produttore sull’età.

In linea di principio, ti consigliamo di scegliere una tavola da onda con un peso inferiore. I bambini possono controllare e guidare meglio le tavole da onda più leggere.

Waveboard

Il rischio di cadere è alto quando si guida una tavola da onda. Ecco perché tuo figlio dovrebbe sempre indossare un casco. (Fonte immagine: Dominik Schüßler / pixabay)

Inoltre, la tavola da onda dovrebbe essere dotata di nastro adesivo per assicurare una protezione sufficiente al tuo bambino e per mantenere il rischio di incidenti il più basso possibile.

In generale, i bambini dovrebbero sempre indossare un casco protettivo (ad esempio un casco da bicicletta) così come delle ginocchiere e delle gomitiere!

Quali alternative ci sono al waveboard?

Oltre alla tavola da onda, ci sono altre attrezzature sportive divertenti con le quali puoi muoverti su ruote e che sono adatte a trucchi e acrobazie.

Nella seguente sezione, ti daremo una breve panoramica delle alternative al waveboard per mostrarti le differenze e le somiglianze tra i vari tipi di prodotto.

Typ Beschreibung
Skateboard Das Skateboard fährt auf vier Rollen. Es ist leichter zu manövrieren als ein Waveboard. Skateboarden ist als Funsportart sehr etabliert. Tricks sind sehr beliebt.
Longboard Das Longboard ähnelt stark dem Skateboard, ist jedoch länger, stabiler und schneller. Es wird gerne als Fortbewegungsmittel genutzt.
Snakeboard Das Snakeboard besteht aus drei Segmenten: zwei Fußplatten und ein Mittelteil. Ähnlich wie das Waveboard ist es dadurch beweglicher als ein Skateboard, man fährt jedoch auf vier Rollen.
Inline Skates Auch die Inline Skates sind ein Fortbewegungsmittel auf Rollen und sehr beliebt.
Hoverboard Das Hoverboard ist ein elektrisches Funsportgerät. Das Board besteht auf zwei miteinander verbundenen Fußplatten, an denen jeweils ein Rad mit Motorantrieb befestigt ist.
Wavescooter Der Wavescooter ist eine Erweiterung des Waveboards mit Lenker. Er erinnert an einen Cityroller, hat jedoch die Bewegungsfreiheit eines Waveboards.

Devi scoprire da solo quale sport divertente è meglio per te. È una questione di tipo e dipende dalle tue preferenze personali.

Come posso imparare a cavalcare una tavola da onda?

Come principiante, è importante essere paziente e non arrendersi subito. I tutorial, che puoi trovare su YouTube per esempio, spiegano come salire sulla tavola da onda e muoversi tra le onde. Dopo di che, è semplicemente una questione di pratica e di prendere confidenza con la tua tavola da onda. All’inizio può essere utile appoggiarsi al muro o ad un’altra persona. Innanzitutto metti un piede su un ponte e spingiti leggermente da terra con l’altro. Non appena hai entrambi i piedi sulla tavola da onda, muovi i piedi avanti e indietro in direzioni opposte per creare movimenti simili alle onde. Devi cercare di bilanciare te stesso e mantenere l’equilibrio.

Frenare con la tavola da onda

Frenare con la tavola da onda non è così complicato: Spingendo entrambi i piedi in avanti mentre cavalchi, rovesci la tua tavola da onda e corri fuori dalla tavola. Se hai una velocità elevata, puoi prima girare la tavola di traverso prima di ribaltarla in avanti e scendere.

Quali sono i trucchi per cavalcare una tavola da onda?

Se hai già esperienza nel waveboarding e sei sicuro sulla tua tavola, puoi provare numerosi trick. Puoi trovare suggerimenti e tutorial su YouTube

  • L’Ollie: Uno dei trucchi più conosciuti è il cosiddetto Ollie, dove fai un piccolo salto con la tua tavola da onda e puoi così superare piccoli ostacoli, per esempio il marciapiede.
  • Il kick flip: L’ollie forma la base per altri trick, come il kick flip, in cui la tua tavola da onda viene anche ruotata in aria durante il salto.

Ci sono molti modi diversi di usare la tua tavola da onda per piccole acrobazie. Puoi anche essere creativo e provare cose diverse. Ribalta, scivola, gira, cavalca su un rullo… Prova. Col tempo svilupperai un feeling con esso.

Come posso prendermi cura della mia tavola da onda?

Ti raccomandiamo di controllare le rotelle e le ruote per lo sporco ad intervalli regolari. Lo sporco compromette la funzionalità dei rulli e quindi peggiora le caratteristiche di guida della tavola da onda. Puoi rimuovere facilmente lo sporco con una spazzola per la pulizia.

Puoi anche oliare le rotelle di tanto in tanto per prevenire la ruggine ed evitare spiacevoli cigolii. Metti semplicemente qualche goccia di olio su un panno e strofinalo sulla rotella. In alternativa, spruzza con olio penetrante.

Se la pulizia non aiuta più, c’è ancora la possibilità di ottenere pezzi di ricambio per la tavola da onda. Il nastro dell’impugnatura può anche essere sostituito se è consumato.

Fonte immagine: Popov / 123rf

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni