Ultimo aggiornamento: 20/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

29Ore impiegate

6Studi valutati

85Commenti raccolti

Welcome, dove trovi sempre informazioni preziose per fare il miglior acquisto di tutti i tipi di articoli. Questa volta ti portiamo tutto quello che devi sapere per comprare la valeriana più adatta a te.

La valeriana è una pianta con proprietà sedative e rilassanti che agisce direttamente sul sistema nervoso, facendo sì che il tuo cervello sia sollevato dal carico di stress quotidiano a cui è sottoposto. Questa meravigliosa pianta è anche molto efficace nel trattamento dell’insonnia e dell’ansia, tra molti altri disturbi.

Vogliamo darti una panoramica completa delle diverse presentazioni in cui puoi trovare l’estratto di questa pianta in modo che tu possa prendere la migliore decisione di acquisto. Siamo sicuri che in questa guida troverai tutto il necessario per ottenere la migliore presentazione di valeriana di cui hai bisogno.




Sommario

  • La valeriana è un’erba che è stata usata fin dai tempi antichi per curare l’insonnia, l’ansia e lo stress. È abbastanza sicuro da usare, anche se ci sono alcune cose da considerare prima di prenderlo per evitare effetti collaterali indesiderati.
  • Questa erba può essere consumata per via orale in varie forme come tè, capsule o sciroppo. Può anche essere somministrato come aromaterapia in un diffusore o aggiungere qualche goccia nella tua vasca da bagno per un bagno rilassante e curativo.
  • Ci sono una serie di fattori di acquisto a cui prestare attenzione prima di decidere di acquistare qualsiasi prodotto a base di valeriana. Principalmente devi stare attento al dosaggio, così come alle controindicazioni che ti raccomandiamo di seguito per assicurarti di ottenere il massimo beneficio dal tuo acquisto.

Valeriana: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulla valeriana

Sappiamo che le diverse presentazioni di valeriana possono confondere riguardo ai loro benefici specifici e alle differenze. Con questa guida vogliamo aiutarti a trovare la presentazione ideale di valeriana per rilassarti e goderti ogni giorno.

La valeriana è uno dei rimedi naturali più usati per trattare i problemi nervosi (Foto: Marilyn Barbone / 123RF)

Cos’è la valeriana?

La valeriana è una pianta con molte proprietà medicinali, non solo il trattamento di stress, ansia o qualsiasi altro problema nervoso. Questa pianta aiuta ad alleviare i dolori muscolari e articolari, è anche efficace per il trattamento della depressione e della sindrome da stanchezza cronica.

Le sue presentazioni più comuni in questi giorni sono in capsule, tè o olio essenziale, anche se puoi anche trovare la radice secca direttamente in alcune erboristerie. Tutte le presentazioni offrono le proprietà medicinali di questa incredibile pianta, ma cambia il modo in cui vengono applicate.

Quali sono i benefici della valeriana?

Sicuramente il motivo principale per cui le persone consumano valeriana è per aiutarle a curare l’insonnia. Questa pianta è forse il rimedio più efficace per aiutarti ad andare a letto con calma e ottenere il riposo di cui il tuo corpo ha bisogno fin dalla prima dose, senza doverti preoccupare di grandi effetti collaterali.

Tuttavia, ci sono alcune precauzioni che devi prendere in considerazione prima di iniziare a consumare valeriana. Dovresti anche fare attenzione alle dosi raccomandate e non mischiarlo con altre sostanze come l’alcol. Ecco una tabella di confronto per aiutarti a valutare se la valeriana fa per te.

Vantaggi
  • Combatte l”insonnia
  • Aiuta a rilassarsi e ad alleviare l”ansia
  • Riduce lo stress
  • Allevia i dolori muscolari e articolari
  • Efficace nel trattamento della depressione
Svantaggi
  • Può causare mal di testa
  • Può causare sonnolenza
  • Non raccomandato durante la gravidanza
  • Non raccomandato per i bambini sotto i 3 anni
  • Non raccomandato per i bambini sotto i 3 anni
  • Non guidare o usare macchinari pesanti

Valeriana presa o in olio essenziale – A cosa dovresti fare attenzione?

Le diverse presentazioni della valeriana possono essere riassunte in quelle per il consumo orale e gli oli essenziali per uso corporeo o per l’aromaterapia. Nel caso della valeriana assunta è importante considerare il dosaggio raccomandato per evitare complicazioni e affinché il brodo non costi più delle polpette.

Gli oli essenziali possono essere consumati, ma solo in dosi estremamente basse. Se diluito con olio vegetale o minerale puoi goderti un delizioso massaggio rilassante. Qui riassumiamo alcune delle caratteristiche principali di ogni categoria.

Valeriana presa. Questi includono i tè, gli infusi, gli sciroppi e le capsule che sono così popolari sul mercato. Generalmente si raccomanda di consumare la valeriana tra 30 minuti e due ore prima di andare a letto. Nel caso del tè, si raccomanda di metterlo in infusione per non più di 5 minuti e rimuoverlo prima di berlo.

Valeriana in olio essenziale. Questa presentazione è ideale per rilassarsi con l’aromaterapia o per ottenere un massaggio terapeutico, così come per godersi un bagno antistress. Un altro modo eccellente per godere dei suoi benefici è quello di immergere i piedi in acqua calda con alcune gocce di questo olio.

Valeriana assunta Valeriana in olio essenziale
Dosage da 1 a 3 capsule, cucchiai o tazze al giorno, preferibilmente prima di andare a letto da 2 a 5 gocce in un diffusore, 10 ml in un bagno, 1 ml per 10 ml di olio vegetale da massaggio
Uso raccomandato Non più di 2 settimane Giornaliero

Criteri di acquisto

Abbiamo selezionato una lista di fattori di acquisto da considerare quando si acquista il prodotto valeriana. Ti preghiamo di leggere attentamente questa sezione per assicurarti di portare a casa il prodotto giusto per te e ottenere il massimo beneficio da esso.

Dosaggio

È molto importante prendere in considerazione il dosaggio contenuto nella confezione di valeriana che stai per consumare, indipendentemente dalla presentazione. Questo per evitare un sovradosaggio controproducente e per ridurre la possibilità di effetti collaterali come mal di testa, eccitabilità o diminuzione della reattività la mattina dopo il consumo.

Capsule. I medici generalmente raccomandano di prendere 2-6 capsule da 500 mg di valeriana al giorno, e sempre prima di andare a letto se si usa per combattere l’insonnia. È meglio iniziare con la dose minima e, se necessario, aumentarla fino ad ottenere l’effetto desiderato senza superare il massimo raccomandato.

Olio essenziale. Quando si tratta di olio essenziale da consumare, è importante non usare più di un paio di gocce diluite in acqua, 2 o 3 volte al giorno. Ricorda che è importante non utilizzare macchinari pesanti o guidare veicoli, poiché la valeriana può causare sonnolenza e di conseguenza incidenti.

Tea. Per consumare l’infuso di valeriana è importante far bollire l’acqua e poi versare la radice o la bustina e lasciare in infusione per 5 minuti. Dopo questo tempo, rimuovi la bustina o filtra la valeriana e goditi il tuo tè rilassante. Si raccomanda di non consumare più di 2 o 3 tazze al giorno.

Dopo aver consumato valeriana per periodi di tempo prolungati, si raccomanda di diminuire la dose gradualmente e non tutta in una volta. Idealmente, diminuisci per una settimana o due prima di smettere completamente.

I rimedi tradizionali sono ancora ampiamente utilizzati per curare tutti i tipi di disturbi. (Foto: Photo Mix / Pixabay.com)

Controindicazioni

È estremamente importante ripetere che dovresti evitare di consumare alcol quando assumi valeriana in qualsiasi forma. Bisogna fare attenzione allo stato di sonnolenza che quest’erba può produrre, e se la mescoli con un forte depressore come l’alcol puoi passare dei brutti momenti.

In effetti, devi stare molto attento se la combini con qualsiasi altra droga o sedativo a base di erbe, specialmente i sedativi che deprimono il sistema nervoso centrale come il papavero, il luppolo o la salvia. Ti ricordiamo inoltre che il consumo di valeriana non è raccomandato per i bambini al di sotto dei 3 anni o per le donne in gravidanza o in allattamento.

Tipi di disturbi

Alcuni dei principali disturbi per cui la valeriana è raccomandata sono l’ansia e l’insonnia. Tuttavia, ha anche dimostrato di essere efficace nel trattamento di altri tipi di disturbi e malattie.

Alcune di queste condizioni includono: dolori muscolari e articolari, sindrome da stanchezza cronica, disturbo da deficit di attenzione, iperattività, sintomi di crampi mestruali, disturbi della menopausa, diverticolite, infiammazione cronica dell’intestino e lievi tremori.

Consulta il tuo medico

Anche se non ci sono molte prove sui rischi dell’assunzione di valeriana, gli effetti collaterali possono essere molto fastidiosi. È sempre una buona idea consultare il tuo medico per un consiglio su quale forma di valeriana è meglio per te, così come il dosaggio che è giusto per te.

La valeriana è facilmente disponibile e non richiede una prescrizione. Tuttavia, queste piccole precauzioni dovrebbero essere prese seriamente per evitare problemi. Ricorda di aspettare da 15 a 20 giorni per ogni 10 giorni di utilizzo.

(Featured image photo: Petra Barz / 123RF)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni