Ultimo aggiornamento: 20/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

71Commenti raccolti

Oggi parleremo della tenda, un’attrezzatura versatile che serve a fornire un riparo dalla pioggia leggera quando sei ad un evento, in spiaggia, nei pranzi di famiglia o in campeggio.

La tenda può essere utilizzata in modo smontabile, come nelle occasioni che abbiamo menzionato sopra, o in modo permanente in spazi per il tempo libero come la zona piscina e/o la zona barbecue o in cantieri e giardini.

Se stai pensando di comprare una tenda, ma non sai molto sul prodotto, quali vantaggi e svantaggi ha, quali sono i migliori modelli sul mercato, dove comprare e quanto costano, sei venuto nel posto giusto. Oggi ti spiegheremo tutto quello che devi sapere prima di comprare una tenda.




Sommario

  • Queste unità possono essere montate e smontate se vuoi usarle in certe occasioni ma conservarle dopo. Puoi anche scegliere di usarli in modo permanente, vicino alla piscina o all’area giochi.
  • Il montaggio manuale di una tenda è un processo molto semplice. Ci sono modelli più pratici che sono a fisarmonica, per utilizzare basta tirare su entrambi i lati per estendere la tenda al massimo.
  • Alcuni fattori influenzano il valore di una tenda, come le dimensioni (altezza e larghezza), il materiale utilizzato e la struttura della base.

Tenda: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

La funzione di una tenda è quella di produrre uno spazio coperto nel mezzo di un ambiente aperto. Può essere usato per proteggere dal sole forte o da una pioggia debole o moderata. Per non farti perdere tempo nella ricerca, abbiamo raccolto qui le migliori tende per te per avere grandi opzioni tra cui scegliere:

Guida all’acquisto

Hai notato in tutta la nostra Guida all’acquisto, la varietà di tipi quando si parla di tende. Possono essere gazebo, tende a fisarmonica, tra gli altri, e chiariremo tutto questo in questo articolo.

Vieni con noi per trovare tutte le informazioni e sapere come scegliere la tenda che fa per te alla fine della tua lettura.

Família sentada à mesa comendo em um acampamento com barraca e tenda ao fundo.

La tenda protegge anche le tende nei viaggi in campeggio. (Fonte: Cathy Yeulet / 123RF)

Cos’è una tenda e dove si usa?

Una tenda è un pezzo di equipaggiamento usato in spazi aperti e all’aperto per proteggere dal sole, dal vento e dalla pioggia leggera creando uno spazio confortevole e ombreggiato.

Il suo design è stato pensato per creare un’area coperta con un’intensa ventilazione, quindi la tenda può essere utilizzata in spiaggia, in campagna, nell’area di svago e in campeggio.

La tenda ha quattro piedi di fissaggio e un tetto superiore. Di solito il telaio è fatto di acciaio o alluminio (o entrambi i materiali) che sono resistenti e non arrugginiscono. Il tetto è fatto di qualche materiale plastico impermeabile, come tela, PVC, rafia, poliestere, tessuti gommati, tra gli altri.

Vedi un modello convenzionale di tenda:

Alcuni produttori investono molto nelle tecniche per rendere i materiali della tenda più resistenti, come il rivestimento con vernice epossidica in polvere o la finitura smaltata sulla struttura metallica, oltre alla protezione contro le radiazioni solari sul tetto. Alcuni modelli hanno anche un indice di fattore di protezione solare.

Il fissaggio del prodotto può essere in sabbia, terra o erba, la maggior parte è tramite paletti che devono essere battuti per fissare il prodotto, ma alcuni modelli hanno piedi a forma di dischi. Può essere utilizzato in situazioni climatiche miti come il caldo (il sole può essere molto forte), il vento e la pioggia leggera.

Ma attenzione, questa attrezzatura non può essere esposta a condizioni estreme come tempeste di vento, temporali (il materiale metallico può attirare i fulmini) o anche calore intenso per molti giorni di seguito.

Quando noti che sta per cadere una pioggia molto forte, smontala immediatamente, ma non tenerla nella borsa di trasporto mentre l’attrezzatura è bagnata, per non danneggiarla.

Come si monta una tenda?

Assemblare e smontare questa attrezzatura è facile. Per i modelli manuali, basta separare i tubi in gruppi di diverse dimensioni (la maggior parte dei modelli sono dotati di un’etichetta con la numerazione, conservala arrotolando del nastro adesivo o dell’adesivo a contatto), poi comincia ad assemblarli, seguendo le istruzioni.

Il modello a fisarmonica è ancora più facile da montare, avrai solo bisogno dell’aiuto di un’altra persona, perché entrambi i lati della tenda devono essere tirati allo stesso tempo finché non si estendono al massimo.

Ci sono diverse misure di tende, per poche persone un modello di 2 metri di altezza per 3 metri di larghezza è sufficiente, se la tua famiglia è più grande, puoi scegliere un modello 3x3m, che sono più larghi.

Questi modelli menzionati sopra sono quelli convenzionali, per uso domestico. Ci sono modelli molto più grandi, utilizzati in eventi commerciali o anche in feste più grandi come matrimoni e compleanni.

Abbiamo preparato alcune istruzioni su come installare la tua tenda manualmente

  1. Comincia estraendo tutti i pezzi dalla scatola e separando i tubi per dimensione, essendo tubi piccoli, grandi e chiudibili. Separa anche i connettori e il telo superiore.
  2. Metti tutto questo vicino al luogo dove installerai la tenda e pensa ad uno spazio senza dislivelli e dove si adatterà completamente. Inizia prendendo i connettori tripli e attaccando due tubi bloccabili a ciascuno di essi, lasciando un foro nel mezzo.
  3. Poi posiziona i quattro connettori del tubo in modo da avere un quadrato delle dimensioni dell’estremità, ma non collegare ancora questi pezzi. Ora, inizia a collegare i tubi più piccoli ai connettori tripli inserendoli nei tubi che avevi posizionato in precedenza.
  4. Alla fine di questo passo, tutti e quattro i lati della tenda saranno assemblati. Inizia a collegare i restanti tubi più piccoli fino a quando non sono tutti al loro posto. Poi prendi i tubi dagli angoli e mettine uno in ogni punto di raccordo libero delle triple connessioni, in questo modo avrai il tetto e la struttura si alzerà un po’ da terra.
  5. A questo punto monta il telo del tetto e inizia a montare gli ultimi tubi alle colonne per rendere la tenda della giusta altezza. In questo momento usa i lacci e il velcro della tela e fissalo bene. Infine, basta legare le corde ai pali per evitare che la struttura cada se c’è un forte vento.

Anche se leggendo sembra difficile montare la tenda, la verità è che il processo è abbastanza facile, devi solo farlo con calma e attenzione. Dopo la prima volta, sarà ancora più facile montare la tua tenda.

Imagem de duas tendas grandes.

Alcuni modelli di tenda sono davvero grandi, questa struttura può essere utilizzata in diversi tipi di eventi. (Fonte: Beccajanef / Pixabay)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una tenda?

Sono disponibili in una varietà di forme, lo stile standard è a quattro supporti e la parte superiore sembra la cima di una piramide, ma ci sono diversi modelli con due supporti laterali.

Vari accessori possono venire con la tenda, dai picchetti di fissaggio, corde di sicurezza per fissare meglio la struttura di fissaggio, borse per il trasporto e alcuni modelli hanno anche una finestra nel tetto, per creare un flusso di ventilazione.

Questa struttura ottimizzerà lo spazio utile del tuo campeggio, può anche essere usata per fare pasti, riposare e servire come punto d’incontro per famiglie e amici.

Imagem de uma tenda ao lado de uma barraca de camping e um carro estacionado em frente.

La tenda può essere usata per ottimizzare la struttura del campeggio. (Fonte: Mutomasataka / Pixabay)

In spiaggia, puoi usare la tenda come ombrellone e ospitare fino a dieci persone sotto di essa, puoi anche scegliere di mettere sedie, lettini e la famosa borsa termica all’ombra creata da essa.

Puoi anche usare la tenda in modo permanente in cortili, giardini, fattorie, ranch e aree piscina e barbecue. Nella tabella qui sotto, abbiamo evidenziato i principali vantaggi e svantaggi di una tenda per uso domestico, controlla:

Vantaggi
  • Può essere utilizzato in spiaggia, in campo, in campeggio o in un”area ricreativa
  • Struttura realizzata con materiali resistenti
  • Modelli in diverse forme e dimensioni
  • Protegge dal sole intenso, dal vento moderato e dalla pioggia leggera
Svantaggi
  • La tenda non può essere utilizzata quando c”è vento e piove molto forte
  • È necessario smontare il prodotto quando ci si rende conto che sta per piovere
  • Il prodotto non può essere esposto al sole per molti giorni di seguito

Cosa differenzia un modello di tenda da un altro?

Come abbiamo detto in precedenza, alcuni fattori cambiano da un modello di tenda all’altro, come il materiale di fabbricazione, le dimensioni della struttura, il colore, le parti extra, e soprattutto se sono assemblate manualmente o si aprono automaticamente.

Ma c’è un altro prodotto che è molto simile alle tende, ovvero gli ombrelli. Parleremo un po’ di ogni modello qui sotto e, alla fine, abbiamo preparato una tabella che confronta le caratteristiche principali della tenda e dell’ombrellone.
Tenda

Gazebo

La tenda gazebo è il tipo più comune, è aperta sui quattro lati, il che rende questo modello molto ventilato. Ha grandi dimensioni, da 2 a 3 metri di altezza e 3 metri di larghezza, ma grazie ai materiali leggeri, può essere trasportata ovunque.

Tenda pantografica (a fisarmonica)

La tenda pantografica è ampiamente conosciuta come fisarmonica, questo nome è stato dato a causa del modo in cui viene aperta, con un movimento simile a una fisarmonica. Questo modello di tenda è semi-automatico, il che lo rende molto facile e veloce da montare, di solito in meno di 90 secondi è pronto per l’uso.

Non è necessario assemblare il telo o l’hardware della struttura, perché questa tenda non ha parti mobili e allentate, solo 4 perni per bloccare la parte superiore e mantenere la tenda aperta. I raccordi sono uniti in un unico pezzo e il tessuto del tetto deve essere posizionato sopra la struttura a metà del processo.

Anche questo tipo di tenda ha caratteristiche diverse dal modello di tenda gazebo. Il modello semplice ha solo il tetto coperto e i lati aperti, ma ci sono modelli con tetto, pareti e pavimento, che possono essere parte del pezzo o acquistati separatamente.

La tenda chiusa è ideale per i giorni più freddi, perché crea un ambiente accogliente, ideale per una giornata di pioggia (questo modello ha la struttura più resistente per resistere in tempi di pioggia).

Vale la pena menzionare che, anche se questo modello è semplice da assemblare e utilizzare, la struttura della base e il telone del tetto sono fatti degli stessi materiali dei modelli sofisticati e assemblati manualmente.

Ombrelone

L’ombrelone ha un design più simile ad un ombrellone che ad una tenda, è un modello che può essere collocato in giardino, nella zona barbecue, in piscina, o in altri spazi all’aperto, garantendo più fascino e raffinatezza all’ambiente.

Nonostante la somiglianza con l’ombrellone, questi modelli hanno un diametro molto più grande e per questo motivo forniscono un’area d’ombra più ampia.

L’ombrelone ha una struttura mobile, cioè, puoi cambiare il suo posto quando vuoi. È facile da aprire e chiudere e alcuni hanno delle regolazioni che permettono al baldacchino di essere angolato per adattarsi meglio alla posizione del sole, aumentando l’area di copertura dell’ombra.

Un consiglio per far sì che l’ombrelone duri più a lungo è quello di conservarlo quando non viene utilizzato, basta non dimenticare che, come la tenda, non deve essere conservato bagnato, in quanto questo danneggia il materiale della base e della copertura.

Questa attrezzatura può essere trovata in vari modelli, di diverse dimensioni e forme (rotonde o quadrate). Il modello rotondo è indicato quando hai spazio libero, mentre i modelli quadrati sono raccomandati per spazi più piccoli, quando hanno bisogno di essere appoggiati ad una parete o ad un muro.

Lo stelo dell’ombrelone (di solito in PVC) può essere centrale o laterale, i modelli a stelo centrale possono essere fissati su tavoli per loro, che hanno un foro nel mezzo. Se non hai o non vuoi questo modello, puoi scegliere una versione con supporto laterale.

L’ombrelone può essere usato anche di notte, dato che alcuni hanno luci LED che possono funzionare con l’elettricità o con pannelli di ricarica solare. Scopri le principali differenze e somiglianze tra la tenda (tipo gazebo e pantografica) e l’ombrelone:

Tenda Ombrelone
Dimensioni Da due a tre metri di altezza per 3 metri di larghezza Da due a tre metri di altezza per 4 metri di larghezza
Portatile Prodotto montabile e smontabile, portatile Prodotto mobile, ma non portatile
Parti Due gruppi di parti: struttura in ferro e copertura in tessuto Due parti: base di fissaggio e l’ombrelone stesso
Ideale per Essere portato in spiaggia, in campeggio o in campagna e può essere fissato su terra, erba o sabbia Zone ricreative della casa come balcone, zona piscina o zona barbecue

Criteri di acquisto: fattori per comprare i modelli di tenda

Prima di cliccare sul link direzionale sul sito di Amazon per comprare un modello di tenda per il tuo prossimo viaggio, controlla l’ultima parte del nostro articolo. Ora parliamo delle caratteristiche più importanti che dovresti prendere in considerazione quando acquisti una tenda

  • Forma e dimensione
  • Materiale del tetto
  • Materiale del telaio
  • Parti extra

Controlla i dettagli di ogni criterio qui sotto prima di finalizzare la tua scelta:

Formato e dimensioni

Le tende possono avere il formato convenzionale, di quattro piedi e soffitto in formato triangolare (stile cima piramidale), o possono avere le estremità inclinate per facilitare il drenaggio dell’acqua.

La tenda da spiaggia ha un formato leggermente diverso, è più angolata. Infatti, alcuni modelli puntano sulla versatilità dei formati come una delle caratteristiche più forti del modello, e possono essere adattati in base alla posizione del sole.

Anche le dimensioni delle tende variano, alcuni modelli sono poco più di 2 metri di altezza per 3 metri di larghezza e profondità, ma ci sono modelli più grandi con fino a 3 metri di altezza. Compra un modello che sia compatibile con il numero di persone che lo useranno.

Materiale del tetto

Il tetto della tenda può essere fatto dei seguenti materiali: poliestere, poliestere oxford, materiale gommato, PVC e rafia, e può avere un rivestimento UV o argento (quando ne hanno uno).

Il poliestere è un tipo di resina, mentre il poliestere oxford ha resina e un po’ di cotone nella composizione, essendo un tessuto misto. Le coperture in tessuto gommato sono impermeabili (non assorbono acqua). Il PVC è un tipo di plastica e la rafia è un tipo di tessuto estratto dalle palme, cioè è un tessuto in fibra naturale.

UV è l’acronimo usato per ultravioletto, cioè le tende con questo tipo di copertura hanno una protezione contro le radiazioni dei raggi solari, è importante perché il sole di solito surriscalda, danneggia e macchia il tessuto. Il Silver Coating protegge anche dall’incidenza dei raggi solari, ma l’SPF è più alto: 100.

Materiale del telaio

Il telaio può essere fatto di alluminio, alluminio con acciaio, acciaio galvanizzato e acciaio al carbonio, e può avere un rivestimento smaltato o una vernice epossidica (di nuovo, solo alcuni modelli hanno rivestimenti speciali, la maggior parte no).

L’alluminio è un tipo di metallo che non si ossida a contatto con l’acqua, il che è un materiale eccellente per la tenda in quanto è esposto all’acqua piovana (anche se non è consigliabile tenerla aperta quando piove).

I modelli in alluminio con acciaio sono rinforzati, poiché l’unione di questi materiali rende la struttura più resistente. L’acciaio galvanizzato, a sua volta, subisce un processo in cui viene ricoperto da uno strato di zinco e quindi diventa resistente alla corrosione.

L’acciaio al carbonio, a sua volta, è una lega metallica composta da ferro e carbonio. Infine, il rivestimento smaltato è quello che subisce un processo di impermeabilizzazione e la vernice a polvere epossidica aiuta a prevenire la corrosione dei materiali.

Parti extra

I modelli di tenda possono venire con diversi accessori extra, alcuni vengono forniti con il prodotto e altri possono essere acquistati separatamente. Dato che la tenda è un oggetto portatile, la maggior parte dei modelli è dotata di una borsa per il trasporto.

Per fissare la tenda su sabbia, terra o erba, usa dei picchetti di fissaggio, che possono essere a punta o a disco. Affinché la tenda non voli via quando soffia un vento più forte, punta sulle corde di fissaggio, la maggior parte dei modelli sono dotati di questo accessorio.

Alcuni modelli di tenda hanno anche una tasca interna per riporre alcuni oggetti e una finestra per la circolazione dell’aria. Per migliorare ulteriormente la tua tenda e lasciare l’ambiente protetto dalla pioggia, punta le pareti e il pavimento rimovibili, questi prodotti possono essere acquistati separatamente.

(Fonte da imagem destacada: Nzzang / Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni