Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

23Ore impiegate

6Studi valutati

70Commenti raccolti

In un mondo in cui il tempo è finito, ore, minuti e secondi sono praticamente merci economiche. Come tale, il loro valore fluttua e sei costretto a scambiarli. Di fronte a tanto stress postmoderno, appaiono i tappeti. Sono utilizzati per recuperare pratiche antidiluviane come lo yoga o, nel caso tu non sia così spirituale, il semplice esercizio regolare.

Per recuperare il tuo tono mentale e fisico, i migliori tappetini ti aspettano per accompagnarti alle tue lezioni di yoga, in palestra o semplicemente per riposare in un angolo di una stanza della tua casa finché non decidi di dedicare un momento di esercizio personale e introspezione vitale. Se ancora non conosci questo utile accessorio, preparati una tazza di tè e unisciti a noi!




La cosa più importante da sapere

  • A seconda dell’attività che vuoi fare, avrai bisogno di un tipo di tappetino o di un altro. Fondamentalmente, ci sono tappetini per lo yoga, tappetini per lo sport, tappetini per la digitopressione e tappetini gonfiabili. Dai una buona occhiata a ciascuno di essi per scoprire di quale hai davvero bisogno.
  • Se opti per un tappetino da yoga, una delle sue qualità più importanti è che dovrebbe essere antiscivolo. Grazie a questo, aderirà meglio al pavimento, cosa che ti permetterà di eseguire le asana con la certezza che non scivolerai o soffrirai di qualsiasi inconveniente di questo tipo.
  • Uno dei criteri di acquisto più importanti (li vedremo tutti nella sezione finale dell’articolo) sono i materiali. I componenti utilizzati nella fabbricazione di un tappetino determinano la sua durata, così come quanto è facile da pulire e persino quanto è facile da trasportare.

Tappeti: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui tappeti

I tappetini da yoga sono ormai una parte fondamentale dello yoga e di molti altri tipi di esercizio. Sono sempre più richiesti perché, nonostante i noti vizi di un mondo materialista dove il tempo libero è quasi un lusso, c’è una tendenza all’aumento quando si tratta di prendersi cura del corpo e della mente. Ma prima di concederti, dovresti sapere.

Esterillas

I tappetini occupano ora un posto di rilievo nella pratica dello yoga e di molti altri tipi di esercizio. (Fonte: Roman Samborskyi: 86148349/ 123rf.com)

Cos’è un tappeti e perché è così popolare?

I tappeti stanno diventando sempre più di moda, ma molte persone non ne sono ancora a conoscenza, il che, logicamente, impedisce loro di trarre vantaggio dai loro innumerevoli benefici. Per dirla in modo semplice, un tappetino non è altro che un pezzo rettangolare che viene posizionato sul terreno in modo che tu possa allenarti o semplicemente sdraiarti su di esso senza entrare in contatto diretto con esso.

In passato, i tappetini erano solitamente fatti di paglia o altri materiali poco resistenti come il cotone. Tuttavia, grazie all’avanzamento delle tecnologie disponibili e al desiderio di miglioramento delle varie marche, i migliori tappetini oggi sono disponibili in una grande varietà di materiali: poliestere, varie gomme, microfibre o materie plastiche come PVC e POE.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di usare un tappetino?

Se hai appena iniziato nell’affascinante mondo dello yoga o se hai finalmente deciso di metterti in forma con esercizi tradizionali come gli esercizi addominali, per fare due esempi, uno dei migliori tappetini economici è tutto quello che stavi cercando. Ancora non ci credi? Controlla nella tabella qui sotto. In esso elenchiamo i vantaggi e gli svantaggi dei tappetini:

Vantaggi
  • Antiscivolo
  • Ottimo per le articolazioni
  • Piccolo ingombro
  • Generalmente trasportabile
  • Non molto costoso
  • Isolato dal terreno
  • Flessibile e resistente
  • Spesso fatto di materiali ecologici
  • Rende facile praticare sport o yoga ovunque
  • Previene l”accumulo di sudore e altra umidità
  • Molto facile da pulire
  • Davvero leggero
  • I tappetini gonfiabili sono veri e propri letti da passeggio
  • Nel caso dei tappetini per digitopressione, hanno molteplici benefici per la salute
Svantaggi
  • Tendono a consumarsi col tempo e a perdere le loro proprietà
  • Non tutte le opzioni hanno lo stesso scopo
  • A volte usano materiali che non sono molto rispettosi dell”ambiente

Quali tipi di tappeti sono attualmente disponibili sul mercato?

Guardando la nostra lista dei cinque migliori tappetini sul mercato oggi, potresti aver notato che non sono tutti uguali. Hai ragione, come per quasi tutti i prodotti moderni, la varietà è la norma. Ecco perché non ci sono solo tappeti economici disponibili, ma anche molte altre opzioni per diverse attività

  • Tappetino da yoga: un classico tra i classici. I tappetini da yoga sono progettati per la pratica di questa antica disciplina mentale e fisica. Molti di essi sono anche accompagnati da linee di asana per aiutare il praticante principiante a fare certe posture. Di solito si distinguono per il loro spessore minimo e le loro grandi proprietà antiscivolo.
  • Tappetino sportivo: i tappetini sportivi sono di solito un po’ più spessi e un po’ meno flessibili, poiché sono destinati alla pratica intensa di esercizi classici come le flessioni o i sit-up, tra gli altri, anche se spesso non c’è una differenza apprezzabile tra i tappetini da yoga e quelli sportivi.
  • Tappetino per agopressione: lo scopo di questi tappetini è di esercitare pressione su certi punti del corpo per rilassare i muscoli e migliorare il flusso sanguigno. Sono quindi pieni di rilievi che hanno il compito di esercitare questa pressione. Sono particolarmente adatti per trattare il dolore alla schiena, al collo e alle spalle.
  • Tappetino gonfiabile: anche se alcuni di essi possono permetterti di praticare yoga o anche di fare addominali, questo non è lo scopo dei tappetini gonfiabili. Come avrai visto dalla descrizione del prodotto nel post numero cinque, questi materassini sono una sorta di letto trasportabile ideale per le attività in montagna e il campeggio.

Il tappetini per la digitopressione funzionano davvero?

Anche se c’è sempre chi sostiene che non fanno bene al corpo umano, negli ultimi decenni sono stati pubblicati numerosi articoli e studi che indicano il loro potenziale terapeutico. Anche se ci sono innumerevoli modi di usare un tappetino per la digitopressione, se scegli di sdraiarti su di esso, sperimenterai tre livelli di benefici

  • Durante i primi 15 minuti: i rilievi di agopressione entrano in contatto con la pelle. Il corpo viene stimolato e comincia a rilasciare ossitocina ed endorfine, il che aiuta a raggiungere una sensazione generale di benessere e rilassamento.
  • Dopo 20-30 minuti di utilizzo: si ottiene un effetto analgesico da lieve a medio. Di conseguenza, il livello di stress si riduce. La tensione comincia a scomparire, con conseguente migliore circolazione del sangue e una piacevole sonnolenza.
  • Più di 45 minuti: con un uso prolungato, l’effetto analgesico si intensifica. Con esso, il dolore tende a scomparire quasi completamente, così come qualsiasi infiammazione di cui potresti soffrire. L’effetto della digitopressione si dispiega in tutto il suo splendore.

Esterillas

Anche se c’è sempre chi sostiene che non fanno bene al corpo umano, ci sono stati numerosi articoli e studi pubblicati negli ultimi decenni che indicano il loro potenziale terapeutico come una realtà. (Fonte: dolgachov : 87213302/ 123rf.com)

Come si pulisce un tappetino da yoga o sportivo?

Come per qualsiasi altro prodotto sportivo, pulire un tappetino è essenziale. È un accessorio che esponi al tuo sudore, che entra in contatto con il tuo corpo (spesso seminudo) e che, in quasi tutti i casi, può essere trasportato senza problemi per l’uso all’aperto. È quindi logico che tu debba sottoporlo a determinate operazioni di manutenzione.

Quando i tappetini sono fatti di materiali come il PVC (cloruro di polivinile), è sufficiente il lavaggio in lavatrice. Tuttavia, quando sono fatti di altri composti, come la gomma, la lavatrice può danneggiarli. Pertanto, un buon modo per pulirli è il metodo classico, poiché è adatto a qualsiasi tipo di materiale. Se sei in dubbio, non correre rischi

  • Procurati una spazzola a setole morbide o un buon camoscio.
  • Usa sapone e acqua calda. Applicalo allo strumento di pulizia e strofina il tappetino.
  • A questo punto, appendi il tappetino in un luogo fresco. Evita di esporlo alla luce diretta del sole.

Come si stende un tappetino da yoga o sportivo?

Può sembrare sciocco, ma non tutti conoscono la procedura. Ecco una lista di consigli su come stendere il tuo tappetino in modo che tu possa ottenere il massimo da esso ed evitare incidenti

  • Assicurati che il terreno dove vuoi posizionare il tappetino sia libero da elementi che potrebbero romperlo o danneggiarti durante i tuoi esercizi.
  • Inoltre,evita di posare il tappetino su un terreno scivoloso. Anche se questi accessori sono progettati per aderire al terreno come pochi altri, non sono infallibili.
  • Nel caso in cui iltuo tappetino sia monocolore su entrambi i lati, assicurati che il lato che è a contatto con il terreno sia quello con proprietà antiscivolo.
  • Se ha un lato in alluminio e hai intenzione di usarlo all’aperto, considera il tempo. Se è freddo, mettilo rivolto verso l’alto. Altrimenti, procedi nella direzione opposta, poiché questo ti darà una sensazione più fresca.

Esterillas

Come per qualsiasi altro prodotto sportivo, la pulizia di un tappetino è essenziale. È un accessorio che esponi al tuo sudore, che entra in contatto con il tuo corpo. (Fonte: Undrey: 48565370/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Mantenersi in forma è essenziale di questi tempi. Con i carichi di lavoro sedentari, il corpo richiede movimento, che ha sempre un impatto positivo sulla mente. Ma prima di iniziare a praticare yoga su un tappetino o di fare qualsiasi altro tipo di esercizio, o anche di usarlo come letto, considera i seguenti criteri.

Grip

La presa su un tappetino è essenziale, specialmente sui tappetini da yoga o sportivi. Quando ti alleni su questo articolo, vuoi evitare instabilità o scivolamenti. Controlla che il modello che ti piace sia antiscivolo. Ma ricorda: nel caso dei tappetini gonfiabili, questa caratteristica non è essenziale.

Esterillas

Controlla che il modello che ti piace sia antiscivolo. Ma ricorda: nel caso dei tappetini gonfiabili, questa caratteristica non è essenziale. (Fonte: Aleksandr Davydov : 112483371/ 123rf.com)

Tipo

A seconda dell’attività che vuoi fare, avrai bisogno di un tappetino o di un altro. Il mercato offre, a grandi linee, quattro opzioni specifiche, anche se alcune di esse possono avere una certa versatilità. Per renderti più facile capire questo fattore, ti lasciamo con questa lista in cui ti consigliamo il tappetino perfetto a seconda dell’obiettivo che hai:

Se vuoi Dovresti usare
Pratica lo yoga, ma sei un principiante Un tappetino da yoga con linee di posizionamento come Yawho (grado #1).
Pratica lo yoga ad un livello superiore Un tappetino da yoga regolare come Reehut (grado #2).
Cura i tuoi dolori alla schiena, alle spalle e al collo Un tappetino per agopressione come Fitem (grado #3).
Fare esercizi come flessioni, addominali, ecc. Un tappetino sportivo come quello di Adidas (bancarella n. 4).
Un letto versatile che ti permette di riposare durante le attività in montagna o in campeggio Un tappetino gonfiabile come quello di Exqline (bancarella n. 5).

Materiali

I materiali di cui è fatto il tappetino sono molto importanti. Determineranno non solo la durata del prodotto, ma anche la sua facilità d’uso e, soprattutto, il rapporto che avrà con la tua pelle. Per esempio, se stai comprando un tappetino per la digitopressione, assicurati che le punte siano ipoallergeniche. D’altra parte, i materiali dovrebbero essere facili da pulire.

Trasportabilità

Gli yogi e gli atleti non sempre vogliono allenarsi a casa, quindi se questo è il tuo caso, dovresti comprare un tappetino che sia resistente, ma abbastanza leggero e maneggevole da poterlo portare ovunque tu voglia. Nel caso dei tappetini gonfiabili, la portabilità non è negoziabile, dato che questi prodotti sono destinati ad essere portati in campeggio o in montagna.

Esterillas

BYogis e atleti non sempre vogliono allenarsi a casa, quindi se questo è il tuo caso, dovresti comprare un tappetino robusto. (Fonte: Victor Koldunov : 81153795/ 123rf.com)

Taglia

Chiudiamo i criteri di acquisto con la taglia. Questo non si concentra esclusivamente sulla lunghezza e la larghezza, che è importante, ma generalmente rimane molto simile indipendentemente dal modello. Il fattore chiave qui è lo spessore. A seconda dello spessore, sarai in grado di portare più o meno peso sul tappeto. Influenzerà anche quanto ti sentirai a tuo agio.

Riassunto

In un mondo sempre più caotico, è più che mai necessario trovare del tempo per te stesso. I tappetini, quindi, sono un ottimo investimento, permettendoti di allenarti in qualsiasi stanza della tua casa e anche, nel caso dei tappetini da letto gonfiabili, di portarli con te in ufficio o in campeggio.

Ma quando acquisti un tappetino, dovresti prima considerare per cosa lo vuoi. Poi, non dimenticare di considerare altri aspetti come i materiali di cui è fatto. Comprare saggiamente è l’arma migliore per iniziare a praticare yoga nel modo giusto o per avere un posto dove riposare quando vai a passare un weekend in montagna.

Se siamo riusciti a fare un po’ di luce sulla tua ricerca del miglior tappetino sul mercato, non esitare a lasciare un commento o a condividere il contenuto sui tuoi social network!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Davydov: 109162697/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni