Ultimo aggiornamento: 30/07/2021

Come scegliamo

24Prodotto analizzati

22Ore impiegate

37Studi valutati

4.850Commenti raccolti

I grandi spazi aperti, la sensazione di muoversi al proprio ritmo, la sensazione di muoversi su ruote. Poiché il divertimento non deve finire quando si invecchia, gli scooter sono una grande opzione per andare da un posto all’altro senza sforzo e divertirsi.

Noi di FITNESSPIRATAS.es vogliamo aiutarti a scegliere lo scooter più adatto a te. Quindi, se stai per scegliere uno scooter nuovo o di seconda mano, il seguente articolo sarà di tuo interesse. Per cosa verrà utilizzato: tempo libero, sport o trasporto? Elettrico o tradizionale? Con ruote grandi o piccole? In queste righe potrai risolvere tutti i tuoi dubbi. E ricorda che comprare il più economico può essere costoso.




Le cose più importante in breve

  • Ogni pilota ha bisogno di uno scooter che si adatti alle sue esigenze. Uno scooter usato per spostarsi in città, per andare al lavoro o per fare commissioni non è la stessa cosa di uno scooter usato per fare sport. Lo scooter a due ruote è un mezzo di trasporto economico, ecologico e divertente.
  • Inoltre, se sei un pilota esperto che fa questo sport su ruote da molto tempo, dovresti tenerne conto quando acquisti un pattino che non sia un pattino per principianti. Che tu ci creda o no, gli scooter sono migliorati negli ultimi anni in termini di funzionalità e prestazioni.
  • Andare in giro su uno scooter ti permette di muoverti liberamente e di praticare sport divertendoti. Ma prima di comprare uno scooter, dobbiamo sapere come lo useremo, la distanza che abbiamo intenzione di percorrere quotidianamente e le caratteristiche che apprezziamo di più in uno scooter, come la velocità, il comfort, il design e le dimensioni.

Scooter: la nostra selezione

Ecco i migliori scooter, con o senza motore, che puoi trovare sul mercato. Sia che tu abbia bisogno di un veicolo per praticare questo divertimento sia che tu ne abbia bisogno per spostarti in città. Guarda bene le caratteristiche di ogni prodotto e pensa a quali sono i tuoi obiettivi prima di acquistare. Iniziamo!

Guida all’acquisto scooter: Tutto quello che devi sapere

Ci sono molti tipi di scooter sul mercato, sono un mezzo di trasporto divertente e pratico sia per adulti che per bambini. Facili da maneggiare, gli scooter offrono molta libertà. Rispondiamo quindi alle domande più frequenti poste dagli utenti.

oficinista en patineta

Uno dei vantaggi di usare uno scooter è che è un mezzo di trasporto molto ecologico. (Fonte: Bowden: 88945400/ 123rf.com)

Cos’è uno scooter e a cosa serve?

Quando vedi che gli scooter sono di moda, probabilmente pensi agli scooter tradizionali: una piattaforma allungata su due ruote e una barra di guida. Si sono evoluti molto in termini di prestazioni, dato che oggi sono solitamente pieghevoli e hanno una guida molto più confortevole. Gli scooter hanno tanti usi quanti ne vuole dare ogni utente

  • Divertimento. Camminare con i bambini o fare commissioni nella tua città.
  • Per il lavoro. Fare il pendolare al lavoro o spostarsi nel tuo luogo di residenza. Puoi anche combinarli con altri mezzi di trasporto grazie alla loro facile piegatura.
  • Salute. Lo scooter, oltre a ridurre lo stress, aiuta a migliorare il sistema respiratorio e cardiaco.

Little boy riding a colorful scooter

I monopattini sono adatti all’uso da parte dei bambini, anche se è sempre raccomandato che i bambini usino un monopattino. (Fonte: famveldman: 59308868/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi di usare uno scooter?

Andare in scooter è più alla moda che mai. È più che comune che i genitori si “innamorino” dello scooter dei loro figli e alla fine debbano comprarne un altro per loro. Perché? Quali sono i benefici? Lo vediamo nella seguente lista, prendi nota!

  1. Economico. Se lo usi ogni giorno, avrai presto un ritorno sul tuo investimento e probabilmente durerà per molti anni.
  2. Tempo per la famiglia. Ti divertirai sicuramente, sia ogni giorno che nel fine settimana, ed è più facile che imparare ad andare in bicicletta.
  3. Migliorare lo sviluppo del bambino. Cioè le abilità psicomotorie, che includono l’orientamento spaziale, l’equilibrio o la lateralità, tra le altre possibilità.
  4. Trasporto sostenibile. Sia per la scuola che per il lavoro, sosterrai sempre un ambiente più sostenibile e contro l’inquinamento.
  5. Facilità di stoccaggio. La maggior parte degli scooter non motorizzati presenti oggi sul mercato sono pieghevoli, quindi non avrai problemi a riporli anche se hai poco spazio in casa.
  6. Gli incidenti sono improbabili. Se scegli uno scooter non motorizzato, gli incidenti sono improbabili, dato che la velocità di questi scooter è solitamente inferiore a quella di una bicicletta.

Sapevi che è sempre consigliabile indossare un casco quando si guida uno scooter, che tu sia un adulto o un bambino?

È meglio uno scooter con o senza motore?

Ci sono molti vantaggi nello scegliere uno scooter tradizionale a due ruote. Il principale è l’uso di un mezzo di trasporto ecologico. Ecco i vantaggi e gli svantaggi dell’utilizzo di ogni tipo di scooter. Siamo sicuri che dopo queste righe ti sarà un po’ più chiaro quale scegliere. Fai attenzione!

Caratteristiche Due ruote Tre ruote Elettrico
Velocità È meno veloce di quello elettrico ma più veloce di quello a 3 ruote (triplica la velocità della camminata) È il più lento dei tre tipi È il più veloce
Prezzo Il più economico Prezzo intermedio Il più costoso
Attività È salutare perché si pratica sport allo stesso tempo che ci si muove È sano Nessuna attività mentre lo guidi (lavori sul tuo equilibrio)
Ecologico 100% eco 100% eco La fabbricazione della batteria è inquinante
Manutenzione Poco Poco Costoso da mantenere perché le parti si rompono più facilmente
Spazio Occupa meno spazio Occupa poco spazio È quello che occupa di più

Quali tipi di scooter esistono?

Oltre alla classificazione fatta sopra per il numero di ruote che hanno e se sono elettrici o meno, gli scooter si differenziano anche per l’uso che vogliamo fare del veicolo. Nelle righe seguenti ti parliamo di queste utili informazioni, dato che a seconda di questo, potresti trovarne una più pratica di un’altra

  • Scooter: Conosciuti anche come scooter urbani, monopattini o scooter per adulti e con ruote grandi. La loro trazione e le grandi ruote permettono una corsa veloce, comoda e sicura. Le loro ruote sono pneumatiche o fatte di PU. Normalmente, questo tipo di scooter ha un doppio freno, situato nella parte posteriore e sul manubrio, rendendo più facile prendere il controllo della velocità. Ricorda che più grande è la ruota, più velocità raggiungerai con loro, e cerca di renderli pieghevoli se hai problemi di spazio in casa.
  • Scooter sportivi: sono utilizzati per le acrobazie e il freestyle su piste urbane e sono anche chiamati scooter freestyle. Sono più leggeri dei precedenti, con ruote più piccole e design più innovativi. Sono più resistenti agli impatti, ma ricorda che questo accade se la base dove appoggi i piedi è larga. Anche il manubrio dovrebbe essere fatto di un unico pezzo e realizzato con materiali resistenti per sostenere il peso del pattinatore. Inoltre, per poter eseguire le acrobazie che desideri, le ruote devono essere tra i 100 mm e i 110 mm.
  • Scooter omologati: Questi sono scooter elettrici che rispettano gli standard dell’Unione Europea (UE), il che permette loro di circolare come piccoli veicoli. Hanno luci anteriori e posteriori, specchietti e anche un tachimetro.

Cosa dice la DGT sugli scooter elettrici?

La Direzione Generale del Traffico (DGT) ha pubblicato alla fine del 2019 un’istruzione transitoria per chiarire l’uso dei Veicoli Personali per la Mobilità (PMV) fino alla pubblicazione dei regolamenti nell’Unione Europea (UE). Attualmente, l’uso degli scooter elettrici è regolato dai consigli locali e alcuni non hanno ancora stabilito regole specifiche per l’uso dei cosiddetti veicoli personali per la mobilità o PMV. Quello che la DGT ha chiarito è quali veicoli non sono PMV e sono i seguenti

  1. Veicoli senza sistema di auto-bilanciamento e con una sella.
  2. Veicoli progettati per la competizione.
  3. Veicoli per persone con mobilità ridotta.
  4. Veicoli che rientrano nel campo di applicazione del Regolamento (UE) N2 168/2013, cioè scooter seduti, cicli a motore e ciclomotori a due ruote, tra gli altri. Si ricorda che questi veicoli richiedono un’autorizzazione amministrativa per guidare, circolare e avere una polizza assicurativa, oltre all’uso del casco.
  5. Come regola generale, i dispositivi che non superano una velocità di 6 km/h sono considerati giocattoli.

Quale scooter elettrico comprare?

Come prima di qualsiasi acquisto, la cosa più importante è sapere che tipo di uso faremo dello scooter elettrico in particolare, come vediamo nella seguente lista:

  • City. Se abbiamo intenzione di muoverci in città, è più consigliabile optare per uno scooter elettrico pieghevole ad alta velocità.
  • Field. Se vogliamo che si muova in campagna, sceglieremo uno scooter fuoristrada. Inoltre, dobbiamo osservare sia le caratteristiche dello scooter che lo spazio che occupa, la sua velocità, il suo comfort e le sue ruote.

Per farlo, è consigliabile conoscere alcuni termini:

  • ABEC. Questo è l’indice applicato ai cuscinetti. Più alto è il numero ABEC, maggiore è il comfort di scorrimento.
  • Durezza e diametro della ruota. Un altro fattore da considerare è la durezza e il diametro delle ruote. Una ruota morbida offre un maggiore comfort, ma si consuma più rapidamente, mentre una ruota più dura ha una maggiore durata perché si consuma più lentamente. Inoltre, più grande è il diametro delle ruote, più comodo sarà lo scooter.
  • Sospensione. L’ultima cosa da controllare è la sospensione, dato che questa fa sì che lo scooter resista agli impatti in misura maggiore o minore. Una sospensione sulla ruota posteriore riduce le vibrazioni nelle gambe e sulla ruota anteriore ridurrà le vibrazioni nelle braccia. Scegli con quale ti senti più a tuo agio.

Criteri di acquisto

C’è una vasta gamma di modelli di scooter sul mercato. Pertanto, è necessario confrontare diversi articoli prima dell’acquisto. In questa sezione ti mostriamo i criteri importanti prima di decidere su un particolare prodotto. In questo modo puoi selezionare il miglior scooter per le tue esigenze.

Comfort e velocità

Che sia comodo o meno è uno dei primi fattori che dovresti guardare. La prima cosa è provare lo scooter prima di comprarlo per vedere se è comodo per te (ammortizzazione, forma e manubrio). Una buona idea è quella di provarlo presso un’azienda di noleggio di scooter elettrici nella tua zona o in un grande negozio di articoli sportivi.

In termini di velocità, gli scooter che vanno più veloci sono di solito quelli più costosi. Sono destinati ad un utente adulto e raggiungono una velocità massima tra i 20 e i 25 chilometri orari. Questa è una velocità più che sufficiente per andare in giro per la tua città o paese ad un buon ritmo e arrivare in tempo.

Livello di guida

Non tutti gli utenti hanno lo stesso livello di esperienza nella guida di uno scooter. Ci sono quelli che stanno appena iniziando l’attività e non hanno ancora il controllo del veicolo e quelli che sono in grado di fare acrobazie su uno scooter. Per iniziare, uno skateboard economico è l’opzione migliore. Ma se lo skate park è la tua seconda casa, investi un po’ di più.

Sapevi che l’uso dello skateboard ci aiuta a ridurre la nostra quota di gas serra e migliora la nostra salute e la forma fisica? È l’occasione perfetta per ritrovare la vitalità perduta mentre ci muoviamo in un mondo così visibilmente colpito dall’impatto dell’inquinamento.

Dimensioni e sistema di piegatura

Quanto spazio occupa lo scooter è anche qualcosa che devi guardare, cioè le sue dimensioni. D’altra parte, il sistema di piegatura più conveniente è un sistema a una fase, piegato e finito. A questo proposito, alcune questioni importanti sono

  • Quanto spazio occupa quando è piegato. Dovresti misurare lo spazio che hai a disposizione per riporlo dopo l’uso.
  • Come si piega. Per esempio, ti risparmierai un sacco di mal di testa se sai in anticipo se è facile da piegare o meno.
  • Quanto pesa. Il veicolo dovrebbe essere leggero in modo da poter essere trasportato.

Batteria e cuscinetti utili

Se si tratta di uno scooter elettrico, un altro fattore importante è sapere quanto dura. Se hai intenzione di fare un pendolarismo giornaliero, è importante stimare l’autonomia. In genere dura dai 20 ai 30 chilometri, ma dipende anche dalla velocità o dal peso della persona.

Per quanto riguarda il cuscinetto, è la parte centrale della ruota. Hanno una forma arrotondata e assicurano che le ruote girino con precisione. Questa precisione serve a rendere il pattino più resistente. I cuscinetti sono classificati secondo ABEC. Ci sono ABEC 1, 3, 5, 7, 9 e 11.

Dimensione delle ruote

La dimensione delle ruote è una delle caratteristiche più evidenti di uno scooter. Grande o piccolo? Per quale tipo di utente è consigliata una dimensione o un’altra? Queste sono alcune delle domande che sorgono quando ci troviamo di fronte all’acquisto di uno scooter. Diamo un’occhiata a una tabella su questo argomento.

Ruote grandi Ruote piccole
A favore Va oltre. Resiste bene su terreni instabili e ha più aderenza Leggero. Più manovrabilità e ripiegamento compatto.
Contro Meno manovrabilità. Sono più pesanti e occupano più spazio Maggiore vibrazione.
Misure Da 180 a 230 mm. Tra 100 e 145 mm.

Dimensione della base

La piattaforma dello scooter è chiamata anche tavola, base o ponte. Questa ha due caratteristiche fondamentali: dimensione e altezza. Più grandi sono le ruote, più grande è la dimensione del ponte e viceversa. Ecco i vantaggi di scegliere una piattaforma grande.

Vantaggi
  • È più comodo guidare uno scooter con i tuoi bambini
  • Permette di mettere i piedi in diverse posizioni
  • Evita lo zigzag (mantiene la linea dritta quando si muove)
Svantaggi
  • Devi esercitare più forza per spostare lo scooter
  • Occupa più spazio e aumenta il peso
  • Dimensioni maggiori

Altezza della piattaforma e sospensioni

Più bassa è la piattaforma, più facile è spingere lo scooter. Grazie a questa caratteristica, lo skateboard si muoverà in modo più naturale e difficilmente avrai bisogno di piegare il ginocchio. Le marche premium di solito offrono questo tipo di altezza. L’unico svantaggio è che si perde velocità sulle colline.

D’altra parte, la sospensione è una caratteristica che non tutti gli scooter per adulti hanno.Se ne hai uno, devi conoscere i tre tipi di sospensione: sospensione anteriore (la più comune), sospensione posteriore e doppia sospensione. Lo scopo della sospensione è quello di ridurre gli impatti quando ci muoviamo.

Sapevi che ci sono alternative alla sospensione come le ruote pneumatiche offerte da alcune marche di alta gamma come Hudora o Micro? Con questa opzione non aumenterai il peso finale o diminuirai le prestazioni del passo, ma aumenterai il comfort.

Sistema di frenata

Gli scooter utilizzano sempre il sistema di frenata posteriore, ma a volte includono anche un freno sul manubrio. Come si attivano?

  • Freno posteriore. Il freno posteriore si attiva premendo la leva sull’ala della ruota posteriore.
  • Freno anteriore. Il freno anteriore è situato sul lato destro del manubrio e si attiva come su una bicicletta.

Nota che se opti per un freno a manubrio, lo scooter sarà più pesante e più costoso, ma il tempo di reazione sarà più veloce.

Marca e accessori

La marca è uno dei fattori determinanti per molte persone che acquistano uno scooter. Più che il fatto che siano migliori o peggiori, le marche danno funzionalità e prestigio al tuo veicolo. Alcune delle marche più conosciute sono: Frenzy, Globber, Oxelo, Razor, Micro e Hudora. Scegli uno di loro e non sbaglierai con il tuo acquisto. D’altra parte, se vuoi migliorare il tuo scooter, che abbia o meno un motore, è interessante prendere in considerazione gli accessori più popolari, come i seguenti

  • Ruote diverse da quelle standard.
  • Manopole del manubrio.
  • Piattaforma per il trasporto di bambini.
  • Campana.
  • Casco e protezioni.
  • Dispositivi di illuminazione.
  • Strumenti per cambiare le ruote.
  • Supporti per appendere lo scooter o per il parcheggio.

Conclusioni

Comprare uno scooter troppo economico può causare vibrazioni e rumore quando ci si muove, parti che non si regolano e si deteriorano, meno stabilità e meno sicurezza durante la guida. Per una guida confortevole, è consigliabile investire un po’ di più e ottenere una maggiore durata. Se stai cercando il comfort sopra ogni cosa, ti consigliamo uno scooter con una grande base e sospensioni.

Inoltre, l’altezza inferiore della piattaforma ti darà una guida molto piacevole sul tuo scooter. Infine, ricorda che essere in grado di testare diversi scooter garantirà un acquisto online ottimale. Se ti è piaciuto l’articolo, apprezziamo i tuoi commenti e la condivisione sui social media con i tuoi amici.

(Fonte dell’immagine in primo piano: Zinkevych: 61799777/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni