Ultimo aggiornamento: 30/07/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

14Ore impiegate

11Studi valutati

67Commenti raccolti

Escursioni, trekking o alpinismo. Sempre più persone affrontano nuove sfide, da sole o in compagnia. Ma ti sei mai chiesto se esiste un’attrezzatura essenziale per queste attività? La realtà è che c’è. E, tra questa attrezzatura, ci sono scarpe da trekking che soddisfano le tue esigenze.

A seconda del livello di professionalità, del tipo di percorso, del clima e dell’attività fisica, i requisiti delle scarpe da trekking possono variare. Se vuoi sapere quali sono le scarpe giuste per te, continua a leggere! In questo articolo ti diremo tutto quello che devi sapere – sì, sarai preparato!




Le cose più importanti da sapere

  • Se stai pensando di comprare una scarpa da trekking, dovresti considerare la sua tipologia. Ci sono 3 tipi di scarpe da trekking in base alla flessibilità della suola. Sono flessibili (percorsi semplici, trekking), semi-rigidi (media o alta montagna) e rigidi (alpinismo o alta montagna).
  • Dovresti considerare se la tua scarpa da alpinismo ha una membrana impermeabile. Inoltre, è probabile che tu sia esposto a movimenti bruschi e che attraversi superfici rocciose. Chiruca, Vibram e Salomon sono tra i marchi più noti nella produzione di calzature da montagna.
  • In base alla tua attività(trekking, media o alta montagna e alpinismo), dovrai valutare i requisiti delle tue scarpe da montagna. Il taglio, l’impermeabilità, le suole, la presa e il peso sono fattori da considerare.

Scarpe da montagna: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle scarpe da trekking

Se stai pensando di comprare scarpe da trekking, è importante sapere le cose più importanti su questo prodotto. Ecco le cose che devi sapere e le domande più comuni poste dagli utenti.

caminando en montaña

È consigliabile acquistare scarpe da trekking che ti proteggano dalle intemperie. (Fonte: Mandarich: bMog4gpujsI / unsplash.com)

Quali tipi di scarpe da trekking esistono?

In termini di flessibilità della suola, possiamo distinguere 3 tipi di scarpe da trekking

  1. Flessibile.
  2. Semi-rigido.
  3. Rigido.

I 3 tipi di scarpe da montagna corrispondono all’attività fisica da svolgere: escursionismo o trekking, media o alta montagna e alpinismo.

Sentieri o percorsi Taglio o design della scarpa
Flessibile Percorsi semplici, escursioni, trekking Taglio basso
Semi-rigido Percorsi di media o alta montagna, alpinismo Taglio medio
Rigido Alpinismo Taglio alto

Quando comprare scarpe da montagna?

Secondo l’attività che fai, le caratteristiche delle scarpe da montagna possono variare. È consigliabile acquistare scarpe da trekking quando sei esposto

  • Superfici bagnate o rocciose e attraversamenti di pozzanghere o laghi.
  • Urti o movimenti bruschi.
  • Condizioni meteorologiche variabili: pioggia, neve, grandine.
  • Percorsi medi e lunghi con vari livelli di difficoltà.

Nel caso di trekking su percorsi di media o alta montagna, è necessario acquistare scarpe che soddisfino i requisiti tecnici per questa attività. Nel caso dell’alpinismo, le scarpe da montagna saranno essenziali.

Come vestirsi con le scarpe da montagna?

Abbigliamento caldo, buone calzature, giacca a vento e crema solare sono elementi essenziali che non possono mancare nelle nostre escursioni (1). Si consiglia di indossare diversi strati di vestiti Perché? Semplice. Ti permette di regolare la tua temperatura corporea in base ai diversi fattori climatici. Tieni presente che durante la tua escursione puoi sperimentare qualsiasi cosa, dal caldo opprimente al freddo estremo.

Le scarpe da trekking da donna hanno iniziato ad essere utilizzate anche nella vita urbana. Si combina con un abbigliamento rilassato: camicie da boscaiolo, giacche larghe e cappelli di lana. Celebrità come Rihanna e Cara Delevingne, tra le altre, hanno lasciato il segno. Lo stesso vale per le scarpe da trekking da uomo – puoi fare doppio lavoro!

montañistas en campo

Stratifica il tuo abbigliamento per assicurare il comfort e la regolazione della temperatura corporea. (Fonte: Tartes: Yizrl9N_eDA / unsplash.com)

Come faccio a sapere se le mie scarpe da trekking mi proteggono da acqua, neve e grandine?

Per scoprire se le tue scarpe da trekking sono impermeabili, dovresti valutare se hanno una membrana impermeabile. Diverse marche hanno incorporato la tecnologia a membrana per rendere le loro scarpe impermeabili. Questo ti permetterà di attraversare superfici bagnate e situazioni meteorologiche impegnative.

Marche come Hi-Tec, Merrel, Columbia e Gore-Tex, tra le altre, hanno incorporato questo sistema di membrana. Il più riconosciuto sul mercato è Gore-Tex, che si dedica esclusivamente alla produzione di membrane per calzature

  • Hi-Tec ha lanciato la sua membrana Dri-Tec.
  • Columbia ha implementato la sua tecnologia OutDry.
  • Merrel ha incorporato la sua membrana M Select Dry.

Quali sono le marche più conosciute di scarpe da trekking?

Ci sono molte marche dedicate alla produzione di scarpe da trekking. Ti parleremo di alcuni di loro che sono stati riconosciuti per la loro traiettoria e i loro prodotti

  • Vibram. Azienda italiana fondata nel 1937. Prende il nome dal suo fondatore, Vitale Bramani. È nota per essere stata una delle prime aziende a lavorare con le suole in gomma. La suola Vibram si è distinta per la sua durata, trazione e resistenza.
  • Chiruca. Marchio spagnolo, le cui origini risalgono al 1965. I prodotti Chiruca si distinguono per la loro qualità, ricerca e tecnologia. Si concentra sulla produzione di design per esterni.
  • Salomon. Questa azienda francese è stata fondata nel 1947. Dopo 70 anni, il marchio si è affermato come leader del settore nella produzione di attrezzature sportive. Salomon ha una produzione in più di 40 paesi.
  • Merrel. Azienda americana fondata nel 1981. La rivista Backpacker ha persino dichiarato che gli stivali Merrell sono “gli stivali più comodi e funzionali degli Stati Uniti”.

zapatos de montaña

Ci sono diverse opzioni di scarpe da montagna. Possono avere diversi tagli, design e materiali. (Fonte: Joie: 0cOAVdr9Arg / unsplah.com)

Qual è la durata di vita delle scarpe da trekking?

La durata di vita delle scarpe da trekking varia a seconda dell’uso e dell’attività fisica. Possiamo considerare alcuni fattori per valutare la durata delle nostre scarpe da trekking

  • La condizione della suola: non dovrebbe essere consumata, dovrebbe mantenere la sua forma ed essere antiscivolo.
  • Crepe e usura esterna: generalmente si verificano sulla parte superiore esterna della scarpa, a contatto con fango, piante e rocce.
  • Disagio nel battistrada: se generano disagio fisico causato dall’usura o dalla rottura.

Attività come l’alpinismo possono esporre lo scarpone da montagna a condizioni meteorologiche variabili. In questo caso, dovremmo valutare seriamente le condizioni della scarpa prima di intraprendere un nuovo trekking.

Possiamo quantificare l’uso delle nostre scarpe da montagna attraverso i chilometri.

Tra 700 km e 1000 km percorsi, possiamo iniziare a visualizzare la possibile usura. Questa valutazione può variare, ma è un indicatore da attuare.

Come pulire correttamente le tue scarpe da trekking?

Dopo aver utilizzato le tue scarpe da trekking, è consigliabile pulirle. Prima di tutto, considera di seguire le istruzioni del produttore. Per la parte esterna della scarpa, si suggerisce di utilizzare un panno umido. Ti permetterà di rimuovere tutte le tracce di polvere, sporco o erba. Se necessario, puoi usare una spazzola morbida per rimuovere il fango bloccato.

zapatos aprueba de agua

Dopo aver usato le tue scarpe da trekking, si raccomanda una pulizia quotidiana per rimuovere fango e umidità. (Fonte: Reiner: 5r0gH8Vb2_k / unsplash.com)

Per l’interno della scarpa da trekking, togli le solette e puliscile con acqua e sapone bianco. Lasciali asciugare all’aria aperta, senza esporli al sole. Infine, per rimuovere l’umidità dalle scarpe, rimuovi i lacci, solleva la linguetta e incorpora dei giornali.

Criteri di acquisto

Quando acquisti scarpe da trekking, dovresti valutare una serie di aspetti su queste calzature per fare una buona scelta. Di seguito, ti diremo i fattori più importanti che dovresti valutare prima di acquistare le tue scarpe da trekking. In questo modo, sarai in grado di scegliere il prodotto che meglio si adatta alle tue esigenze.

Taglio

Ci sono 3 tipi di tagli di scarpe da montagna: taglio basso, medio e alto. Se hai intenzione di acquistare questo tipo di calzature, dovresti pensare al tipo di percorso e di attività fisica che farai. A seconda di questo, dovrai determinare il taglio giusto per te. Vediamo le opzioni in dettaglio

  • Basso superiore. Se hai intenzione di fare una breve escursione, che non comporta lunghe distanze, terreni diversi e climi ostili, il taglio basso sarà l’ideale per te. Le scarpe da trekking basse tendono ad essere più flessibili e si adattano al movimento del tuo piede. Sono ideali per il trekking.
  • Mid-top. Se hai intenzione di scegliere un percorso più impegnativo in termini di durata, condizioni del terreno e tempo, un mid-top sarà la tua scelta migliore. In questo caso, il tuo piede sarà più coperto e protetto. Inoltre, l’aderenza sarà migliore di quella di un top basso. Tuttavia, la flessibilità sarà minore.
  • Alto. Le scarpe da montagna alte sono utilizzate in attività professionali, come l’alpinismo e l’alpinismo d’alta quota. Le condizioni del tempo e del terreno sono impegnative. La tomaia alta fornirà rigidità, protezione e migliore aderenza al terreno. La scarpa dura è molto adatta per stare in piedi sul più piccolo crinale (2).

Impermeabilizzazione

L’impermeabilizzazione sarà un fattore determinante se stai percorrendo dei percorsi in caso di pioggia, neve o grandine. Potresti anche considerare il contenuto di umidità del terreno. Per questi casi, molte scarpe da trekking hanno una membrana impermeabile che fornisce protezione contro l’acqua. Si tratta di una fodera microporosa con un alto grado di impermeabilità (3).

Sinonimi di impermeabile sono membrane impermeabili, resistenza all’acqua o protezione dall’acqua. Non dimenticare di controllare questo!

Non tutte le scarpe da trekking sono impermeabili. Questo sarà quindi un criterio decisivo per il tuo acquisto. Puoi scoprire se le tue scarpe da trekking sono impermeabili o meno sulla scheda tecnica delle tue scarpe da trekking.

Antiscivolo

La tecnologia antiscivolo è legata al tipo di suola delle tue scarpe da trekking. Se hai intenzione di camminare su superfici bagnate, la resistenza allo scivolamento è necessaria. Questa tecnologia permette una migliore presa sul terreno e ti manterrà più stabile.

L’antiscivolo aiuta a prevenire le cadute su superfici rocciose e bagnate.

Molte suole di gomma delle scarpe da trekking sono testurizzate per mantenere la presa su terreni irregolari e scivolosi. Inoltre, possono avere una suola di trazione con un capocorda di gomma flessibile. Nelle attività professionali possono essere utilizzati anche i ramponi. Questi sono pezzi di metallo che sono attaccati alla suola e aiutano nell’arrampicata.

Cesar FernándezAmministratore delegato di Deerfoot in Spagna, BBC Mundo, 2014
“Il tipo di presa è importante per ottenere le migliori prestazioni. È come su una bicicletta, sia che tu abbia bisogno di una mountain bike o di una bici da strada”

Grip

Il grip delle scarpe da montagna sarà legato alla loro suola e al materiale di fabbricazione. Sarà essenziale per te conoscere il materiale, poiché questo ti darà più o meno grip nelle tue scarpe da montagna

  • Suole ibride e gomma. Hanno mescole di gomma dura e gomma morbida. La gomma morbida fornisce una buona presa, mentre la gomma dura offre resistenza all’abrasione. Questi tipi di suole utilizzano tipicamente la gomma in vari gradi di densità. Una percentuale più alta di gomma renderà la tua scarpa da alpinismo più pesante e meno aderente. Se sei un alpinista o un alpinista d’alta quota, questo tipo di suola sarebbe raccomandato.
  • Poliuretano. È un materiale schiumoso, formato da bolle collegate tra loro in forma di spugna (4). Di solito viene utilizzato nelle scarpe da montagna estive. Sono più flessibili, ma si consumano più velocemente. La loro aderenza e leggerezza è migliore della gomma, ma la loro resistenza all’abrasione non è altrettanto buona. Se hai intenzione di fare attività come il trekking o camminare su sentieri brevi, questo tipo di suola sarebbe l’ideale.

zapatos a prueba de polvo

Gli scarponi da montagna ti proteggeranno dalle superfici irregolari e dagli eventi atmosferici. (Fonte: Fernando: X-QHOFxz2cA / unsplash.com)

Peso

Il peso delle scarpe da trekking corrisponde al materiale, al tipo di design e all’attività fisica. Prima di tutto, devi pensare alla tua attività: trekking o escursionismo, arrampicata o alpinismo? Una volta che hai definito la tua attività fisica, puoi scegliere gli scarponi da trekking o le scarpe da trekking

  • Peso maggiore. Se hai intenzione di fare alpinismo o attività in alta montagna, dovresti optare per gli scarponi da montagna. Gli scarponi da alpinismo hanno un peso maggiore, a causa del loro design a taglio alto. Proteggono il piede dalle superfici irregolari e dalle varie condizioni atmosferiche. Forniscono anche una protezione contro l’impatto del tallone sul terreno (5).
  • Meno peso. Nel caso del trekking o delle escursioni, opta per scarpe da montagna. Sono più leggeri grazie al loro design a taglio basso. Sono più leggeri e più flessibili. Inoltre, non sono pesanti come le scarpe da trekking.

Dimensione

Per scegliere la dimensione delle tue scarpe da trekking, dovresti prendere in considerazione i seguenti aspetti:

  1. Se acquisti online, disegna il contorno dei tuoi piedi su un foglio di carta e misura i centimetri. Poi confronta le misure con le scarpe da trekking.
  2. Dovrebbe rimanere un po’ di spazio nella zona della punta e del tallone della scarpa da trekking. Misura un dito della tua mano per entrambe le estremità.
  3. Prova le scarpe da trekking con le calze che indosserai durante l’attività fisica. Questo ti darà una visione realistica dell’esperienza.
  4. Cammina con le scarpe da trekking. Controlla se sono troppo stretti o se c’è troppo spazio in eccesso.

Protezione per

Protettore del puntale

Nel caso dell’alpinismo o dell’alta montagna, dovresti controllare che le tue scarpe da trekking abbiano una protezione per la zona delle dita dei piedi.

Una protezione per le dita dei piedi, come suggerisce il nome, ti protegge da urti, rocce o movimenti bruschi che potresti fare durante l’escursione.

Le scarpe da trekking hanno un materiale più robusto e più spesso alla fine della scarpa. Di solito è fatto di plastica. A sua volta, questo materiale aiuta a prevenire la rottura delle calzature. Questa protezione può essere vista all’esterno della scarpa o all’interno della scarpa.

Sommario

Se ti stai addentrando nel mondo del trekking o delle escursioni, della media o alta montagna o anche dell’alpinismo, dovresti considerare l’acquisto di un paio di scarpe da montagna. Ricorda che ci sono 3 tipi a seconda della flessibilità della suola: flessibile, semi-rigida o rigida. Ci sono anche diversi tipi di tomaia: bassa, media e alta.

Le calzature di qualità sono essenziali per le escursioni! Non esitare a comprarne uno per la tua comodità e protezione. Inoltre, non dimenticare di considerare i suoi attributi. Per esempio, il taglio, l’impermeabilità, le suole, il grip, il peso, le dimensioni e la presenza di un puntale.

Se ti è piaciuta la nostra guida sulle scarpe da trekking, non esitare a condividerla sui social network o a lasciare un commento.

(Fonte dell’immagine in primo piano: Kazal: wnMUFNRcCek / unsplash.com)

Riferimenti (5)

1. Murillo Fuentes Carlos. Descubrir la montaña: guía de iniciación para jóvenes excursionistas. España: Editorial Wanceulen; 2017 [2021].
Fonte

2. Hepp T, Güllich W, Heidorn G. La escalada deportiva [Internet]. Tercera edición. España, Barcelona: Editorial Paidotribo; 2001 [2021].
Fonte

3. Melendo Soler, Javier A., Arbones Cobos Nieves, Cancer Pomar Luis, Maza Rodríguez Pilar, Lampre Vitaller Fernando. Primera edición. Manual de técnicas de montaña e interpretación de la naturaleza. España, Barcelona: Editorial Paidotribo; 2002 [2021].
Fonte

4. Izquierdo Redín, Mikel. Biomecánica y Bases Neuromusculares de la Actividad Física y el Deporte. Buenos Aires, Madrid: Editorial Médica Panamericana; 2008 [2021].
Fonte

5. Cámara Jesús. Comparación de la amortiguación durante la marcha con calzado de montaña respecto a la marcha sin calzado. España; 2011 [2021].
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Libro
Murillo Fuentes Carlos. Descubrir la montaña: guía de iniciación para jóvenes excursionistas. España: Editorial Wanceulen; 2017 [2021].
Vai alla fonte
Libro
Hepp T, Güllich W, Heidorn G. La escalada deportiva [Internet]. Tercera edición. España, Barcelona: Editorial Paidotribo; 2001 [2021].
Vai alla fonte
Libro
Melendo Soler, Javier A., Arbones Cobos Nieves, Cancer Pomar Luis, Maza Rodríguez Pilar, Lampre Vitaller Fernando. Primera edición. Manual de técnicas de montaña e interpretación de la naturaleza. España, Barcelona: Editorial Paidotribo; 2002 [2021].
Vai alla fonte
Libro
Izquierdo Redín, Mikel. Biomecánica y Bases Neuromusculares de la Actividad Física y el Deporte. Buenos Aires, Madrid: Editorial Médica Panamericana; 2008 [2021].
Vai alla fonte
Rivista universitaria
Cámara Jesús. Comparación de la amortiguación durante la marcha con calzado de montaña respecto a la marcha sin calzado. España; 2011 [2021].
Vai alla fonte
Recensioni