Ultimo aggiornamento: 30/07/2020

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

22Ore impiegate

5Studi valutati

75Commenti raccolti

Se cerchi una buona palla per Pilates è perché hai intenzione di sfruttare al massimo i benefici di questo sport. Forse non sai che Joseph Hubertus Pilates era un bambino malato che all’inizio del ventesimo secolo iniziò a studiare come rafforzare il corpo umano attraverso l’esercizio. Nel tempo diventò un grande atleta.

Sviluppò questo metodo in un campo di concentramento in Inghilterra, dov’era stato rinchiuso durante la prima guerra mondiale perché era di nazionalità tedesca. Il Pilates è un sistema di allenamento fisico e mentale in cui si combina la forza muscolare con il controllo mentale, la respirazione e il rilassamento. È praticato in tutto il mondo e la sua popolarità è in aumento. Uno degli elementi più utilizzati nel Pilates è proprio la palla, di cui parleremo in questo articolo.

Le cose più importanti in breve

  • La palla per Pilates ha molteplici usi, da sportivi e terapeutici o di rilassamento.
  • L’utilizzo della palla da Pilates in diversi esercizi apporta benefici fisici e mentali e sulla salute in generale.
  • In base al tuo peso corporeo, devi scegliere la dimensione più appropriata della palla per Pilates, come vedremo nella sezione dedicata ai criteri di acquisto.

Le migliori palle per Pilates sul mercato

Conosciute anche come ‘palle svizzere’ le palle per Pilates, yoga e altre attività sono presenti in molteplici colori e diversi materiali sul mercato. Attualmente sono molto in voga perché vengono sfruttate non solo in palestra, ma anche in casa e qualcuno le usa persino in ufficio. Tra le tante opzioni disponibili, ne abbiamo selezionate alcune che sono state giudicate le migliori da chi le utilizza.

La migliore palla da pilates anti scoppio

Arteesol offre una palla da Pilates, yoga ecc… realizzata senza ftalati, con uno spessore di 2 mm e ha una portata massima fino ai 300 kg. I diametri disponibili sono 45cm/55cm/65cm/75cm/85cm e può essere scelta in ben 8 colori diversi. È compresa una pompa a pedale. Ha ricevuto solo recensioni positive e tutti gli acquirenti si ritengono soddisfatti per i diversi usi, anche per giocare con bambini.

La migliore con diametro di 22 cm

Se cerchi una palla di 22 cm di diametro, specifica quindi per alcuni esercizi di Pilates, questo prodotto è attualmente il migliore. Come la precedente, è realizzata in PVC privo di ftalati e si gonfia in pochi secondi con una speciale cannuccia inclusa nella confezione. Viene inviata anche una piccola guida all’utilizzo, particolarmente apprezzata dagli acquirenti. Consigliata per molteplici utilizzi anche se non è indicata per supportare il peso corporeo.

La più venduta

Disponibile in 3 dimensioni (55, 65 e 75 cm) e tre colori (viola, blu e nera), la palla per pilates REEHUT resiste fino a 498kg, è anti scoppio e viene venduta con l’apposita pompa per il gonfiaggio. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo, ma qualche recensione si lamenta per il diametro che sembra inferiore a quello riportato. La maggior parte delle recensioni sono comunque positive.

La palla da pilates più economica

La palla per pilates Lifefit è una capacità di carico di 200 kg ed è disponibile in 4 diametri (55, 65, 75 e 85 centimetri). La superficie è antiscivolo e ha un sistema a rilascio lento di aria in caso di sovrappessione, che evita che la palla scoppi. Adatta ad ogni tipo di esercizio, viene apprezzato particolarmente il prezzo, uno dei più bassi e anche la sua flessibilità, che però per qualcuno è anche troppa.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla palle per Pilates

Attraverso le risposte alle domande più comuni che girano sulle palle da Pilates, cercheremo in questa sezione di darti le informazioni necessarie per trovare il prodotto che più si adatta alle tue esigenze. Avere la palla giusta per fare pilates ti porterà molti benefici e probabilmente ti farà anche risparmiare denaro.

Persone in fila su palle da pilates

La palla è ideale per la riabilitazione dopo un intervento chirurgico o un incidente. (Fonte: Racorn: 36153818/ 123rf.com)

Cos’è una palla per Pilates?

La palla per Pilates, nota anche come palla svizzera, viene utilizzata per l’allenamento fisico, la riabilitazione, la fisioterapia, lo yoga e un gran numero di varianti sportive o medicinali. È composta da materiali che danno una risposta “elastica”. È morbida, resistente e piena d’aria. Il suo diametro varia tra i 45 e gli 85 centimetri.

Tra i suoi numerosi impieghi possiamo evidenziare il rafforzamento degli addominali e della schiena. Serve anche a migliorare il coordinamento e l’equilibrio. Di solito viene usata per sostenere le gambe quando si è stesi sul pavimento o per appoggiare la schiena o la pancia direttamente su di essa, esercitando la flessibilità della colonna vertebrale.

Che benefici apporta una palla per Pilates?

I vantaggi dell’utilizzo di una palla da Pilates sono molteplici, sia per la salute che per il nostro stato fisico. Se usata correttamente, in un breve periodo si possono ottenere dei buoni risultati. Questi sono alcuni dei modi per trarne vantaggio:

  • Riabilitazione: è ideale per i trattamenti dopo un intervento chirurgico o un incidente, visto che non fa sforzare le articolazioni.
  • Postura: usare una palla da Pilates ti aiuta a sostenere la schiena mentre ti alleni per mantenere la tua naturale curvatura, favorendo chi ha problemi alla colonna vertebrale e alla schiena in generale.
  • Gravidanza: l’uso di queste palle da parte delle donne che sono in stato interessante, consente loro di eseguire esercizi fisici senza compromettere la loro salute e quella del futuro bambino.
  • Stabilità: i muscoli addominali e dorsali proteggono la colonna vertebrale. È positivo lavorare su essi perché supportano il corpo e i suoi movimenti, fornendo stabilità.
  • Sviluppo: l’utilizzo della palla apporta la crescita della forza e dell’equilibrio, insieme ad una maggiore elasticità.
Donna con palla per pilates grigia

La palla per Pilates può essere usata da qualsiasi persona, dai bambini fino agli adulti anche di una certa età. (Fonte: Suria: 98593043/ 123rf.com)

Quanti tipi di palla adatte anche per Pilates esistono?

Molte persone pensano che esista solo un tipo di palla per Pilates, ma si trovano in commercio alcune varianti con diversi usi. Esiste infatti in diverse dimensioni e devi trovare quella che più si addice a te in base agli esercizi che vuoi svolgere. Le palle svizzere più utilizzate ad oggi sono queste qui sotto descritte:

  • Palla di stabilità. È quella di maggiori dimensioni. Ideale per fare qualsiasi tipo di esercizio ed è adatta per qualsiasi parte del corpo. Aiuta a rinforzare la zona addominale, essenziale per poter fare poi gli esercizi più complessi.
  • Palla medica. Si usa per la riabilitazione e la fisioterapia, ma anche negli allenamenti di forza. Contengono sabbia o altri materiali per aumentare il suo peso.
  • Minipalla. Di solito viene usata per esercizi di flessioni o addominali laterali. Aiutano il bilanciamento muscolare e a tonificare. Non si usa per allenare tutto il corpo. È simile alle palle di stabilità, ma più piccole.

Chi può usare una palla per Pilates?

L’unico requisito è l’uso con coscienza per ottenere i benefici desiderati evitando di farsi male. Quindi i principianti devono chiedere l’aiuto di un esperto prima di iniziare ad usarla.
La palla per Pilates può essere usata da chiunque, dai bambini fino agli adulti in età avanzata.

Sono molte le attività che si possono fare con una palla svizzera, per cui chiunque segua un qualsiasi sport può sfruttare queste palle per aggiungere uno specifico allenamento alla propria routine. Questo semplice accessorio è talmente utile che ormai viene usato non solo in casa, ma anche in ambito professionale.

Donna che si allena con palla da pilates

L’unico requisito è l’uso con coscienza per ottenere i benefici desiderati evitando di farsi male. (Fonte: Undrey: 48565370/ 123rf.com)

Come si gonfia una palla per pilates?

Anche se gonfiare una palla da pilates non è così complesso, ci sono alcune raccomandazioni che devi seguire per evitare di danneggiare il prodotto, in particolare prendendoti cura di una parte sensibile come la valvola. Ti consigliamo di utilizzare la pompa che accompagna il prodotto e non altri strumenti di gonfiaggio. Segui questi passaggi:

  • Rimuovere il tappo della valvola dalla palla.
  • Inserire la punta del tubo della pompa dell’aria nella valvola.
  • Premere la pompa dell’aria tutte le volte necessarie fino a quando la palla non è gonfia fino a circa l’80% della sua capacità.
  • Togliere la punta della pompa e inserire il tappo della valvola.
  • Non gonfiare troppo la palla e non usare mai un compressore d’aria.

Come si mantiene al meglio una palla per Pilates?

Avere le giuste attenzioni verso la tua palla da Pilates farà sì che questa duri più a lungo. Devi evitare il contatto con le superfici o gli oggetti contundenti che possono danneggiare la sua superficie. La pulizia si fa semplicemente con un panno umido e, se dovesse servire, un po’ di sapone. È inoltre consigliato di non gonfiarla al massimo della sua capacità.

Quando la riponi, non farlo in posti soleggiati e nemmeno troppo freddi, altrimenti si potrebbe danneggiare e rompere anche mentre la usi. Infine, se pensi di non usarla per un po’, è meglio sgonfiarla.

Persone che fanno pilates

Sono molteplici le attività che s possono realizzare con la palla svizzera. (Fonte: Wavebreak Media Ltd: 27076802/ 123rf.com

Criteri di acquisto

Prima di acquistare una palla da pilates, devi essere sicuro dell’uso che ne farai. Quindi, devi valutare le dimensioni che si adattano meglio in base alla tua altezza e al peso che la palla regge in relazione a quello del tuo corpo. Controlla anche gli altri aspetti che ti descriviamo qui sotto, ossia i materiali di fabbricazione o le valutazioni e le critiche degli utenti che hanno già testato il prodotto.

  • Dimensioni
  • Peso
  • Materiale
  • Recensioni

Dimensioni

Come ormai avrai capito, le palle da pilates sono disponibili in diverse dimensioni e la scelta dipenderà dal tipo di esercizi che vuoi fare e dal peso del tuo corpo. Devi assicurarti che abbia la giusta resistenza per il tuo allenamento. Se ti sbagliassi in questo, la palla si potrebbe rompere e tu potresti farti male.

I dimetri delle palle da Pilates sono: 35, 45, 55, 65, 75, 85 centimetri. Come detto, dipende dalle tue esigenze personali, ma a grandi linee possiamo dire che tra 1,55 e 1,65 metri di altezza è consigliato un diametro di 45 centimetri, fino a 1,85 metri la palla con diametro 65 centimetri e le altre due per le altezze superiori.

Peso

Il mercato offre palle di diverso peso per tutti gli utilizzatori. Se il tuo peso è inferiore a 80 chilogrammi non dovresti preoccuparti più di tanto, visto che tutti i prodotti in vendita hanno la capacità di sopportare fino a questo peso senza alcun problema. Quando ti avvicini a 100 chilogrammi o li superi, sei già obbligato ad acquistare una palla con una resistenza superiore.

Materiale

Le palle da Pilates sono realizzate in materiale plastico elastomerico, che contiene composti non metallici, e che gli conferiscono una consistenza solida ed elastica. La differenza tra i diversi modelli è la qualità dei composti, anche se tutti soddisfino i requisiti principali, in particolare quello di impedire che una foratura finisca in un’esplosione.

Recensioni

Per capire la qualità e la resa della palla per Pilates che vuoi comprare non c’è niente di meglio che leggere le recensioni di chi ha già acquistato tale prodotto. Queste ti aiuteranno a scoprire dei dettagli che nemmeno il venditore stesso ti fornisce. Sfrutta questa opportunità prima di prendere la decisione finale.

Conclusioni

Le palle da Pilates possono avere svariati usi, da terapeutici a sportivi. Nel primo caso devi avere la supervisione di un medico, un fisioterapista o professionista del settore. Anche per allenarti, se non l’hai mai utilizzata, sarebbe meglio farti seguire da un esperto per farti spiegare passo a passo quello che devi fare per non lesionarti.

Con la palla per Pilates puoi perdere peso, tonificare i muscoli, rafforzare l’area addominale o migliorare l’equilibrio e la flessibilità, tra le tante cose. Non serve solo per il Pilates, ma anche a praticare molte attività, come yoga, fitness e, in generale, come complemento in quasi tutte le modalità sportive.

Se ti è piaciuto l’articolo puoi condividerlo con i tuoi amici o lasciarci un commento. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Formaggio: 110173835/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Melissa Scrittrice e traduttrice
Amo i fumetti, gli animali e informarmi su sport e salute. In generale, posso dire che mi piace capire come funzionano le cose. Quando scrivo, posso trattare i più disparati argomenti e anche un tema più complesso è solo una sfida a impegnarmi di più. Non sopporto molto scrivere sciocchezze, ma ogni tanto può capitare!