Ultimo aggiornamento: 19/08/2021

Come scegliamo

9Prodotto analizzati

21Ore impiegate

7Studi valutati

71Commenti raccolti

Benvenuto! Oggi parleremo di un accessorio che è funzionale e alla moda: la scarpa da basket.

Fabbricate per proteggere i piedi e le caviglie dei giocatori durante il gioco, le scarpe da basket si sono evolute e oggi hanno tecnologie avanzate per professionisti, amatori e, perché no, modaioli.

In questo articolo, ti aiuteremo a capire cosa si dovrebbe prendere in considerazione per acquistare le scarpe da basket più resistenti ed efficienti.




Sommario

  • Le scarpe da basket sono essenziali per evitare gli infortuni a cui i giocatori sono soggetti a causa dei movimenti in campo.
  • I modelli attuali utilizzano una tecnologia avanzata per garantire ammortizzazione, trazione, flessibilità e protezione.
  • Qui scoprirai i fattori principali che differenziano un modello dall’altro e come fare la scelta migliore.

Scarpe da basket: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Scegliere una scarpa da basket dovrebbe andare oltre il design e il colore. È necessario prendere in considerazione i fattori che interferiscono con la protezione e l’efficienza che le calzature forniranno.

Per questo motivo, abbiamo creato questa Guida all’acquisto con tutto ciò che devi sapere per acquisire il paio perfetto per i tuoi giochi.

Duas jogadoras de basquete sentadas em arquibancada ao ar livre.

Le scarpe da basket sono efficienti ed eleganti. (Fonte: GORBACHEVSERGEYFOTO / Pixabay)

Cos’è una scarpa da basket?

Una scarpa da basket è, come dice il nome, un tipo speciale di scarpa usata dai giocatori di basket per proteggere i loro piedi, prevenire le lesioni e ridurre gli impatti.

Gli studi dimostrano che durante una partita, il giocatore è soggetto ad una forza d’impatto superiore a 10 volte il suo peso corporeo. E questo ha effetti negativi sui piedi, sulla caviglia, sulle ginocchia e sulla colonna vertebrale.

Pertanto, un buon allenatore di basket è prodotto con design e materiali che aiutano non solo a migliorare le prestazioni atletiche, ma soprattutto a ridurre i rischi di lesioni e incidenti.

Le scarpe da basket hanno generalmente un gambo lungo per proteggere la caviglia dal rischio di distorsioni; e la suola è fabbricata in modo tale da tenere conto del movimento di rotazione effettuato dai giocatori.

Questo movimento, caratteristico dei campi da basket, è rischioso e, se eseguito con un comune allenatore, può generare danni al ginocchio del giocatore. Tuttavia, dalla creazione della scarpa da basket fino ad oggi, la calzatura si è evoluta molto.

Al giorno d’oggi, troverai una scarpa da basket specifica per ogni modalità di gioco e anche per ogni posizione che eventualmente giochi.

Più di questo, al giorno d’oggi, la scarpa da basket è entrata nel gusto popolare ed è persino diventata un articolo di moda.

Come sono nate le scarpe da basket?

Le prime scarpe da basket furono prodotte da Converse All-Star nel 1917. Ma la calzatura divenne nota solo tre anni dopo, quando il giocatore Chuck Taylor, dell’Università dell’Indiana, iniziò ad usarla e contribuì a migliorarla.

Fatta di tela, gambo lungo e suola in gomma, con rinforzi sul tallone e crepe nella suola, per ridurre il pattinamento sui campi, fu creata la scarpa da tennis che ancora oggi è usata in tutto il mondo: la All Star nera alta.

Pés de jogadores de basquete com tênis All-star.

La Converse All-Star fu la prima scarpa da basket creata. (Fonte: individu/Pixabay)

Poi, nei primi anni ’70, l’allora nuova Nike intervenne e rilasciò la Nike Blazer MID, migliorando l’ammortizzazione della scarpa da basket.

Nel 1980, tuttavia, la scarpa da ginnastica ebbe la sua prima grande evoluzione. Nike rilasciò l’Air Force I, che includeva una sacca d’aria sotto il tallone.

Alcuni giocatori come Moses Malone, Michael Cooper, Bobby Jones, Calvin Natt, Mychal Thompson, e Jamal Wilkes furono i primi ad indossare le scarpe da ginnastica Air di Nike.

Nel 1984, la linea Nike Air Jordan fu creata in collaborazione con Michel Jordan, posizionando Nike come leader nella produzione di scarpe da basket.

Adidas e Reebook entrarono poi nella competizione espandendo le opzioni.

Destaque de três pés com tênis de basquete.

La Air Jordan di Nike rivoluzionò il mercato delle scarpe da basket. (Fonte: putradewarahadi/ Pixabay)

Con questo, tutti i produttori hanno investito in scarpe da basket sempre più efficienti, puntando alle prestazioni e alla protezione del giocatore. E, naturalmente, senza tralasciare l’audacia nel design e nei colori.

Da allora, le innovazioni sono aumentate, sia in termini di materiali che di tecnologie applicate alle calzature.

Qual è la differenza tra le scarpe da basket e quelle da corsa?

È un dato di fatto: per ogni sport c’è una scarpa specifica che proteggerà e aumenterà l’efficienza dell’atleta.

Medici e specialisti garantiscono che la scelta della scarpa corretta aiuta a prevenire lesioni gravi nelle persone che praticano costantemente sport e attività fisiche.

Nel basket non è diverso, dato che ci sono diversi tipi di movimenti eseguiti dal giocatore.

Per esempio, c’è la parte di corsa, il salto, le rotazioni e, naturalmente, il peso dell’impatto del corpo stesso.

Gli scienziati dello sport dell’Università dello Utah sottolineano che, in media, i giocatori di basket cambiano direzione ogni due secondi ed eseguono 105 tiri corti ogni partita.

 Jogadores de basquete em quadra tentando arremessar a bola na cesta.

Le scarpe da basket sono emerse per offrire un comfort più sicuro. (Fonte: KeithJJ / Pixabay)

Le scarpe da basket sono progettate per agire come ammortizzatori nei tiri corti, dove il giocatore fa una partenza veloce, brusca e con cambi di direzione e poi si ferma.

Inoltre, le scarpe da basket forniscono stabilità alla caviglia mentre assicurano la flessibilità per i giocatori di muoversi lateralmente.

Le scarpe da corsa, d’altra parte, sono progettate per ammortizzare e stabilizzare i movimenti durante le lunghe corse, con passi ripetitivi senza grandi cambiamenti di direzione.

Controlla qui sotto le principali differenze tra le risorse offerte dalle scarpe da basket e le scarpe da corsa:

Scarpe da corsa Scarpe da basket
Ammortizzazione Per brevi scatti e cambi di direzione per lunghe corse
Stabilità e flessibilità per movimenti improvvisi e laterali Per movimenti ripetitivi
Formato robusto leggero

Quali sono i tipi di scarpe da basket?

Con l’evoluzione delle scarpe da basket, i produttori hanno investito nella creazione di modelli specifici con diverse funzioni. Per esempio, ci sono allenatori fabbricati appositamente per coloro che giocano su campi all’aperto, considerando il tipo di superficie del campo.

Ci sono anche allenatori da basket che migliorano le prestazioni di coloro che si muovono di più o di meno sul campo. Pertanto, al giorno d’oggi ci sono tipi di scarpe da basket che possono essere classificati tenendo conto di due fattori

  • Lo sport
  • La posizione del giocatore

All’interno della categoria di modalità, ci sono scarpe da basket per chi gioca al chiuso (campi chiusi) o all’aperto (outdoor).

La scarpa da basket indicata per chi gioca al chiuso di solito ha una suola più sottile e morbida, che permette la flessibilità, oltre all’ammortizzazione contro gli impatti.

Per quanto riguarda chi gioca all’aperto, la scarpa da basket dovrebbe essere più solida, stabile e robusta, a causa del terreno più accidentato.

Quindi, in generale, questo tipo di allenatore di basket ha una suola con un rinforzo extra e viene fornito con cinghie di tipo velcro, per rafforzare ulteriormente la stabilità.

Jogadora de basquete na arquibancada.

L’allenatore di basket per chi gioca all’aperto ha una suola rinforzata. (Fonte: GORBACHEVSERGEYFOTO/Pixabay)

La seconda categoria di tipi di scarpe da basket prende in considerazione la posizione del giocatore in campo. Per esempio, se sei una guardia tiratrice, sai che avrai bisogno di più mobilità e velocità.

Pertanto, l’allenatore più adatto ha una suola sottile e flessibile, che aiuta ad aumentare la trazione, e ha un gambo corto per offrire più libertà di movimento.

Ma se giochi come ala, l’ideale è una scarpa da basket con una base larga, che offre ancora più stabilità.
Già per i Pivot si raccomanda la scarpa da basket che fornisce maggiore stabilità, ammortizzazione degli impatti e supporto extra.

Quali sono i vantaggi delle scarpe da basket?

Come abbiamo visto, il grande vantaggio delle scarpe da basket è che proteggono il giocatore dalle lesioni, specialmente nei piedi, nelle caviglie e nelle ginocchia. E questo è possibile grazie al design combinato con tecnologie che aumentano l’ammortizzazione, la trazione e la flessibilità.

Proprio per questi benefici, le scarpe da basket ottimizzano anche le prestazioni dei buoni giocatori in campo.

Un altro vantaggio di questo tipo di trainer è la durata. Il fatto è che le scarpe da ginnastica da basket delle marche leader sono fatte con materiali di altissima qualità, quindi sono durevoli e comode.

In breve, le migliori scarpe da ginnastica da basket offrono un supporto aggiuntivo alla caviglia, durata e trazione.

 Jogo de basquete masculino.

Le scarpe da ginnastica da basket assicurano supporto alla caviglia e trazione sul campo. (Fonte: skeeze/Pixabay)

Tuttavia, le scarpe da basket hanno anche alcuni svantaggi. Il principale è il prezzo. Questo perché i migliori produttori sono marchi internazionali e utilizzano l’alta tecnologia nella produzione di questi trainer.

Se vuoi avere un trainer di alta qualità e durevole, dovrai fare un investimento che non sarà economico. Ma il costo-beneficio è alto dato che la tua scarpa da ginnastica durerà più a lungo.

Il fatto è che le scarpe da ginnastica fatte da marche con meno tradizione finiscono per rovinarsi più velocemente e non offrono la resistenza, l’ammortizzazione e la trazione necessarie per la tua protezione e performance.
Controlla i seguenti, i principali vantaggi e svantaggi delle scarpe da basket:

Vantaggi
  • Previene le lesioni fisiche
  • migliora le prestazioni
  • Altamente resistente
  • Comodo
  • Conveniente
Svantaggi
  • Prezzo elevato
  • Le marche leader sono internazionali

Criteri di acquisto: Cosa considerare prima di acquistare il trainer

di basket
Naturalmente, l’aspetto e i colori del trainer di basket contano nella tua scelta. Ma niente di tutto ciò garantirà una migliore performance sul campo o la sicurezza dei tuoi piedi e delle tue caviglie.

Per assicurarti di comprare la scarpa da basket che sia davvero efficiente e durevole, elenchiamo qui sotto i fattori che dovrebbero essere presi in considerazione:

Qui di seguito, dettaglieremo ognuno di questi fattori per farti scegliere quella ideale per te.

Tomaia

La scarpa da basket è composta da tre parti: la tomaia, l’intersuola e la suola. E ognuna di queste parti interferirà nella protezione, nella flessibilità e nella trazione.

Inizia osservando la tomaia del trainer, che è la parte che coinvolge tutto il piede. Prendi in considerazione sia la sua altezza che il materiale di cui è fatta.

La tomaia, per esempio, può essere trovata in tre tipi a seconda dell’altezza: bassa, media e bassa.

La scarpa da ginnastica bassa è prodotta per permettere velocità e agilità, ideale per il giocatore che corre molto in campo.

Il lato negativo del tubo corto è che, per garantire il dinamismo, influisce sulla stabilità e la sicurezza della caviglia, che non è protetta.

Tênis de basquete.

L’altezza e il materiale della tomaia influenzano la performance del giocatore.
(Fonte: Lucius97/Pixabay)

Il trainer da basket con un’asta media fornisce un supporto medio, coprendo le caviglie senza chiudersi completamente, permettendo la flessibilità dei movimenti, ma con meno stabilità.

D’altra parte, il trainer con un’asta alta è il più indicato per i giocatori che giocano al centro e avanzati che, in generale, hanno bisogno di un maggiore supporto per le caviglie.

Ma questo significa anche che questo tipo di trainer sarà più pesante e potrebbe compromettere la libertà di movimento.

Guarda qui sotto come i diversi tipi di tomaie per scarpe da basket possono agire sulle prestazioni e sulla protezione di un giocatore:

Low Pipe Medium Pipe High Pipe
Ankle Support Minorx Moderate Major
Agility Major Moderate Minor
Stability Lowa Lowa High
Peso Lightweight Moderate Heavy

Dopo aver fatto la tua scelta tra high pipe, medio e basso, dovresti prendere in considerazione il materiale di fabbricazione della tomaia.

Le scarpe da basket possono avere tomaie morbide, con tessuto flessibile e traspirante che offre comfort, mobilità e velocità.

Ci sono anche modelli con tomaie resistenti e durevoli, fatte di gomma e pelle o materiali sintetici.

Intersuola

L’intersuola è la parte che si trova tra la suola e la soletta ed è questa che fornisce o meno l’ammortizzazione ideale.

La maggior parte dei modelli disponibili hanno intersuole composte da schiuma di etilene vinil acetato, conosciuta come EVA, poliuretano o una combinazione di questi materiali.

La schiuma EVA è più leggera, mentre le intersuole in poliuretano sono più dense e durevoli.

Gli esperti affermano che l’ideale è che il materiale dell’intersuola sia un mix moderato dei due materiali, per mantenere la stabilità senza sacrificare il comfort.

Suola

La suola della scarpa da basket è un altro fattore da osservare prima di fare il tuo acquisto. Questo perché la suola è il punto di trazione della scarpa. In generale, troverai modelli fatti di gomma o materiale sintetico. Ma è la sua forma che ha maggiore influenza sulle prestazioni.

Se stai cercando il massimo equilibrio in campo, opta per una suola piatta e larga. Già se il tuo obiettivo è quello di avere una maggiore aderenza, scegli la suola con motivo a spina di pesce o esagonale, che ti impedisce di scivolare.

Nei giochi all’aperto, scegli una suola più spessa e resistente poiché l’asfalto consuma molto di più le scarpe da basket.

Design

Dois garotos disputando a bola de basquete em quadra.

Il design dice molto sullo stile e sulla personalità del giocatore.
(Fonte: KeithJJ/Pixabay)

E sì! Anche il design è importante. Anche se non dovresti concentrarti solo su questo, le scarpe da basket possono dire molto sullo stile e la personalità dell’atleta. E questa è una questione di scelta molto personale.

Le scarpe possono avere uno stile super discreto di un solo colore, o essere così colorate che è difficile descrivere quanti colori ha.

È difficile scegliere un solo modello. I giocatori di basket di solito hanno diversi modelli per diverse situazioni.

(Featured image source: jeffjuit/ Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni