Ultimo aggiornamento: 18/08/2021

Se sei un fan di uno dei generi cinematografici più tradizionali o vuoi conoscerlo più a fondo, sei arrivato all’articolo ideale! Parleremo di come guardare i migliori film western!

Il western, chiamato anche western dai cinefili o con il soprannome popolare di bang-bang, si è fatto strada tra gli anni ’30 e ’60. Di seguito ti portiamo informazioni sui classici e sui moderni remake.




Sommario

  • I film occidentali hanno caratteristiche molto definite. Si svolgono nel cosiddetto “vecchio west” e mettono insieme personaggi come cowboy, indiani, cacciatori di taglie e assassini spietati.
  • Netflix e Amazon Prime offrono nei loro cataloghi una quantità soddisfacente di western moderni e di classici ancora più apprezzati.
  • Per coloro che vogliono conoscere più a fondo il genere e i suoi classici, i supporti fisici possono essere l’opzione migliore. Ci sono grandi film western in DVD e Blu-ray.

Quello che devi sapere sui migliori film western

Sai cosa ti aspetta quando giochi a un western? Iniziamo l’articolo con alcune delle informazioni più importanti sul genere!

Imagem mostra uma cena do filme "Os Imperdoáveis".

“The Unforgivable” (1992), di Clint Eastwood. (Fonte: El Universal.com)

Cosa fa un western?

I western sono film ambientati nel cosiddetto “vecchio west”, il selvaggio west degli Stati Uniti tra la fine del XVIII e l’inizio del XX secolo. Sono storie che di solito coinvolgono il crimine e hanno sia i buoni che i cattivi. Oltre all’ambientazione, ci sono diverse altre caratteristiche degne di nota:

I cowboy, gli scontri a fuoco, la colonna sonora, i costumi, i saloon, i conflitti con gli indiani, i cacciatori di taglie, i lunghi viaggi a cavallo. Per molti, molti anni, il selvaggio West è stato un genere cinematografico affermato e dominante.

Dopo che iniziò a cadere nell’ostracismo nei primi anni ’70, recuperò lentamente alcune versioni moderne e remake.

Sapevi che anche gli italiani hanno fatto diversi western, alcuni dei quali molto buoni, e che il genere divenne noto come “spaghetti western”?

Vale la pena guardare i western?

Tutto dipende dal tuo gusto personale. Se vuoi conoscere meglio il cinema, guardare i grandi classici e capire le basi estetiche e narrative di quest’arte, i migliori film western sono indispensabili.

Tuttavia, i western possono essere anche molto divertenti. Le trame non sono lente o esistenzialiste, con l’avventura e gli inseguimenti che spesso danno il tono.

L’unico momento in cui non vale la pena guardare i western è se non hai la pazienza per i film più vecchi o quelli che non hanno l’azione frenetica della maggior parte dei blockbuster attuali.

Altrimenti, dai una possibilità al genere! Vedi una tabella di vantaggi e svantaggi nel guardare i western:

Vantaggi
  • Molti dei classici del cinema sono western
  • Puoi capire la storia del cinema guardando i western
  • Ci sono film di altissima qualità
  • Non sono lenti o stagnanti
  • Hanno storie divertenti e avvincenti
Svantaggi
  • Non c”è l”azione frenetica dei blockbuster di oggi
  • Molti dei film più importanti sono vecchi

I migliori film western su Netflix e Amazon Prime

A e Amazon Prime non hanno molti classici western, ma sono buone opzioni per te che vuoi familiarizzare con il genere da produzioni più recenti e comunque di qualità. Controlla alcuni suggerimenti:

Django Livre (2012)

Quentin Tarantino, uno dei registi più affermati di oggi, ha fatto in “Django Livre” la propria reinterpretazione del western. Ha usato i suoi riferimenti e ricordi da cinefilo per produrre un moderno ed eccellente esempio del genere.

World Tales (2020)

Una delle uscite più recenti del genere, “World Tales” ha Tom Hanks come protagonista ed è stato nominato per quattro Oscar. Rivisita una delle trame western più tradizionali, con un veterano che protegge un bambino.

Tre uomini in conflitto (1966)

Disponibile su Amazon Prime, “Tre uomini in conflitto” è uno dei più famosi rappresentanti dello “spaghetti western”. Con la sua trama avvincente e l’iconica colonna sonora composta da Ennio Morricone, è un’opera imperdibile di Sergio Leone.

I migliori film western su supporto fisico

Coloro che collezionano supporti fisici come DVD e Blu-ray hanno una gamma molto più ampia di film western a loro disposizione. Abbiamo selezionato alcune edizioni che lasciano i cinefili a bocca aperta.

C’era una volta il West (1968)

Il più grande degli “spaghetti western”, “C’era una volta il West” è uno dei capolavori del grande regista italiano Sergio Leone. Ha creato una vera e propria danza della morte, un omaggio al genere western che è nella lista dei migliori film di tutti i tempi.

Hate Tracks (1956)

Chi è appassionato di cinema o vuole tuffarsi a capofitto nei western classici deve conoscere “Hate Tracks”, uno dei principali lavori del regista John Ford. Interpretato da John Wayne, è un film che ripensa le relazioni tra bianchi e nativi nel vecchio West.

The Unforgivable (1992)

Dopo anni di ostracismo del western, uno dei suoi nomi principali, Clint Eastwood, ha deciso di far rivivere il genere. Il risultato fu “The Unforgiven”, un classico istantaneo e vincitore dell’Oscar per il miglior film.

Where There’s No Place for the Weak (2007)

“Where There’s No Place for the Weak” è un altro vincitore dell’Oscar per il miglior film. Il lavoro dei fratelli Coen porta il western e le sue caratteristiche ai tempi attuali, dato che è ambientato negli anni ’80. È un’opzione eccellente per coloro che vogliono iniziare nel genere. Disponibile anche su Amazon Prime.

Sommario

Il western è uno dei generi più tradizionali del cinema e ha prodotto diversi classici. Anche se è stato dimenticato per alcuni decenni, è stato riportato in vita e oggi sta nuovamente generando grandi film. È possibile trovare western moderni su Netflix o Amazon Prime e classici più vecchi su supporti fisici. Opere come “Django Free” e “No Country for the Weak” hanno avuto successo di recente e possono introdurti al genere.

(Featured image source: cinefilosoficial.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni