Sacco e guantoni boxe: per molti questo set vuol dire scaricare adrenalina, liberarsi dallo stress e rilassarsi. Questo sport è sicuramente capace di aiutare a disconnettersi quasi come una passeggiata solitaria su una spiaggia guardando il mare. Inoltre, la boxe è uno sport completo, che ti può rimettere in forma in maniera semplice anche praticandolo da casa.

Per poterti allenare come si deve, oltre al sacco da boxe, avrai bisogno sicuramente di un bel paio di guantoni. Potrai così creare una routine di esercizi da fare in casa o in palestra. Ovviamente, non tutti i guantoni da boxe sono uguali, devi trovare quelli più giusti per te. E noi siamo qui per aiutarti in questo.

Le cose più importanti in breve

  • I guantoni da boxe sono un accessorio basico per fare questo sport e servono sia per un allenamento casalingo che in palestra. Ancora di più se decidi di andare sul ring.
  • Esistono due tipi di guantoni da boxe: quelli da allenamento e quelli che si utilizzano per competere.
  • Non tutti i guantoni sono uguali e, a seconda dei materiali con cui vengono realizzati, richiedono una determinata cura per essere mantenuti al meglio.

Classifica: I migliori guantoni da boxe sul mercato

Qui di seguito ti mostriamo i migliori guanti da boxe che puoi trovare sul mercato. In questa sezione scoprirai quali potrebbero essere i più adatti a te o ai tuoi cari. Inoltre, puoi anche scegliere il peso e il tipo di guanti secondo le tue esigenze. Guarda bene le nostre scelte, potrebbero aiutarti a trovare proprio quello che stai cercando.

Posto nº 1: Leone 1947 Flash

I guantoni da boxe ideali per chiunque voglia avvicinarsi a questo sport. Il PVC traforato presente sulla mano consente una buona aerazione. L’imbottitura a strati in Flex PU offre invece un’ottima protezione dagli impatti. La chiusura è in velcro e sono consigliati, oltre che per la boxe, anche per la kick boxing e il muay thai.

Disponibili da 10 a 16 once in 3 colori differenti. Leone è una garanzia di qualità nel settore della boxe e questi guantoni sono recensiti ottimamente da chi li ha acquistati. Sono comunque consigliati solo per i principianti perché per allenamenti più intensi e seri è meglio optare per altri modelli.

Posto nº 2: Leone 1947 Black&White

Sempre Leone, con un modello di guantoni adatti non solo ai principianti. Sono consigliati per boxe, Muay Thai e il kick boxing. Realizzati in similpelle, hanno l’imbottitura sagomata in flex PU e la chiusura in velcro. Sono da 10 once e sono disponibili in due colori diversi (neri con scritte bianche o bianchi con scritte in oro).

Sono tra i guantoni da boxe più venduti su Amazon e le recensioni li amano o li odiano. La maggior parte delle opinioni li ritengono belli e di qualità, adatti anche in allenamento pur essendo ‘solo’ da 10 once. Qualcuno però non li ritiene così di qualità per poter durare anni, ma solo per un tempo limitato.

Posto nº 3: Everlast Power Lock

Everlast è un marchio mitico per la boxe e non sorprende che le opinioni di questi guanti da boxe siano così favorevoli. Sono guanti adatti per l’allenamento e sono disponibili da 12,14 e 16 once. Realizzati in similpelle con chiusura a velcro, hanno un’imbottitura in schiuma stratificata che protegge dagli impatti anche senza bende.

Considerati dalle recensioni fantastici e indistruttibili, risultano anche comodi e proteggono bene. Benché in Italia non ci siano molte opinioni, in altri paesi vengono considerati perfetti per un allenamento più intenso rispetto ai modelli precedenti (il prezzo è, di conseguenza, più alto).

Posto nº 4: Venum Challenger 2.0

Questi guantoni hanno una tripla densità di schiuma per un migliore assorbimento degli impatti. Sono realizzati in similpelle PU e hanno una grande chiusura in velcro che facilita il loro utilizzo. Sono disponibili in vari colori (tra cui nero, rosa, rosso, blu) e da 8 fino a 16 once. Sono consigliati per i principianti e per gli allenamenti leggeri.

Chi li ha acquistati pensa che siano guantoni ben imbottiti, che si adattano bene anche se è consigliato l’uso dei bendaggi. La chiusura a velcro è funzionale e sono anche belli da vedere. Il buon rapporto qualità prezzo è molto apprezzato. Qualcuno trova il pollice troppo stretto e quindi fastidioso.

Posto nº 5: ADIDAS Performer ClimaCool

Questi guantoni da boxe Adidas hanno un esterno in pelle di bufalo e un palmo in poliuretano resistente. L’imbottitura è in schiuma sagomata per un livello uniforme di assorbimento degli impatti. La forma è stata attentamente progettata per massimizzare la velocità e l’efficienza. Disponibile in 3 pesi diversi.

Abbiamo trovato il maggior numero di recensioni in altri paesi, dove vengono considerati dei guantoni di qualità, che si adattano bene e supportano bene il polso durante gli allenamenti. Alcuni utilizzatori li usano da anni e resistono molto bene, con ovviamente l’adeguata cura.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui guantoni da boxe

Se sei arrivato su questa guida è perché stai pensando di comprarti un paio di guantoni da boxe. Qui di seguito rispondiamo alle domande più frequenti di chi, come te, cercava informazioni su questo importante accessorio. Continua a leggere se vuoi scoprire tutto sui guantoni da boxe.

guantoni-boxe-prima-xcyp1

La boxe aiuta a perdere peso, restare in forma e anche a scaricare la tensione
(Fonte: Drobot: 45037655/ 123rf.com)

Cosa sono i guanti da boxe esattamente?

I guantoni da boxe sono i guanti imbottiti regolamentari che i pugili usano per attenuare l’impatto dei pugni durante gli incontri di pugilato. Sono spesso usati con altri tipi di protezioni per la difesa (parastinchi, paradenti, caschetto e conchiglia) a seconda dello sport.

Perché usare guantoni da boxe?

A differenza di altre arti marziali come il karate o il kung fu, nel pugilato è comune farsi male alle mani … anche facendo attenzione! Ecco perché è così importante proteggerle. Alcuni guantoni offrono un’ammortizzazione aggiuntiva per evitare che anche gli avversari si facciano troppo male.

Un buon paio di guantoni da boxe dovrebbe adattarsi alla nostra mano attorno al polso e alle dita e dovrebbe resistere ai colpi ripetuti senza perdere le sue qualità ammortizzanti.

Juan Carlos MorenoIstruttore di kick-boxing

“Proprio come usiamo un casco per proteggere le nostre teste, dobbiamo usare i guanti per proteggere le nostre mani.”

Che esercizi posso realizzare con i guantoni da boxe?

Addominali tirati e petto in fuori. Questa dovrebbe essere la posizione che devi cercare di tenere a mente tutto il tempo che ti alleni. Come parte della tua routine di esercizi, puoi iniziare a tirare colpi simulati in aria verso un avversario immaginario, questo è ciò che viene comunemente chiamato “ombra”. Successivamente puoi passare al sacco.

In questo modo fai lavorare di potenza la parte alta del tuo corpo: dalla spalle all’addome, alle braccia, al petto e alla schiena. Ma questo non è tutto. La boxe, inoltre, richiede un gioco molto importante di vita, gambe, caviglie e glutei, il che rende la tua figura tonificata rapidamente.

guantoni-boxe-rossi-xcyp1

Per la cura esterna dei guantoni è possibile utilizzare crema tipo Nivea o prodotti specifici per questo scopo.
(Fonte: Tantiyakorn: 64075188/ 123rf.cm)

Il colore dei guantoni è importante?

Curiosamente, sì. L’ideale è il rosso (il classico colore), che è ‘meno visibile’ all’occhio umano rispetto ad altri colori. Se stai praticando sparring contro qualcuno, è preferibile un colore che il tuo avversario non possa vedere bene. Al contrario, se ti alleni, i guanti di colore chiaro aiuteranno il tuo allenatore a vedere meglio i tuoi colpi.

foco

Sapevi che l’uso dei moderni guantoni da boxe provoca meno lesioni facciali, ma un maggior danno al cervello dei pugili? È stato anche dimostrato che riducono del 70% la forza dei pugni tirati dal pugile.

Quanto durano i guantoni da boxe?

Pur prendendosi molta cura dei nostri guanti, qualsiasi materiale con un uso normale finisce per consumarsi e deteriorarsi. Indipendentemente dal fatto che i nostri guanti abbiano un bell’aspetto, se al momento dell’impatto notiamo che i nostri polsi soffrono, è possibile che stiano perdendo le loro proprietà ed è un buon momento per iniziare a pensare di sostituirli.

guantoni-boxe-allenamento-xcyp1

Il peso dei guantoni e il loro livello di protezione devono essere scelti secondo il peso del pugile.
(Fonte: Pretenko: 18941955/ 123rf.com)

Come si conservano i guantoni da boxe?

Qui di seguito ti lasciamo una serie di consigli per allungare la vita e la funzionalità dei tuoi guantoni da boxe. Prendi nota!

  • Non lasciare i tuoi guantoni nella borsa dopo esserti allenato. È molto importante metterli all’aria quando te li togli, affinché il sudore si asciughi senza essere assorbito. Non devi però metterli al sole nè in posti umidi. Trova un posto dove possano asciugarsi senza che il sudore venga assorbito dall’imbottitura dei guantoni.
  • Introduci palle di carta o saponi da viaggio all’interno dei guantoni. Questo per ridurre il possibile cattivo odore che si può sviluppare all’interno. Inoltre, ogni due o tre settimane, è consigliabile spolverare le mani con del talco o un po’ di amido di mais.
  • Usa sempre bendaggi da boxe quando usi i guantoni, affinché assorbano il sudore. È molto importante avere i bendaggi puliti ogni volta che li indosserai (è sufficiente lavarli in lavatrice con un po’ di ammorbidente). Non mettere i guantoni nella lavatrice!
  • Non usare i guantoni da allenamento con anelli, braccialetti o orologi. È pericoloso per i colpi che andrai a dare e allo stesso tempo rischi di rovinare i guantoni.

Quanti tipi di guantoni esistono e quali sono i loro utilizzi?

Qui sotto trovi una tabella con tutte le informazioni sui vari tipi di guantoni e su come vengono utilizzati solitamente. Ti può essere utile per capire quale modello scegliere in base ai tuoi obiettivi.

Tipo Uso
Da sacco Da usare con il sacco, la pera e il sacco da fitboxe. Non hanno la copertura del pollice. Di solito pesano tra le 6 e le 8 once.
Da sparring Sono guantoni a mano chiusa che permettono un allenamento in sicurezza. Pesano dalle 12 alle 18 once.
Da competizione Coprono sia palmo che pollice e pesano dalle 10 once in su a seconda del peso del pugile.
Da MMA Coprono solo le nocche, mentre le dita sono libere. Vengono usati nelle competizioni di MMA e sono molto leggeri, tra le 4 e le 8 once.
Da aeroboxe Hanno un prezzo molto basso. Ideali per fitboxe e aeroboxe, non sono molto consigliati per colpire il sacco o in generale per la boxe.

Quali guantoni da boxe sono meglio, con chiusura a lacci o a velcro?

Anche se può sembrare un semplice discorso estetico, in realtà scegliere guantoni con chiusura a lacci piuttosto che con il velcro può fare la differenza. I guanti con chiusura a lacci infatti sono più confortevoli, dal momento si adattano meglio al polso. Tuttavia, metterli può essere un compito molto laborioso.

I guanti con chiusura in velcro sono più pratici. L’inconveniente? Il velcro può rompere i bendaggi sotto ai guantoni. Ragiona bene su quale dei due tipi di chiusure può essere la più pratica per te.

Criteri d’acquisto

Sebbene l’acquisto di un paio di guantoni da pugilato non sia un enorme investimento di denaro, è normale non sapere cosa valutare prima di comprarli. Per evitare perdite di soldi, abbiamo preparato una lista di criteri di acquisto importanti che dovresti tenere in considerazione prima di comprare questo tipo di prodotto.

  • Materiale
  • Once dei guantoni da boxe
  • Materiale dell’imbottitura
  • Tipo di allenamento che farai

Materiale

Il materiale dei guantoni ha molta importanza e può fare la differenza sulla durata degli stessi. Ecco i materiali più utilizzati per i guantoni da boxe:
Similpelle: Altamente raccomandata per i principianti o per le persone che non vogliono/possono spendere un sacco di soldi. Ci sono materiali in finta pelle di fascia alta come Skyntex. Sono più confortevoli della pelle, perché si adattano bene alle mani e la durata è molto simile ai guantoni in pelle.

Di pelle: Le pelli più comunemente usate sono quelle di bufali, bovini, o di vacchetta. Sono i guantoni più costosi, ma sono più morbidi (si adattano bene) e reggono meglio gli impatti, oltre ad essere più duraturi.

Vinile: Sono i più economici, durano poco e possono non essere indicati per allenamenti più ‘seri’, visto che proteggono meno dai danni ai polsi e alle nocche.

PVC: Anche questi sono economici e di migliore qualità rispetto al vinile. Il prezzo è solitamente un po’ più alto. Consigliato per i principianti. Tuttavia, in alcuni club i coach non permettono di allenarsi con questo tipo di guantoni.

Once dei guantoni da boxe

Uno dei fattori importanti quando si acquista un paio di guantoni da boxe è il loro peso. Questo viene determinato in once. Il peso di ciascun guantone dipende dal pugile e dall’uso che se ne deve fare.

Once Uso
6 oz Sono destinate ai bambini, perché imparino questo sport giocando.
8 oz Sono destinati ai ragazzi e ai principianti.
10 oz Per competere a livello europeo e per principianti sempre se di peso inferiore ai 65 kg.
12 oz Per l’allenamento e per i pugili non superi i 70 kg.
14-16 oz Guantoni per tutti i tipi di allenamento.
Le 14 once sono per sportivi di peso inferiore ai 78 kg e le 16 once sono per i pugili che non superano gli 85 kg.
18-20 oz Per allenamenti speciali e pugili che superano gli 85 kg di peso.

Materiale dell’imbottitura

L’imbottitura dei guantoni da boxe è la principale fonte di protezione per te. Esistono tre tipi principali di protezione:

  • Imbottitura di crine di cavallo
  • Imbottitura in spugna
  • Un mix delle due imbottiture

I secondi sono più versatili e protettivi dei primi. Dovresti anche prendere in considerazione il peso e la quantità dell’imbottitura nel momento di decidere sull’uno o sull’altro tipo. Questo dipenderà dalla tua forza e dalle tue condizioni fisiche.

Conclusioni

Come puoi vedere, i guantoni da boxe sono uno degli accessori indispensabili per praticare il pugilato sia a casa che in palestra. Esistono diversi tipi di guantoni secondo il peso, al tipo di utilizzo che ne viene fatto, al materiale… Ogni tipo svolge una funzione ed è appropriato per uno specifico allenamento.

Sia che tu pratichi la boxe sul ring o che ti alleni a casa, i guantoni sono un complemento essenziale. Se stai cercando di migliorare le prestazioni, dovresti cercare modelli più sofisticati. Alcuni aspetti, come il peso e la resistenza, ti permettono di avanzare nel tipo di esercizi e di progredire nel tuo allenamento.

Adesso tocca a te scegliere. Segui i nostri consigli e troverai i migliori guantoni da boxe sul mercato. È ora di rimettersi in forma!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Nivens: 32138195/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
24 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...
PAZZIPERILFITNESS

Pubblicato da PAZZIPERILFITNESS