Ultimo aggiornamento: 23/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

27Ore impiegate

8Studi valutati

76Commenti raccolti

Se stai leggendo queste righe probabilmente è perché hai finito la tua sessione di allenamento e ti sono rimaste delle sensazioni dolorose in qualche zona delle braccia, dal polso al gomito. Se questo è il caso, può essere una buona opzione usare un giroscopio per riabilitare la lesione.

Questi dispositivi sono poco conosciuti ma molto efficaci nel trattamento delle affezioni muscolari degli arti superiori. Se non li conoscevi o hai bisogno di riferimenti per fare un acquisto di successo, sarai in grado di fare la scelta giusta una volta finito di leggere questo articolo. Iniziamo!




Sommario

  • Un giroscopio, chiamato anche giroscopio, è uno strumento di allenamento sportivo utilizzato per lavorare e riabilitare le estremità superiori del corpo. È un integratore facile da usare che richiede solo pochi minuti al giorno per generare notevoli benefici.
  • Poiché le sue origini si trovano negli studi astrologici del tardo 18° secolo, alcuni modelli continuano con strutture tradizionali che richiedono corde per partire, facendo un effetto simile alle trottole. Al contrario, quelli più moderni hanno piccoli motori auto-avvianti.
  • Sono i piccoli dettagli che fanno la differenza negli accessori sportivi. Tieni presente la possibilità di investire in componenti aggiuntivi per il giroscopio, oltre a considerare il peso isometrico che generano e il colore del modello di tua scelta.

Giroscopio: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sui giroscopio

Alcuni accessori per il fitness hanno funzioni così specifiche che potrebbero essere considerati dispensabili o semplicemente non necessari. Tuttavia, ci sono fattori essenziali che rendono il giroscopio un aiuto importante nel trattamento e nella prevenzione delle lesioni. Qui ti diciamo tutto quello che devi sapere.

I giroscopi sono aiuti nel trattamento dell’epicondilite laterale, conosciuta anche come gomito del tennista. (Foto: Vasyl Dolmatov / 123rf)

Cos’è un giroscopio e quali sono i suoi vantaggi?

Il giroscopio è uno strumento sviluppato dalle leggi della meccanica che, nel mercato dello sport, si concentra sulla capacità di generare energia isometrica attraverso la rotazione. Consiste in una sfera che, con l’inerzia e la forza di gravità, ruota sul proprio asse e attiva diversi muscoli dell’arto superiore.

Grazie al suo funzionamento, è uno strumento molto utile che occupa poco spazio. La forza centrifuga permette di esercitare diversi muscoli del braccio in pochi minuti, generando l’effetto di portare da 10 a 18 kg di peso isometrico. Viene utilizzato per riabilitare le lesioni perché stimola senza intaccare le articolazioni.

Tra i principali svantaggi c’è il prezzo, che può essere alto se il giroscopio deve essere utilizzato sporadicamente. Inoltre, un uso eccessivo può avere effetti controproducenti, quindi si consiglia di maneggiarlo sotto la supervisione di un esperto, soprattutto se viene usato terapeuticamente.

Vantaggi
  • Rafforza e ripristina gli arti superiori
  • Design ergonomico
  • Funziona su principi meccanici
  • Rispetta le articolazioni
  • Richiede solo pochi minuti di utilizzo
Svantaggi
  • Può essere un acquisto costoso
  • Alcuni modelli richiedono accessori aggiuntivi
  • L”uso terapeutico richiede una supervisione medica
  • Un uso eccessivo può causare lesioni

Giroscopio con cavo o avvio automatico – cosa cercare?

Uno degli aspetti fondamentali dei giroscopi sta nel modo in cui li avviamo. Alcuni sono basati sulla struttura classica dei giroscopi sperimentali, mentre altri integrano una tecnologia che aggiunge valore al prodotto. Entrambi svolgono la funzione essenziale, ma ci sono dei dettagli che vorrai considerare.

Cordon. Questi sono i modelli tradizionali che incorporano il principio di una meccanica simile a quella degli yo-yo: una corda viene inserita nel centro del quadrante, fatta girare un paio di volte e tirata per attivarla. Anche se questi modelli sono gradualmente caduti in disuso, questo li rende anche più economici.

Avvio automatico. Al contrario, gli avviatori automatici sono dotati di una tecnologia che permette di regolare la forza centrifuga sia con il movimento della mano che con la programmazione. La maggior parte richiede qualche giro del pollice per iniziare a girare. Il design più pratico e facile da usare.

Cavo Avvio automatico
Design Tradizionale Avanguardia
Modalità di avvioe Cavo Frizione, piccolo motore interno
Prezzo Basso Medio

Quando usare un giroscopio?

In casi terapeutici, il giroscopio dà sollievo dalle lesioni dell’estremità superiore. Alcuni dei più comuni includono la frattura dell’omero, dello scafoide o della testa radiale, dolore al polso, intorpidimento delle dita, intorpidimento del gomito o borsite olecranica. Se soffri di una di queste lesioni, questo prodotto è per te.

Allo stesso modo, alcune discipline sportive possono richiedere aggiunte come questa. In generale, un giroscopio può aiutarti a rafforzare le braccia e i polsi per migliorare le tue prestazioni se giochi a golf, tennis, arrampicata, ciclismo o arti marziali. È anche utile per pianisti, batteristi e chitarristi.

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e valutare diversi modelli di giroscopio

Come puoi vedere, i giroscopi possono essere aggiunte abbastanza utili per migliorare le prestazioni di polsi, mani e braccia. La tecnologia basata su principi astrologici e fisici del XIX secolo lo rende un gadget senza batterie. Per rendere la tua esperienza più ricca, considera questi dettagli aggiuntivi

  • Componenti aggiuntivi
  • Peso isometrico
  • Colore

Add-ons

La differenza è nelle piccole cose. Alcuni dei componenti aggiuntivi menzionati di seguito non sono inclusi in tutti i modelli di giroscopio, quindi dovrai valutare se sono elementi critici per te o se puoi farne a meno.

Strap. Mentre il materiale della maggior parte dei giroscopi è progettato per resistere alle cadute, un cinturino di sicurezza può aiutarti a non perdere il controllo del quadrante del tuo orologio in un movimento improvviso. Allo stesso modo, questo articolo potrebbe essere molto utile per il trasporto e la conservazione.

Tachimetro. Come detto, i modelli più equipaggiati includono il proprio tachimetro, che può essere regolato da comandi elettronici. Altri non lo fanno, ma diventano compatibili con gadget esterni. In ogni caso, questo sistema ti permette di avere un controllo preciso della potenza dell’esercizio eseguito.

Luci LED. Chi ha detto che l’uso dei giroscopi non può essere un’esperienza divertente? Ci sono modelli che includono luci LED di diversi colori che vengono attivate dal movimento stesso. Se sei un fan delle sessioni di esercizio animate da luci al neon, questa variabile fa per te.

Balan SA & García-Elías MMedline
Poiché il giroscopio genera forze casuali multidirezionali all’avambraccio, la contrazione muscolare risultante tende a stimolare più efficacemente il controllo neuromuscolare del polso

Peso isometrico

L’esercizio isometrico è conosciuto come un esercizio che sottopone i muscoli ad una tensione costante ma senza movimento. In questo caso, la pesatura isometrica si riferisce alla qualità di sottoporre il braccio ad una tensione equivalente ad una certa quantità di peso netto, ma senza effettivamente sollevarlo.

Questo effetto si ottiene con la velocità massima che il giroscopio può raggiungere: più giri al minuto (RPM) raggiunge, più forza (kg) produrrà nel braccio. In media, questi dispositivi raggiungono tra i 1.000 e i 2.500 RPM, che si traduce in una forza tra gli 11 e i 23 kg.

Sapere quanto duramente sta lavorando il tuo giroscopio ti aiuterà a mantenere un monitoraggio accurato dello stimolo che il tuo corpo sta ricevendo. Non dimenticare che questo accessorio deve essere utilizzato sotto la supervisione di uno specialista quando si eseguono funzioni di riabilitazione. Allo stesso modo, il peso isometrico non sostituisce il peso netto dei manubri.

Colore

Un dettaglio minore che dovrebbe comunque essere preso in considerazione. Il colore è un modo di esprimere noi stessi e di identificarci con il mondo esterno. Per questo motivo, il mercato sportivo ha diversificato l’offerta di prodotti in base alle qualità cromatiche. Naturalmente i giroscopi non sono estranei a questa tendenza.

Abbiamo già parlato del valore aggiunto delle luci a LED. Allo stesso modo, le custodie per giroscopi sono disponibili in diversi colori per diverse personalità: nero, bianco, grigio e ambra sono alcune delle offerte più popolari sul mercato. Scegli quella che ti motiva di più ad allenarti!

(Featured image photo: inspiredbythelight / 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni