Ultimo aggiornamento: 23/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

73Commenti raccolti

Poiché vogliamo che tu sia attivo e in forma come sempre, questa volta abbiamo voluto parlare di un elemento che è stato oggetto di molti studi per diventare l’ingrediente principale di molte medicine per migliorare la tua salute e il tuo benessere. Parleremo del ginkgo biloba.

Oltre ad essere una pianta, questo composto ha aiutato a combattere e prevenire problemi circolatori, neurologici e altre conseguenze dell’invecchiamento, grazie alle sue proprietà piene di antiossidanti e altri benefici per il nostro corpo e la nostra mente.

In questo articolo imparerai dettagli su questa pianta e i suoi benefici nel nostro corpo, i tipi di prodotti che troverai e le opzioni più sorprendenti ed eccezionali sul mercato oggi. Seguici per saperne di più.




Sommario

  • Il Ginkgo biloba è un componente le cui proprietà hanno dimostrato di essere benefiche per il corpo, specialmente nel campo dell’ossigenazione del cervello, del miglioramento della memoria, dell’ansia, dell’anti-invecchiamento e simili.
  • Quando cerchi il ginkgo biloba troverai diverse presentazioni, ma la più comune sarà in capsule o pillole o in foglie per infusi. Ognuno di questi avrà un diverso metodo di preparazione e di azione.
  • Prima di acquistare un prodotto a base di ginkgo biloba, è necessario considerare la sua certificazione o garanzia; il dosaggio raccomandato secondo l’età, i disturbi o il parere medico; gli altri componenti del complesso vitaminico (se applicabile); e la quantità di contenuto che contiene.

Ginkgo biloba: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sul ginkgo biloba

Prima di decidere di comprare la prima bottiglia di ginkgo biloba in cui ti imbatti, concediti qualche minuto per conoscerne a fondo le caratteristiche e i benefici, in modo che il tuo acquisto sia il più riuscito possibile. Ecco i dettagli.

gingko-mx-1

La dose usuale raccomandata di integratori vitaminici con ginkgo biloba è di 1 capsula al giorno a colazione. (Foto: whatwolf / Freepik)

Cos’è il ginkgo biloba e quali sono i suoi benefici?

Il ginkgo biloba viene da un albero con lo stesso nome, dalle cui foglie viene estratto questo componente con molteplici benefici per la salute. Per questo motivo, è stato utilizzato in medicina da vari aspetti ed è stato messo a disposizione di tutti gli utenti per migliorare alcune aree del corpo.

I suoi vantaggi e benefici continuano ad essere aggiornati in ogni momento, ma per ora ci concentriamo nel mostrarti i più rilevanti di essi in modo che tu sappia se puoi identificarti con qualcuno di essi. Fai attenzione alla seguente tabella.

Vantaggi
  • Combatte la pesantezza e il dolore alle gambe
  • Attacca le sensazioni di vertigine ed emicrania
  • Migliora i disturbi venosi
  • Contiene antiossidanti
  • Previene i problemi neurologici
  • Aumenta la memoria e la concentrazione
Svantaggi
  • Non sempre consigliato durante la gravidanza o l”allattamento
  • È necessario consultare un medico se assunto con altri farmaci
  • Non adatto agli epilettici

Ginkgo biloba in capsule o foglie – A cosa dovresti prestare attenzione?

Le proprietà del ginkgo biloba hanno assunto molte forme per il consumo umano, quindi è importante sapere in quale forma si può trovare e quale è più adatta ad ogni caso. Ecco i formati più comuni.

Capsule. Questi sono adatti alle persone occupate che hanno poco tempo per preparare un’infusione, dato che hanno solo bisogno di prendere una compressa con la colazione o un pasto completo durante il giorno. Anche se il prezzo è di solito un po’ più alto, sarà molto più facile da trasportare e conservare, dato che i contenitori di solito hanno una chiusura sicura per evitare fuoriuscite.

Questo tipo di prodotto è di solito prodotto in combinazione con altri minerali o vitamine, come il complesso B, la vitamina A, la vitamina D, il ginseng e altri prodotti simili che completano o migliorano l’effetto del ginkgo biloba.

Le foglie. Puoi trovare le foglie di ginkgo prendendole dall’albero stesso o nei negozi di alimenti naturali. Questi devono essere essiccati o lasciati essiccare e poi preparati come tè per sfruttare le sue proprietà.

Anche se ci vuole molto più tempo per prepararlo (tenendo conto del tempo di essiccazione, della selezione della porzione e dell’infusione), il prezzo sarà molto più basso, dato che si tratta di un prodotto puro. Pertanto, non sarà mescolato con altri elementi, a meno che tu non scelga di prepararlo in quel modo.

Capsule Foglie
Prezzo Costo Economico
Prezzo Più alto Più basso
Combinazione con altri elementi Di solito sì No
Trasporto e conservazione Confezione originale È necessario individuare un contenitore

Le foglie di Ginkgo biloba possono essere utilizzate per infusione dopo essere state essiccate. (Foto: Marzena7 / Pixabay)

Criteri di acquisto

Se sei già convinto di queste proprietà, probabilmente vorrai correre a comprare del ginkgo biloba per te, ma aspetta! Prima di selezionare il modello che pensi sia giusto per te o per i tuoi, assicurati di conoscere questi importanti fattori

  • Certificazione o garanzia
  • Dosaggio raccomandato
  • Integratore di vitamine
  • Quantità di contenuto

Certificazione o garanzia

Prima di consumare o acquistare qualsiasi prodotto legato alla nostra salute, è importante sapere quali enti lo approvano o sono dietro la sua fabbricazione. Per questo motivo, è importante acquistare solo marche conosciute che sono certificate o approvate dalle agenzie di salute e sicurezza del paese.

Istituzioni locali/nazionali. Puoi assicurarti che il prodotto contenga un’adeguata registrazione presso enti sanitari come ministeri, laboratori e simili. Questa informazione sarà sulla confezione principale e assicurerà che ci sia un’organizzazione responsabile di qualsiasi nuovo sviluppo.

Istituzioni internazionali. Se si tratta di una marca straniera, ci sono certificazioni come GMP (Good Manufacturing Practices) e FDA (Food and Drug Administration) che faranno approvare i laboratori da organizzazioni internazionali in riferimento alla qualità dei loro prodotti.

L’infusione di ginkgo biloba è una buona opzione per coloro che non vogliono prendere pillole. (Foto: Juraj Gallo / 123rf)

Dosaggio raccomandato

Il dosaggio che deve essere assunto da un giovane adulto le cui responsabilità stanno appena iniziando a crescere non è lo stesso del dosaggio che funzionerà per un adulto più anziano o una persona anziana. Per questo motivo, segui le raccomandazioni qui sotto.

Sotto i 45 anni: A questa età, le funzioni cerebrali del corpo sono generalmente ancora in buone condizioni, ma hanno bisogno di essere ottimizzate per un rendimento ottimale. In questi casi, si raccomanda una dose di 100 o 120 milligrammi al giorno.

Over 45: In questi casi, i sistemi del corpo iniziano a deteriorarsi o a indebolirsi, quindi richiederanno più attenzione e aiuto da parte nostra. Una dose di 240 milligrammi potrebbe essere indicata, se non ci sono malattie importanti.

Importante: se pensi che la dose da consumare debba essere più alta della prima menzionata, è importante consultare prima il tuo medico per essere sicuro di trovare la giusta quantità per il tuo caso e assicurarti che non interferisca con qualsiasi altro farmaco tu stia prendendo.

Integratore di vitamine

Abbiamo già detto che quando il ginkgo biloba si presenta in capsule, di solito è accompagnato da altri minerali e vitamine che ti aiutano a svolgere varie funzioni, come la gestione dello stress, l’ossigenazione del cervello e altre. È quindi importante sapere quali sono questi altri componenti.

È sempre consigliabile consultare un medico prima di prendere multivitaminici che contengono alte dosi di qualsiasi elemento che stiamo prendendo attraverso un altro farmaco. Ecco i più comuni.

Vitamine B Riduce la fatica, stabilizza il metabolismo
Ginseng Riduce la fatica, aumenta la resistenza
Vitamina A Protegge le ossa, i denti, la pelle e la vista
Vitamina D Bilancia il calcio e il fosforo nel corpo
Ferro Migliora il trasporto di ossigeno, regola l’emoglobina
Erba di San Giovanni Allevia la sindrome premestruale, antinfiammatorio, combatte l’ansia

Quantità di contenuto

La quantità di prodotto contenuta nell’opzione che stai cercando sarà importante per sapere quanto tempo ti servirà per consumarlo completamente. Se vuoi prendere una piccola dose giornaliera per la prima volta, puoi optare per contenitori o pacchetti che includono ciò di cui hai bisogno per 1 mese, dato che è importante conoscere il suo effetto sul tuo corpo.

Ma se sai già che c’è un risultato soddisfacente o ti è stato prescritto da un medico, puoi acquistare opzioni per un periodo di tempo più lungo, come 2 o 3 mesi, tenendo sempre in considerazione la data di scadenza per assicurarti di non perdere parte del prodotto.

(Featured image photo: Freepik / Freepik)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni