Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Come scegliamo

16Prodotto analizzati

30Ore impiegate

12Studi valutati

95Commenti raccolti

Gli ergometri sono una grande forma di esercizio per la casa. Offrono un controllo preciso delle proprie prestazioni e sono particolarmente popolari per la perdita di peso. A differenza delle semplici cyclette, hai il pieno controllo sul tuo allenamento cardio. Attualmente, i percorsi virtuali e i piani di allenamento creati tramite app sono particolarmente di tendenza. Tuttavia, con la grande selezione di tipi e tra termini come massa volanica e watt, è facile confondersi.

Ecco perché vogliamo aiutarti a trovare il miglior ergometro per le tue esigenze con il nostro test dell’ergometro 2022. Abbiamo confrontato diversi tipi per te per rendere la tua ricerca più facile. Ergometri reclinabili o ergometri per biciclette – decidi tu cosa ti conviene di più. Inoltre, nella nostra guida troverai spiegate le caratteristiche di qualità più importanti per gli ergometri.




Sommario

  • Gli ergometri sono dispositivi per l’allenamento cardio con misurazione integrata della potenza in watt. L’intensità dell’allenamento può essere regolata attraverso diversi programmi di allenamento. Questo rende facile determinare e misurare le tue prestazioni. Questo non è possibile con le cyclette.
  • Ci sono diversi tipi per diversi gruppi muscolari. Questi includono ergometri per biciclette e reclinabili. Tuttavia, tutti condividono le caratteristiche qualitative più importanti. Presta particolare attenzione ad una buona stabilità e ad una massa volanica non troppo bassa.
  • I principianti possono trovare ergometri economici intorno ai 500 euro con masse volaniche a partire da 7 chilogrammi nei discount o online. Le macchine professionali con masse più elevate e gadget tecnici come le piste virtuali spesso costano fino a 1000 euro.

Ergometro: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

La scelta degli ergometri è enorme. Soprattutto online, tuttavia, troverai spesso più cyclette che ergometri. Questo rende la ricerca sempre più difficile. Ecco perché abbiamo raccolto i nostri 6 preferiti da varie categorie.

Ergometri: Criteri di acquisto e valutazione

Quando acquisti un ergometro, ci sono vari criteri da considerare per trovare il dispositivo giusto per te.

I criteri più importanti per aiutarti a fare la tua scelta sono:

Di seguito spieghiamo brevemente cosa cercare nei singoli criteri.

Wattaggio massimo

Il wattaggio determina la potenza, e quindi la resistenza e la forza di pedalata di un ergometro. La potenza massima richiesta dipende dalle esigenze dell’utente e dalle prestazioni dell’allenamento.

Con l’aumento della potenza, la resistenza aumenta se anche la velocità di pedalata viene mantenuta. Se pedali più velocemente, la resistenza rimane la stessa. Questa è anche la differenza con le cyclette: di solito non misurano il wattaggio. Le cyclette quindi regolano solo la resistenza, ma non la potenza.

Per i principianti, una potenza massima di circa 350 watt è sufficiente. Per i professionisti, si raccomandano numeri più alti fino a circa 650 watt.

Massa volanica

Quando si parla di massa volanica, ci sono variazioni da 5 a 15 chilogrammi e oltre. La tendenza qui è quella di scegliere una massa un po’ più alta.

Se la massa del volano è troppo bassa, la pedalata risulterà irregolare. Se la massa del volano è più alta, la macchina funziona meglio.

Un movimento circolare non solo rende l’allenamento più piacevole. È anche più facile per le articolazioni.

Per un allenamento sano e piacevole, dovresti iniziare con masse di 9 chilogrammi o più. Se usi la tua macchina più spesso e più intensamente, è meglio utilizzare un ergometro più alto. Tuttavia, questo di solito aumenta anche il prezzo.

Carico massimo

Fondamentalmente, gli ergometri sono adatti ad ogni classe di peso per rimanere attivi. Tuttavia, quando scegli un ergometro, dovresti prestare attenzione alla capacità massima di carico dell’ergometro.

Gli ergometri di alta qualità di solito variano nella capacità di carico da 130 a 150 chilogrammi. Le alternative più economiche, d’altra parte, hanno spesso una capacità di carico inferiore di circa 100 chilogrammi.

Quando fai la tua scelta, considera non solo te stesso, ma anche gli altri utenti della macchina e il loro peso.

Selezione di programmi di allenamento

Un ergometro è la soluzione ideale per chiunque preferisca allenarsi a casa. Tuttavia, manca la varietà di un ambiente naturale.

Per portare la variazione nell’allenamento, i dispositivi spesso offrono diversi programmi di allenamento. Qui, la resistenza alla pedalata, la distanza e la velocità variano. Puoi scegliere tra i diversi programmi a seconda dei tuoi obiettivi e del tuo livello di fitness.

Da 10 a 30 programmi, c’è una macchina per ogni tipo di allenamento. Circa 12 programmi sono spesso i più comuni. Il tuo bisogno di un allenamento vario è il fattore decisivo qui.

Stabilità

Il forte movimento durante l’allenamento può far traballare un ergometro. Questo è un problema particolare per gli utenti intensivi.

La stabilità dell’ergometro è quindi essenziale per un allenamento sicuro e di successo.

La stabilità del dispositivo dipende dal suo design e dal suo peso. Le macchine più pesanti sono più stabili di quelle più leggere. Anche quando corrono o pedalano molto vigorosamente, rimangono fermi a terra. Gli ergometri pieghevoli in particolare sono spesso in svantaggio rispetto alle loro controparti meno mobili.

Se possibile, prova l’ergometro prima di acquistarlo per assicurarti che sia stabile. Altrimenti, puoi orientarti sul peso e anche sui rapporti di esperienza. Non esiste un peso migliore universale, dato che i diversi tipi di ergometri variano molto.

Mobilità

Vuoi fare il tuo allenamento in un posto diverso e non sempre nello stesso punto? Allora una buona mobilità è un criterio particolarmente importante per te.

Come abbiamo già imparato, un ergometro pieghevole è spesso meno stabile. Al contrario, brilla quando si tratta di mobilità. Semplicemente ripiegati, sono particolarmente facili da trasportare. Ma questa non è l’unica alternativa.

Molte macchine sono dotate di ruote sui piedi. Con l’aiuto di queste rotelle, l’unità può anche essere spostata. Questo permette una maggiore varietà nell’allenamento.

Questo ti permette di muoverti in modo flessibile tra diversi luoghi della tua casa. Il trasporto, tuttavia, rimane difficile.

Ergometro: Domande e risposte frequenti

Di seguito troverai le domande più importanti sugli ergometri. Le risposte alle domande più frequenti sono brevi e concise. Con queste informazioni, sarai ben preparato per il tuo acquisto.

Cos’è un ergometro e a cosa serve?

Un ergometro è un’attrezzatura per l’allenamento che misura le prestazioni fisiche. Non è quindi utilizzato solo per scopi privati. Gli ergometri sono anche utilizzati in molti modi in medicina. Il focus principale è sull’allenamento cardio.

Da un lato, le prestazioni sono monitorate sull’ergometro. I medici lo usano per misurare la forma fisica. D’altra parte, può anche essere utilizzato per controllare l’intensità di allenamento desiderata. In questo modo, elaborano piani di allenamento per pazienti e atleti.

Ergometer

Con un ergometro puoi allenarti a casa proprio come in una palestra. Hai il pieno controllo sulle tue prestazioni. (Fonte immagine: Andre Picquadio / Pexels)

Private, possono essere utilizzate da principianti e professionisti allo stesso tempo. Ciò che viene allenato dipende dal tipo di ergometro. Braccia, gambe e altri muscoli sono presi di mira da diversi tipi.

I movimenti controllati rendono l’allenamento particolarmente facile per le articolazioni.

Usare un ergometro per l’allenamento cardio può anche aiutarti a perdere peso. Ci sono macchine con una grande varietà di carichi massimi e livelli di prestazioni. Questo significa che gli ergometri sono adatti anche agli anziani o alle persone in sovrappeso.

Il termine ergometro è spesso equiparato alle cyclette. Questi offrono movimenti simili, ma la potenza di uscita può essere impostata in modo meno preciso. Puoi scoprire di più su questo nelle alternative agli ergometri.

Quali tipi di ergometri esistono?

Come in ogni palestra, ci sono molti tipi diversi di ergometri disponibili per uso personale. (Fonte immagine: Chuttersnap / unsplash)Ergometro è un termine molto ampio. Come la definizione chiarisce, ci sono molti tipi diversi. La seguente tabella riassume i modelli più importanti e le differenze per te:

Tipo Vantaggi Svantaggi
Bicicletta Facile per le articolazioni, allena i glutei e le gambe, semplice Nessun allenamento della parte superiore del corpo
Stepper Allena gambe e glutei, i modelli oscillanti sono buoni per l’equilibrio e l’addome Rischio di scivolare
Crosstrainer o trainer ellittico Facile per le articolazioni, semplice consumo di calorie Rischio di scivolare
Treadmill Esperienza naturale di allenamento Male per i problemi alle articolazioni, occupa molto spazio
Ergometro reclinabile Delicato sulla schiena, allevia la colonna vertebrale Spesso più costoso
Vogatore Allena anche l’addome, la schiena e le braccia Spesso occupa più spazio
Handergometro Buono per gli anziani, allena anche la parte superiore del corpo, poco ingombrante e mobile Allenamento molto concentrato, meno intenso per tutto il corpo

Il cicloergometro è una delle varianti più popolari. Simula il ciclismo normale. Con l’aiuto di diversi programmi, puoi allenare le tue gambe. Anche gli stepper, i cross trainer e i trainer ellittici si concentrano sull’allenamento delle gambe. Il tapis roulant si concentra anche sulla forza delle gambe.

Tuttavia, il movimento è meno guidato. Questo significa che i giunti non sono protetti come con le alternative precedenti.

L’ergometro reclinato, invece, è particolarmente adatto agli anziani o alle persone con problemi alla schiena, poiché sostiene la schiena. D’altra parte, il vogatore allena anche la schiena e le braccia. Il walking ergometer, d’altra parte, offre un focus molto mirato. Sia la parte superiore del corpo che le gambe possono essere allenate in modo mirato.

Quale ergometro è giusto per te? Questo dipende da cosa vuoi allenare nello specifico e da quali disturbi hai. In una palestra di solito hai un’ampia scelta. A casa, puoi concentrarti su un particolare tipo di allenamento.

Quali sono le alternative all’ergometro?

Un ergometro eccelle per la sua misurazione precisa della potenza. Questo apre molte grandi possibilità. Soprattutto nella gamma più costosa, ci sono misure dettagliate e speciali app compatibili. Tuttavia, ci sono anche alternative più economiche o più pratiche:

Tipo Eigenschaftern
Cyclette Una cyclette può essere molte cose. Che si tratti di ciclo indoor, vogatore o stepper. Esiste una varietà di cyclette per quasi tutti i tipi di ergometro. La differenza qui sta nel design tecnico. Le cyclette hanno anche diversi livelli di allenamento. Tuttavia, non c’è nessuna misura di potenza. Inoltre, la potenza non può essere impostata in modo specifico. La resistenza è spesso creata meccanicamente invece che elettronicamente. D’altra parte, si beneficia di prezzi più bassi con questa alternativa.
Puttana a rulli Per i fan del cicloergometro, la puttana a rulli è un’opzione. Tutto quello che devi fare è montare la bicicletta su un supporto con rulli. Puoi allenarti al chiuso su una vera bicicletta. Poco costoso, ma la potenza è ancora più difficile da controllare.

Quindi se apprezzi un allenamento preciso, un ergometro è la scelta migliore. Se questo non è così importante, ma il budget è limitato, c’è sempre una cyclette come alternativa.

Posso usare un ergometro anche dopo un infortunio o un’operazione?

Una delle domande più frequenti riguarda l’utilizzo di un ergometro dopo un’operazione.

Fondamentalmente, un ergometro è il dispositivo ottimale per tornare a fare sport dopo un infortunio. Il controllo della performance desiderata è molto preciso qui.

Inoltre, i movimenti sono guidati. Questo è facile per le articolazioni. Un delicato allenamento cardio sull’ergometro può lentamente costruire di nuovo la resistenza.

Ergometer

L’allenamento delicato è particolarmente importante dopo le lesioni alle articolazioni. Ecco perché i movimenti delicati dell’ergometro sono ideali. (Fonte immagine: Nino Liverani / unsplash)

Gli ergometri sono spesso utilizzati anche in fisioterapia e nelle cliniche. Qui, l’allenamento viene fatto sotto stretta osservazione. In questo modo, il carico parziale sulle articolazioni ferite è controllato consapevolmente. Un ergometro viene utilizzato specialmente in questi casi:

  • Chirurgia dell’anca
  • Chirurgia dell’articolazione del ginocchio
  • Rottura del legamento crociato

Puoi anche lavorare sul carico a casa con l’aiuto dell’ergometro. È meglio iniziare con intervalli brevi e un carico basso. È anche meglio fare riferimento a testi medici per sapere a cosa dovresti prestare attenzione quando ti alleni dopo un’operazione.

Tuttavia, assicurati di discuterne con il tuo medico o fisioterapista . Il processo di guarigione è diverso per ognuno. Quindi si consiglia cautela.

Cosa significa l’abbreviazione h/a per ergometro?

L’abbreviazione descrive lo scopo dell’ergometro. Esistono sistemi di classificazione standardizzati per distinguere i diversi tipi di attrezzature per l’esercizio fisico. Lo standard europeo EN 957-1/5 si applica alle attrezzature per il fitness con trasmissione a manovella. Il sistema di classificazione definito in questo standard distingue tra due criteri, che sono descritti nell’abbreviazione h/a.

La prima lettera descrive l’uso:

  • La classe H include attrezzature da utilizzare a casa.
  • Le classi S e I si riferiscono ad attrezzature che vengono utilizzate sotto supervisione. Questo vale per studi di fitness, hotel o strutture fisioterapiche.

La seconda lettera descrive il tipo di attrezzatura:

  • La classe A può determinare la resistenza della pedalata ad un certo wattaggio. Deve essere possibile una resistenza di almeno 250 watt.
  • Le classi B e C non hanno una misura di potenza in watt. Queste sono quindi solo cyclette e non ergometri.

Un ergometro h/a è quindi un dispositivo con misurazione dei watt destinato all’uso domestico. H/A sono quindi per lo più ergometri, mentre le altre classi sono semplicemente cyclette.

Cosa significa effettivamente “ergometro”?

Come spesso accade in medicina, la parola ergometro deriva dal greco. “Ergon” significa qualcosa come lavoro. “Meter” deve essere tradotto come la misura o il metro. L’ergometro è quindi uno strumento di misurazione per un lavoro o una prestazione. In un contesto sportivo, si riferisce alla prestazione fisica.

Conclusione

Con l’aiuto di un ergometro puoi allenarti in modo ottimale da casa. Non importa se sei estremamente atletico o se vuoi solo fare più sport occasionalmente e perdere peso. Dall’allenamento delle gambe a quello della schiena, tutto è possibile con un ergometro. A differenza di una cyclette, hai il pieno controllo delle tue prestazioni e puoi misurare facilmente il tuo consumo di calorie.

Gli ergometri sono anche particolarmente adatti agli anziani e agli atleti per hobby grazie al loro controllo del movimento favorevole alle articolazioni. Combinano un allenamento cardio intensivo con uno sforzo individuale.

Pertanto, quando cerchi l’ergometro giusto per te, dovresti sempre considerare le tue esigenze sportive e di salute.

Fonte immagine: kzenon / 123rf

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni