Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Le diete sono un argomento importante nella nostra società e sono spesso la chiave per un maggiore benessere del nostro corpo. Spesso le diete sono raccomandate dai medici e utilizzate come terapia contro le malattie. Inoltre, molte persone spingono le diete per un aspetto migliore e per il successo atletico.

La dieta keto è una dieta a basso contenuto di carboidrati e a causa dell’aumento del metabolismo dei grassi, spesso si perde più peso con questo tipo di dieta che con altre diete. Inoltre, ci sono alcuni argomenti secondo cui questa dieta dovrebbe aiutare a combattere varie malattie.

Anche se questa dieta di solito promette una riduzione significativa del grasso corporeo, questa dieta dovrebbe essere usata solo per un periodo di tempo limitato. L’aumento dei grassi può causare la formazione di depositi sui vasi sanguigni, portando a ictus o attacchi di cuore.




Sommario

  • La dieta keto è una dieta a basso contenuto di carboidrati. Questa dieta consiste nel 60% di grassi saturi e insaturi di alta qualità e l’obiettivo è quello di aumentare il metabolismo dei grassi.
  • Con una dieta a basso contenuto di carboidrati, il corpo deve generare l’energia necessaria attraverso i grassi e le proteine. Pertanto, i cosiddetti corpi chetonici sono prodotti dagli acidi grassi, che cambiano il metabolismo e riducono il grasso corporeo.
  • La dieta keto può aiutare nel trattamento di varie malattie quando è supervisionata da un medico. Secondo gli studi, questa dieta può essere utilizzata, per esempio, per i pazienti con diabete di tipo 2 e obesità. Tuttavia, questa dieta non è considerata uno strumento terapeutico efficace contro il cancro.

Cos’è la dieta keto?

I carboidrati sono ridotti al minimo in questa dieta per aumentare il metabolismo dei grassi.
Una dieta chetogenica rientra nella categoria delle diete a basso contenuto di carboidrati.

Una dieta chetogenica consiste principalmente di grassi e proteine di alta qualità

In contrasto con molti piani di dieta di persone attive, la dieta keto è una dieta a basso contenuto di carboidrati e zuccheri. L’obiettivo di questa dieta è quello di mangiare cibi ricchi di grassi ed evitare i carboidrati per cambiare il metabolismo.

I carboidrati sono ridotti al minimo con questo tipo di dieta.

A causa della dieta ricca di grassi e del cambiamento del metabolismo, il corpo deve produrre la sua energia in modo diverso. Normalmente, il corpo converte i carboidrati in glucosio e questo a sua volta viene utilizzato come energia.

Poiché non ci sono abbastanza carboidrati disponibili per il corpo in questa dieta, il corpo scompone il grasso in modo che gli organismi nel corpo possano continuare a lavorare. Questo mantiene stabili i livelli di zucchero nel sangue e la fornitura di energia e permette di scomporre più grassi.

Quali alimenti sono adatti a una dieta keto?

La dieta keto è composta principalmente da alimenti con grassi e proteine di alta qualità. Inoltre, c’è una variazione di verdure fresche così come alcuni tipi di frutta, che sono estremamente poveri di carboidrati.

Quando si parla di fonti di grasso, è importante notare che gli alimenti contengono sia acidi grassi saturi che mono- e polinsaturi. I seguenti alimenti sono adatti come cibi ad alto contenuto di grassi per una dieta keto

  • Avocado
  • Pesce
  • Noci
  • Mandorle
  • Olio d’oliva

Anche se le proteine sono una parte importante di una dieta keto, vengono assunte solo in misura limitata in questo tipo di dieta. Pesce di alta qualità, carne e uova sono fonti adeguate di proteine. Inoltre, ci sono latticini ad alto contenuto di grassi e frullati proteici di alta qualità, che, tuttavia, sono principalmente considerati sostituti delle proteine e non dovrebbero essere presi in aggiunta.

I seguenti alimenti ricchi di proteine sono adatti alla dieta cheto

  • Carne e pollame
  • Pesce
  • Uova
  • Yogurt greco

Le verdure e la frutta dovrebbero essere a basso contenuto di carboidrati, e le verdure spesso contengono più vitamine e antiossidanti. Le seguenti verdure e frutta sono adatte ad una dieta keto

  • verdure verdi
  • Cipolla
  • Avocado
  • Pomodori
  • Bacche

Quali cibi sono proibiti in una dieta keto?

C’è una regola generale per una dieta keto: evitare i carboidrati il più possibile. L’obiettivo della dieta cheto è quello di portare il corpo alla chetosi e questo può avvenire solo se non ci sono abbastanza carboidrati disponibili.

I seguenti alimenti sono proibiti in una dieta chetogenica

  • Frutta ricca di carboidrati (banane, mele, pere)
  • Cereali (pasta, riso, muesli)
  • Dolci (torte, cioccolato leggero, barrette di cereali)
  • Verdure ricche di carboidrati (patate, carote)
  • Grassi malsani (maionese, grassi trans)
  • prodotti dietetici a basso contenuto di grassi
  • Alcool

Qual è la routine quotidiana di una dieta keto?

Con una dieta chetogenica non è necessario contare le calorie né astenersi da un pasto. L’obiettivo è quello di mangiare una dieta di alta qualità e ricca di grassi durante i tre pasti principali e di evitare spuntini ad alto contenuto di carboidrati nel mezzo.

Nelle seguenti due tabelle abbiamo riassunto per te una possibile routine giornaliera per una dieta chetogenica:

Pasto Ricette giorno 1 Ricette giorno 2
Colazione barca di avocado con uova e bacon porridge con mix di bacche
Pranzo salmone selvaggio con verdure in salsa cremosa curry di verdure con riso al cavolfiore
Cena Ceasar Salad con pollo e uova Insalata di tonno con avocado

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una dieta cheto?

Una dieta cheto può avere sia vantaggi che svantaggi. L’obiettivo principale di questa dieta, come molte altre diete, è la perdita di peso, ma possono essere perseguiti anche altri obiettivi di salute.

La dieta keto è una delle forme più severe di diete a basso contenuto di carboidrati e richiede molta disciplina.

Dato che in questo tipo di dieta non si consuma quasi nessun carboidrato e l’apporto proteico è abbastanza alto, perdere peso è spesso più facile che con le diete a basso contenuto di grassi.

Tuttavia, è importante notare che la dieta non dovrebbe essere cambiata bruscamente, ma il corpo deve abituarsi lentamente ad una dieta a basso contenuto di carboidrati. Questo ti rende meno suscettibile alle fluttuazioni di zucchero nel sangue e ad altri possibili effetti collaterali.

Keto Diät-1

Il salmone è considerato il cibo ottimale per una dieta cheto. Oltre a molti grassi di alta qualità, il pesce ha anche un alto contenuto di proteine e quindi ti mantiene pieno più a lungo.
(Fonte immagine: David B. Townsend / unsplash)

Un altro aspetto positivo della dieta keto è che spesso può essere usata per combattere malattie come il diabete o l’epilessia. Assumendo meno zucchero, l’equilibrio dell’insulina è meglio regolato e le condizioni dei pazienti possono sicuramente migliorare.

Anche se la dieta keto ha i suoi vantaggi, ci possono essere degli svantaggi. Soprattutto all’inizio della dieta, il corpo deve adattarsi a questa forma di alimentazione e possono verificarsi stanchezza, problemi digestivi e una maggiore sensazione di fame.

Inoltre, una dieta molto grassa può portare a depositi di grasso nei vasi sanguigni per un lungo periodo di tempo. Questo aumenta il rischio di attacchi di cuore o ictus. Pertanto, una dieta keto dovrebbe prima essere discussa con un medico e dovrebbe essere controllata più volte durante il corso della dieta.

Vantaggi
  • Perdita di peso
  • Adatto ai pazienti diabetici
Svantaggi
  • Effetti collaterali come affaticamento, problemi digestivi o sensazione di fame
  • Rischio dovuto ai depositi di grasso nei vasi sanguigni


Una dieta cheto può aiutare nel trattamento delle malattie?

Negli ultimi anni, la dieta keto è stata spesso descritta come un’opzione promettente per combattere varie malattie. Aumentando l’assunzione di grassi di alta qualità e riducendo al minimo l’assunzione di carboidrati, il metabolismo nel corpo è guidato e si verifica la cosiddetta chetosi.

I cambiamenti nell’equilibrio metabolico e nei livelli di zucchero nel sangue possono essere utilizzati per colpire alcune malattie. Nel Regno Unito, è stato condotto uno studio su pazienti con diabete di tipo 2 che hanno seguito una dieta chetogenica per un lungo periodo di tempo.

I risultati hanno mostrato che quasi la metà dei soggetti hanno avuto un miglioramento significativo della loro malattia o sono stati addirittura senza diabete.

Con la supervisione di un medico, la dieta keto può essere utilizzata come rimedio terapeutico per le malattie.

Altri studi hanno esaminato l’efficacia della dieta cheto nella lotta contro l’epilessia refrattaria nei bambini. La dieta keto è stata utilizzata per molto tempo per combattere questa malattia.

Anche se questa forma di trattamento è considerata efficace, questa dieta è estremamente impegnativa per genitori e bambini e dovrebbe essere seguita solo con la supervisione di un medico.

Tuttavia, gli studi indicano che la dieta non può essere raccomandata per combattere le cellule tumorali.

Trasformando il metabolismo, la dieta keto sembra essere un modo più efficace per perdere peso rispetto a molte altre diete. Di conseguenza, è stato condotto uno studio su soggetti che soffrono di obesità.

I risultati mostrano che una dieta keto di 12 settimane ha ridotto significativamente il peso e ha avuto effetti collaterali minimi.

La dieta cheto è stata a lungo considerata un possibile strumento terapeutico per combattere le cellule tumorali.

In vari studi, ci si aspettava che una dieta a basso contenuto di carboidrati impedisse alle cellule cancerose di formarsi e quindi di morire.

Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che una dieta keto o a basso contenuto di carboidrati non può essere raccomandata come agente terapeutico aggiuntivo contro il cancro.

Cos’è la chetosi?

La chetosi è un cambiamento nel metabolismo umano e si verifica quando il corpo umano non riceve abbastanza cibo o solo una quantità minima di carboidrati (meno di 50g/giorno).

Diese Veränderung im Stoffwechsel findet bei Menschen statt, die sich ketogen ernähren
Normalmente, i carboidrati vengono convertiti in glucosio nel corpo, che viene poi utilizzato come energia per tutto il corpo. Tuttavia, se l’assunzione di carboidrati è ridotta al minimo e il corpo ha esaurito lo stoccaggio di glucosio rimanente nel corpo, il corpo deve generare in un altro modo.

Tuttavia, il corpo può anche generare energia da grassi e proteine. Dopo alcuni giorni di dieta a basso contenuto di carboidrati, il corpo passa al metabolismo dei grassi e quindi genera energia dai grassi forniti e dalle riserve di grasso nel corpo. Nel metabolismo dei grassi, gli acidi grassi vengono convertiti nei cosiddetti corpi chetonici, che poi forniscono energia al cervello e al resto del corpo.

Per farti capire meglio questo processo, il seguente video spiega la chetosi passo dopo passo:

Come sono divise le proporzioni dei tre macronutrienti in una dieta cheto?

Nella dieta keto, i grassi sono la fonte più importante di nutrienti e i carboidrati dovrebbero essere quasi completamente evitati. Anche le proteine sono una componente importante di questa dieta, ma non è necessario distorcere ulteriormente numerosi frullati proteici.

Macronutriente Percentuale
Carboidrati 10%
Proteine 30 %
Fat 60 %

La percentuale di macronutrienti è una linea guida e spesso può essere regolata individualmente. Come regola generale, comunque, non più di 50 grammi di carboidrati al giorno dovrebbero essere distorti in una dieta keto.

Keto Diät-2

L’avocado è un alimento popolare e contiene molti grassi sani. La bacca viene solitamente servita a colazione o in combinazione con le insalate.
(Fonte immagine: K8 / unsplash)

Anche i grassi sani sono una priorità. Gli acidi grassi saturi così come quelli mono e polinsaturi possono essere distorti.

Quali sono le ricette di esempio per una dieta keto?

Dato che una dieta keto non richiede il conteggio delle calorie, ma principalmente l’astensione dai carboidrati, è relativamente facile trovare delle ricette.

Nel seguente video ci sono 5 ricette di esempio che puoi facilmente preparare da solo a casa:

Quali sono le alternative alla dieta keto?

Una dieta keto è una forma di dieta a basso contenuto di carboidrati con lo scopo di mangiare una dieta a basso contenuto di carboidrati e stimolare il metabolismo dei grassi. Tuttavia, ci sono alternative alla dieta keto che seguono anche il principio di una dieta a basso contenuto di carboidrati, ma sono strutturate in modo leggermente diverso. Nella sezione seguente riassumiamo alcune delle alternative e le informazioni più importanti:
Dieta

Atkins

Come la dieta keto, la dieta Atkins appartiene alla categoria della dieta a basso contenuto di carboidrati e i carboidrati dovrebbero essere evitati il più possibile. L’americano Dr. Atkins ha inventato questa dieta con la convinzione che le persone possono mangiare tutte le proteine e i grassi che vogliono e perdere peso finché i carboidrati sono tenuti al minimo.

Macronutriente Percentuale
Carboidrati 10 %
Proteine 45 %
Fat 45 %

Simile alla dieta keto, questa dieta si basa sul metabolismo dei grassi, ma è controversa perché è considerata troppo unilaterale e può produrre effetti collaterali. La seguente tabella mostra la ripartizione dei tre macronutrienti nella dieta Atkins:
Dieta

Mayo

La dieta Mayo è stata sviluppata nella clinica americana Mayo ed è una dieta di due settimane. A differenza delle diete menzionate in precedenza, in questa dieta le calorie sono strettamente contate. Durante le due settimane, un massimo di 1000 calorie al giorno può essere stravolto e il cibo dovrebbe essere estremamente povero di carboidrati. Bisogna fare attenzione che la maggior parte dei pasti siano ricchi di proteine.

Fino a sei uova al giorno sono raccomandate per questa dieta, poiché contengono i nutrienti necessari. Questa dieta non dovrebbe essere seguita per più di due settimane e dovrebbe essere seguita solo sotto controllo medico.

Paleo diet

La dieta Paleo deriva dalla parola Paleolitico e significa Antica Età della Pietra. Questa dieta è basata sulle abitudini alimentari dei nostri antenati di quel tempo. Poiché i nostri geni non sono cambiati molto da allora e i nostri corpi hanno ancora bisogno degli stessi nutrienti, questa dieta è considerata più adatta ai nostri corpi.

Non è specificato esattamente quali proporzioni dovrebbero avere i tre macronutrienti in questa dieta. Nella sezione seguente abbiamo riassunto per te gli alimenti che sono permessi e quelli che sono proibiti in una dieta Paleo:

Cibi che sono permessi in una dieta Paleo:

  • Carne
  • Pesce
  • Uova
  • Insalata
  • Dadi
  • Frutta (bacche)
  • Verdure

Cibi che sono proibiti in una dieta Paleo:

  • Cereali
  • Pasti pronti
  • Tuberi (patate)
  • Legumi
  • Prodotti caseari

Conclusione

La dieta keto è molto controversa e non dovrebbe essere seguita senza controllo medico. Anche se questa dieta può essere promettente in termini di perdita di peso, gli effetti collaterali non dovrebbero essere ignorati.

Alcuni studi dimostrano che la dieta keto può essere utilizzata come agente terapeutico contro malattie come l’obesità o l’epilessia. Tuttavia, alcuni studi confutano l’ipotesi che la dieta cheto possa essere utilizzata anche per combattere le cellule tumorali.

Nonostante il possibile miglioramento del metabolismo dei grassi attraverso questa dieta, questa dieta è molto unilaterale. A causa dell’alta percentuale di grassi nella dieta e l’assenza di carboidrati, il corpo deve fare grandi aggiustamenti.

Inoltre, l’elevata assunzione di grassi per un lungo periodo di tempo può anche portare a depositi nei vasi sanguigni. Questo a sua volta può aumentare il rischio di ictus e attacchi di cuore. Senza controlli medici, il rischio di questa dieta è quindi troppo alto secondo noi.

Fonte immagine: thitarees/ 123rf.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni