Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

26Ore impiegate

14Studi valutati

82Commenti raccolti

Benvenuto al nostro grande test del cumino 2022. Qui ti presentiamo tutti i semi di cumino che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior cumino per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti che dovresti conoscere se vuoi comprare il cumino.




Sommario

  • Il cumino è una spezia versatile. È adatto per cucinare piatti orientali. Dal curry al couscous, il cumino rende i piatti più gustosi.
  • I poteri curativi del cumino non solo combattono le malattie, ma sono un ottimo modo per stimolare la digestione.
  • Il cumino ha molti altri nomi. Tra gli altri, è anche conosciuto come cumino, cumino o cumino madre.

Cumino: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare il cumino

Il cumino è una spezia che non solo avvicina il gusto dell’Oriente. La spezia ha anche effetti positivi sulla salute.

A cosa mi serve il cumino?

Hai già pensato a quali spezie dovrebbero andare nella tua credenza delle spezie? Dal semplice sale allo zafferano, la scelta delle spezie è enorme. Ma quali dovresti comprare adesso? Probabilmente non avrai spazio per tutti loro nella tua credenza delle spezie. Ma dovresti assolutamente avere del cumino nella tua cucina.

Il cumino non solo porta un nuovo sapore in cucina, ma ha anche altri benefici. Il cumino ha proprietà curative che favoriscono la digestione e combattono anche le malattie. A proposito, questa spezia è anche adatta per perdere peso.

Quali sono i poteri curativi e gli usi del cumino?

Sapevi che il cumino riduce il rischio di contrarre il cancro? Secondo uno studio, si dice che il cumino contrasti il cancro alla cervice e allo stomaco.

Si dice che il cumino sia anche un grande aiuto per la digestione. Gli ingredienti del cumino favoriscono la digestione e riducono la flatulenza. La cuminoide e la terpina, che sono presenti nel cumino, incoraggiano il corpo a produrre succhi digestivi come la saliva e il succo gastrico. Se hai flatulenza da certi piatti, puoi aggiungere il cumino a questi piatti. Gli ingredienti del cumino favoriscono la digestione.

Il cumino è anche spesso raccomandato per la perdita di peso. Se stai cercando un modo sano per perdere peso che non causi effetti collaterali, puoi usare il cumino.

Naturalmente, puoi anche usare il cumino in cucina. Il cumino si trova in molti piatti orientali. È usato nei falafel, nel curry indiano, nel garam masala e nel couscous.

Se vuoi aggiungere più spezie alla tua cucina, dovresti assolutamente usare il cumino. Si possono trovare molte ricette diverse su internet.

Kreuzkümmel in Holzlöffeö

Il cumino è sia una prelibatezza che un rimedio (fonte immagine: 123rf.com / 99722505).

In quale confezione posso comprare il cumino?

Quando compri il cumino, lo trovi in diversi tipi di confezione. Da un lato, puoi comprare il cumino in sacchetti. Questi sono disponibili in diversi materiali. Come al solito, puoi trovare il cumino in sacchetti di plastica e di carta.

Se vuoi essere più sostenibile, tuttavia, troverai anche opportunità di consumo sostenibile nel packaging.

Cumin è anche disponibile in “ALU-PET stand-up pouches”, che assicurano la protezione dell’aroma.

Il cumino può essere trovato anche in lattine e contenitori di vetro.

Come e in quale confezione posso conservare il cumino?

Come altre spezie, il cumino dovrebbe essere conservato in un luogo buio, asciutto, fresco ed ermetico. Il cumino dovrebbe essere conservato in un luogo della cucina che soddisfi questi aspetti.

Inoltre, i prodotti macinati mantengono il loro aroma per un periodo di tempo più breve rispetto ai prodotti non macinati. Per beneficiare del sapore a lungo termine, il cumino non dovrebbe essere acquistato già macinato.

Per garantire la longevità della spezia, il cumino può essere conservato in un imballaggio adeguato. L’imballaggio non deve permettere alla luce, all’aria o all’umidità di penetrare. I contenitori di porcellana o metallo sono più adatti per conservare le spezie.

Il cumino deve essere conservato ermeticamente, al buio, asciutto e fresco

Quali sono le alternative al cumino?

Hai mai voluto cucinare qualcosa e ti mancava semplicemente un ingrediente? Questo può accadere rapidamente anche con il cumino.

Puoi sostituire il cumino con le seguenti spezie

  • Cumino (attenzione, non si armonizza con molte spezie)
  • Polvere di curry
  • Coriandolo macinato
  • Peperoncino in polvere o mix di spezie
  • Garam masala (contiene già il cumino)

La seguente tabella fornisce una panoramica delle alternative e dei loro sapori:

Alternativa Descrizione Gusto
Cumino Il cumino è una delle spezie più antiche, appartenente alla famiglia delle ombrellifere. È anche usato come pianta medicinale perché ha un effetto positivo sulla digestione La spezia aspra e forte, ha un sapore che può essere paragonato a un misto di prezzemolo e aneto.
Polvere di curry La polvere di curry contiene fino a 36 spezie diverse. Questi includono coriandolo, radice di curcuma, cumino, pepe e altre spezie a seconda della miscela La polvere di curry ha un sapore diverso a seconda della miscela di spezie.
Coriandolo macinato Il coriandolo è una delle erbe più importanti nella cucina asiatica Il coriandolo ha un sapore unico. È leggermente amaro e piccante con un retrogusto dolce.
Polvere di peperoncino / mix di spezie per il peperoncino La polvere di peperoncino è una miscela di spezie composta dagli ingredienti di base cumino, aglio, pepe di cayenna e origano e ha un’origine statunitense Il gusto del mix di spezie è ardente e piccante. Tuttavia, a causa della miscela con altre spezie, è più mite del peperoncino puro o del pepe di Caienna.
Garam Masala Garam Masala è anche una miscela di spezie. È usato universalmente nella cucina indiana. Contiene spezie come la curcuma, il coriandolo, il peperoncino e lo zenzero Il Garam Masala ha un sapore piccante-caldo che è solo leggermente caldo.

Non tutte le spezie sono ugualmente adatte a sostituire il cumino. Dipende da cosa vuoi fare con le spezie. Pertanto, si dovrebbe prestare attenzione alle istruzioni delle ricette per trovare il sostituto più adatto al piatto.

Decisione: Quali sono i diversi tipi di cumino e qual è quello giusto per te?

Le diverse forme di cumino

Prima di correre fuori e prendere alla cieca il prossimo cumino, dovresti prima pensare a cosa vuoi usare. Il cumino si presenta in diverse forme. Si presenta sotto forma di semi, polvere, capsule, olio e anche come estratto. Ogni forma ha un uso diverso.

Quali sono i vantaggi dei semi e della polvere?

Puoi usare i semi e la polvere normalmente per cucinare. È meglio comprare i semi e macinarli da soli a casa.

Se ti piacciono le miscele di spezie, puoi facilmente mescolare il cumino in polvere con altre spezie. Il cumino si armonizza molto bene con le altre spezie.

Vantaggi
  • Gli oli essenziali sono presenti
  • L’aroma è intenso
  • Economico
  • Può essere preso come tè
Svantaggi
  • Deve essere elaborato in anticipo
  • può causare bruciori di stomaco

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle capsule?

Ma se vuoi sfruttare maggiormente le proprietà curative del cumino, puoi acquistarlo sotto forma di capsule. Con le capsule, puoi regolare meglio la tua assunzione giornaliera e quindi usarlo perfettamente come integratore alimentare.

Vantaggi
  • Può essere usato anche per cucinare
  • Adatto all’assunzione quotidiana
  • Disponibile come olio o polvere
  • Si dissolve rapidamente nel corpo
Svantaggi
  • Costoso
  • Non sempre adatto ai vegetariani (capsula di gelatina)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del petrolio?

L’olio di cumino non è solo buono per cucinare ma anche come agente curativo. L’olio può anche essere usato per trattamenti esterni. È anche adatto come olio da massaggio perché favorisce la circolazione del sangue e allevia i crampi.

Vantaggi
  • Per cuocere o cucinare
  • Rimedio
  • Trattamento esterno
  • Previene i morsi di zecca
Svantaggi
  • Non può essere assunto a stomaco vuoto
  • Bisogna fare attenzione al dosaggio (troppo è dannoso)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’estratto?

È molto più facile usare l’estratto di crocifere. Questo è pratico perché puoi portare la piccola bottiglia con te in viaggio. Puoi poi aggiungere alcune gocce dell’estratto a piatti o bevande già pronti. In questo modo puoi avere una migliore presa sulla tua assunzione giornaliera.

Vantaggi
  • Facile da dosare
  • Perfetto per gli spostamenti
  • Adatto all’assunzione quotidiana
Svantaggi
  • La purezza non è immediatamente evidente
  • Più costoso dei semi
  • Non adatto alla cottura

Se vuoi perdere peso, puoi anche gustare il cumino come tè

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare il cumino

Una volta che hai deciso la forma, hai ancora una vasta gamma di prodotti tra cui scegliere. Quella che segue è una lista di criteri che dovresti cercare prima di acquistare.

Vengono discussi i seguenti criteri

  • Qualità
  • Contenuto di olio essenziale
  • Cumino macinato
  • Imballaggio
  • Quantità

Di seguito, puoi leggere i rispettivi criteri e scoprire perché ha senso per te comprare il cumino in base ai criteri o meno.

Qualità

Prima di decidere di acquistare, è importante controllare la qualità dei prodotti. Se è 100% cumino, è ovviamente meglio che comprare versioni allungate.

È meglio spendere di più per un cumino veramente buono che comprare versioni allungate

Contenuto di olio essenziale

Più alto è il contenuto di olio essenziale, migliore è il cumino. Puoi riconoscere questo contenuto dall’intensità del sapore. Il cumino ha un sapore intenso, fortemente aromatico e un po’ amaro. L’aroma è forte e speziato. L’aroma ricorda l’anice e il limone.

Cumino macinato

È meglio comprare il cumino nella sua forma pura e macinarlo da solo a casa con un mortaio che comprarlo già macinato. Questo garantisce la conservazione del contenuto di olio essenziale. L’aroma forte dura anche più a lungo.

Imballaggio

Idealmente, dovresti comprare il cumino in luoghi dove la spezia è già stata conservata in un luogo buio (o protetto dalla luce), asciutto e freddo. Gli imballaggi trasparenti lasciano logicamente entrare la luce, mentre quelli sigillati no. Pertanto, dovresti prestare attenzione a come il cumino è stato confezionato prima che entri nella tua cucina.

Quantità

Più grammi compri, più economico sarà il cumino per 100 g. Quindi se sai che userai spesso il cumino, compralo in grandi quantità. Il cumino si conserva per anni in un luogo adatto.

Fatti da sapere sul cumino

Il cumino è la stessa cosa del cumino nero?

Ti starai chiedendo qual è la differenza tra cumino e cumino nero. Le spezie non sono affatto uguali. A parte il nome, queste spezie non hanno nulla in comune. Anche le specie di piante sono diverse per entrambi.

Oltre al cumino e al cumino nero, c’è anche il cumino. Tuttavia, rispetto al cumino nero, questo è legato al cumino in una certa misura.

Sapevi che il nome cumino deriva dalla posizione delle foglie a forma di croce della pianta del cumino?

Anche se i nomi di cumino e cumino sono simili – fondamentalmente queste due piante o spezie non hanno nulla a che fare l’una con l’altra. Questo si nota anche nel gusto, dato che il cumino e il cumino hanno un sapore completamente diverso.

Il cumino nero è usato per preparare il pane. Nella focaccia araba o turca, trovi dei semi neri sul pane. Questi semi sono il cumino nero.

Il cumino comune viene utilizzato per insaporire piatti difficili da digerire. Come il cumino, ha un effetto calmante sullo stomaco. Tuttavia, a differenza del cumino, il cumino non si armonizza con altre spezie.

Informazioni sulla pianta del cumino

Come già detto, il cumino non è correlato al cumino nero. La pianta del cumino appartiene alla famiglia delle ombrellifere. Il cumino è quindi imparentato con il coriandolo, il finocchio e l’anice.

Tuttavia, il cumino non è strettamente legato al cumino. Mentre entrambe le spezie provengono dalla stessa famiglia, hanno generi diversi. Il genere del cumino è Cuminum, mentre quello del cumino è Carum. Poiché entrambe le piante provengono da generi diversi, le spezie differiscono anche nel gusto.

Storia

Il cumino è stato usato in varie cucine per secoli. Già gli antichi egizi usavano il cumino per rendere i loro piatti più gustosi. Oggi, molti piatti dei paesi orientali sono speziati con il cumino.

Lo sapevi che il cumino era già usato 3000-4000 anni fa?

Il cumino è stato usato in Africa e in Arabia per migliaia di anni. La prova di ciò è fornita dagli scavi e dai resti nelle tombe delle mummie. Questo dimostra quanto fosse importante la spezia nelle rispettive regioni e quanto lo sia ancora oggi.

Oggi, il cumino è coltivato in India, Iran, Indonesia e Cina. Il cumino è anche coltivato nella regione mediterranea meridionale (Algeria, Tunisia).

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni