Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Come scegliamo

4Prodotto analizzati

45Ore impiegate

13Studi valutati

215Commenti raccolti

In questo articolo parleremo del consumo e dell’uso dei probiotici, concentrandoci su uno dei loro componenti principali, i bifidobatteri. Questa sostanza è una delle più utilizzate come integratore alimentare perché fornisce una moltitudine di benefici per la salute se assunta nelle giuste dosi.

I probiotici con bifidobatteri aiutano il sistema digestivo, influenzano il sistema immunitario e proteggono la barriera intestinale. Per scegliere un probiotico di qualità, devi essere ben informato e conoscere il prodotto perché l’effetto sia efficace. In questo articolo, ti insegneremo tutto quello che devi sapere su questo integratore.




La cosa più importante da sapere

  • I bifidobatteri sono un tipo di batteri utilizzati nei trattamenti probiotici perché possono prevenire e combattere diversi sintomi e malattie.
  • Ci sono diversi ceppi di bifidobatteri e a seconda di quello che scegli, avranno diversi benefici per il tuo corpo.
  • È molto importante che i probiotici siano certificati e siano stati testati in laboratorio.

Bifidobatteri: la nostra selezione

Puoi trovare una moltitudine di probiotici contenenti bifidobatteri sul mercato. È essenziale che tu sappia come scegliere quelli giusti in modo che siano benefici per la tua salute.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sui bifidobatteri

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce il termine come “microrganismi vivi che, se somministrati in quantità adeguate, conferiscono un effetto benefico sulla salute del ricevente”. Uno dei componenti più comunemente usati nei probiotici è il bifidobatterio. Ecco le domande più frequenti su questi batteri.

Mujer faliz con brazos extendidos

I bifidobatteri giocano un ruolo fondamentale nel campo della salute e possono proteggere il corpo dalle infezioni. (Fonte: Piacquadio: 3756168/ Pexels)

Cosa sono i bifidobatteri?

I bifidobatteri sono una colonia di batteri che si trovano nell’intestino crasso e fanno parte del gruppo dei batteri lattici. Una varietà di benefici per la salute sono attribuiti a molte specie di Bifidobatteri, ed è per questo che possono essere utilizzati in trattamenti chiamati “probiotici”. Questi batteri possono essere integratori o parte di un alimento.

I bifidobatteri sono comunemente usati per trattare la diarrea, la stitichezza e il disturbo intestinale chiamato sindrome del colon irritabile. Inoltre, è anche usato per prevenire il comune raffreddore, l’influenza, per la modulazione del sistema immunitario, per ripristinare la flora intestinale e molte altre patologie o malattie (1).

Per cosa sono usati i bifidobatteri?

I bifidobatteri sono comunemente usati ed eventualmente efficaci per

  • Prevenzione della diarrea nei bambini (diarrea da rotavirus). È spesso combinato con lo Streptococcus thermophilus.
  • Prevenzione della diarrea del viaggiatore. Spesso mescolato con altri probiotici, come Lactobacillus acidophilus, Lactobacillobulgaricus o Streptococcus thermophilus.
  • Colite ulcerosa. Questo è un tipo di malattia intestinale. I bifidobatteri possono aiutare a controllare i sintomi e prevenire le recidive dei focolai (2).
  • Prevenzione della pouchite. Una complicazione che si verifica dopo un intervento chirurgico per la colite ulcerosa.
  • Sindrome dell’intestino irritabile. Un disturbo prolungato dell’intestino crasso che causa dolore allo stomaco. L’assunzione di bifidobatteri può ridurre gli effetti collaterali, le alterazioni del gusto e ridurre i sintomi causati(3).
  • Infezioni polmonari. Bere latte con Bifidobatteri può aiutare a ridurre i sintomi di febbre, tosse, muco nasale e ridurre la quantità di antibiotici.
  • Costipazione. L’assunzione di bifidobatteri può aumentare i movimenti intestinali nelle persone con stipsi.

Quali tipi di Bifidobatteri esistono e quali sono i loro benefici?

Ci sono diversi tipi di Bifidobatteri, chiamati ceppi, e ognuno di essi ha diversi benefici per la nostra salute. Nella seguente tabella, ti mostriamo i diversi ceppi con i loro rispettivi benefici e il sistema corporeo che rafforzano:

Cepa Benefits System
Bifidobacterium Lactis (HN019) Modula aspetti del sistema immunitario negli adulti (4). Aiuta il sistema immunitario.
Bifidobacterium Lactis (Bb-12) Ripristina la flora intestinale, lenisce e riduce la flatulenza, la diarrea e la costipazione (5). Supporta il sistema immunitario.
Bifidobacterium Lactis (Bl-04) Ripristina la flora intestinale durante e dopo il trattamento antibiotico. Aiuta il sistema digestivo.
Bifidobacterium infantis (35624) Può migliorare il dolore e alleviare alcuni sintomi della sindrome del colon irritabile. Produce vitamine del gruppo B ed enzimi digestivi (6). Aiuta il sistema digestivo.

Qual è il dosaggio consigliato di bifidobatteri?

Nessun dosaggio generale può essere stabilito per i bifidobatteri o qualsiasi altro probiotico. Il dosaggio dovrebbe essere diverso a seconda dell’individuo, della patologia e se il paziente è un adulto o un bambino.

I prodotti in commercio indicano un dosaggio consigliato sulla loro etichetta, che dovrebbe essere basato sull’effetto fisiologico. Per esempio, per la stitichezza negli adulti, si raccomandano da 100 milioni a 20 miliardi di unità di bifidobatteri al giorno per 1-4 settimane (7).

Abdomen de mujer con las manos en las cintura

I probiotici possono aiutare a prevenire le malattie intestinali.(Fonte: Lusina: 6354276/ Pexels)

Quali sono i rischi dei bifidobatteri?

I bifidobatteri sono sicuri per gli adulti sani se presi in modo appropriato. In alcune persone, il trattamento con i bifidobatteri può causare effetti collaterali come disturbi allo stomaco e all’intestino e può causare diarrea, gonfiore o gas (10).

In altri casi, più rari, i bifidobatteri possono causare gravi infezioni. Questa complicazione può verificarsi in individui con qualche forma di immunodeficienza o un sistema immunitario sottosviluppato (8).

Quali alimenti contengono bifidobatteri?

I bifidobatteri, come altri componenti probiotici, si trovano nei cibi fermentati. Tra questi, i più noti sono il latte fermentato, il formaggio e altri prodotti caseari.

Inoltre, ci sono altre alternative alimentari fermentate meno conosciute che incorporano bifidobatteri. Nella seguente tabella ti mostriamo:

Cibo Descrizione Beneficio
Kefir Si tratta di un prodotto caseario simile allo yogurt, ma con una quantità maggiore di probiotici. È eccellente per trattare vari problemi digestivi, migliora la salute delle ossa e combatte le infezioni batteriche in modo naturale.
Sauerkraut Questo è un alimento di origine tedesca, ottenuto attraverso la fermentazione del cavolo bianco o cavolo. È ricco di fibre e vitamine C, B e K.
Kombucha È una bevanda a base di tè verde, originaria della Cina, con proprietà purificanti, energizzanti e antiossidanti. Nel suo processo di fermentazione, la bevanda riceve vitamine, aminoacidi, enzimi e acidi organici che sono benefici per la salute e la digestione.
Tempeh La sua origine viene dall’Indonesia ed è prodotta da semi di soia fermentati. Nelle diete vegane è usato come sostituto della carne. Ha un importante contributo di probiotici e proteine (B12).

Criteri di acquisto

Un probiotico Bifidobatterio può essere un grande alleato per la tua salute e il tuo benessere. Quando scegli un prodotto di qualità, è molto importante che tu prenda in considerazione le seguenti linee guida per evitare qualsiasi rischio e ottenere benefici per la salute.

Intolleranze e allergie

Alcuni probiotici bifidobatteri possono essere prodotti in industrie che utilizzano glutine, noci, pesce o lattosio. Se sei intollerante a uno di questi prodotti, dovresti leggere attentamente l’etichetta del prodotto e controllare che non contenga nessuno di questi allergeni.

Questo può andare dall’infiammazione della pelle alle difficoltà respiratorie.

Se si verifica uno di questi sintomi inaspettatamente dopo aver preso questo integratore, smetti di prendere il probiotico e consulta il tuo medico se necessario.

Alimentazione vegana e vegetariana

Per verificare che il probiotico bifidobatteri sia vegetariano o vegano, dovresti cercare il sigillo ufficiale sull’integratore per assicurarti che sia fatto interamente da fonti vegetali.

Inoltre, dovresti anche guardare la capsula, che di solito è composta da una gelatina prodotta da collagene animale. Le capsule vegane dovrebbero essere fatte con cellulosa per sostituire la gelatina.

Imagen de postre

Mangiare cibi contenenti probiotici è generalmente sicuro per la maggior parte delle persone sane. (Fonte: Cabriles: Xboa6hvS_5Q/ Unsplash)

CFU count

CFU sta per Colony Forming Units (batteri). Questo termine è utilizzato per misurare la quantità di probiotici in un integratore alimentare.

La quantità di CFU nel probiotico determinerà l’effetto benefico e l’efficacia dell’integratore sulla nostra salute.

Una dose di 5 miliardi di unità CFU per almeno 5 giorni è raccomandata per ottenere effetti positivi sulla salute (9).

Ceppi

Un ceppo probiotico è catalogato in base al suo genere, specie e una designazione alfanumerica. Per esempio

  • Genere: Bufidobacterium
  • Specie: Lactis
  • Designazione alfanumerica: HN019

Gli effetti sulla salute dimostrati per un ceppo specifico non sono attribuibili ad altri ceppi della stessa specie. Cioè, ogni ceppo serve una patologia diversa e richiede una concentrazione diversa. Comunemente, si dice che se gli effetti sono benefici, sono chiamati ceppo-dipendenti o ceppo-attivi. Se vogliamo risolvere problemi specifici, dobbiamo scegliere un probiotico con ceppi specifici.

Certificazioni

Non dobbiamo dimenticare che nel campo della salute è molto importante sapere e avere la prova della provenienza dei prodotti che compriamo e che sono affidabili e benefici per la nostra salute.

Per questo motivo, dovremmo sempre assicurarci che il probiotico bifidobatteri sia certificato e visibile sull’etichetta. Le certificazioni sui probiotici garantiscono che sono stati prodotti secondo un sistema di qualità e sicurezza alimentare.

Riassunto

Usare un probiotico con bifidobatteri nella tua vita quotidiana genererà benefici per la tua salute e migliorerà la tua qualità di vita. Ti aiuteranno a rafforzare il tuo sistema immunitario e il tuo sistema digestivo, migliorando così le tue difese e la tua flora intestinale.

Perché i risultati nel tuo corpo siano significativi e sicuri, non dimenticare di assicurarti che il probiotico sia certificato e che la quantità di CFU sia adeguata. Come puoi vedere, ci sono molti vantaggi, quindi cosa aspetti ad aggiungerlo alla tua dieta?

(Featured image source: Aphiwat Chuangchoem: 51395690/ 123rf)

Riferimenti (10)

1. Picard C, Fioramonti J, Francois A, Robinson T, Neant F, Matuchansky C. Review article: bifidobacteria as probiotic agents -- physiological effects and clinical benefits. Aliment Pharmacol Ther. 2005;22(6):495–512.
Fonte

2. Jiao X, Fu M-D, Wang Y-Y, Xue J, Zhang Y. Bifidobacterium and Lactobacillus for preventing necrotizing enterocolitis in very-low-birth-weight preterm infants: a systematic review and meta-analysis. World J Pediatr. 2020;16(2):135–42.
Fonte

3. Lewis ED, Antony JM, Crowley DC, Piano A, Bhardwaj R, Tompkins TA, et al. Efficacy of Lactobacillus paracasei HA-196 and Bifidobacterium longum R0175 in alleviating symptoms of irritable bowel syndrome (IBS): A randomized, placebo-controlled study. Nutrients. 2020;12(4):1159.
Fonte

4. Sanders ME. Summary of probiotic activities of Bifidobacterium lactis HN019. J Clin Gastroenterol. 2006;40(9):776–83
Fonte

5. Holscher HD, Czerkies LA, Cekola P, Litov R, Benbow M, Santema S, et al. Bifidobacterium lactis Bb12 enhances intestinal antibody response in formula-fed infants: a randomized, double-blind, controlled trial: A randomized, double-blind, controlled trial. JPEN J Parenter Enteral Nutr. 2012;36(1 Suppl):106S-17S.
Fonte

6. Bested AC, Logan AC, Selhub EM. Intestinal microbiota, probiotics and mental health: from Metchnikoff to modern advances: Part II - contemporary contextual research. Gut Pathog. 2013;5(1).
Fonte

7. Butler CC, Lau M, Gillespie D, Owen-Jones E, Lown M, Wootton M, et al. Effect of probiotic use on antibiotic administration among care home residents: A randomized clinical trial. JAMA. 2020;324(1):47–56.
Fonte

8. Didari T, Solki S, Mozaffari S, Nikfar S, Abdollahi M. A systematic review of the safety of probiotics. Expert Opin Drug Saf. 2014;13(2):227–39.
Fonte

9. Gupta V, Garg R. Probiotics. Indian J Med Microbiol. 2009;27(3):202–209.
Fonte

10. Doron S, Snydman DR. Risk and safety of probiotics. Clin Infect Dis. 2015 May 15;60:S129–34.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Artículo científico
Picard C, Fioramonti J, Francois A, Robinson T, Neant F, Matuchansky C. Review article: bifidobacteria as probiotic agents -- physiological effects and clinical benefits. Aliment Pharmacol Ther. 2005;22(6):495–512.
Vai alla fonte
Artículo científico
Jiao X, Fu M-D, Wang Y-Y, Xue J, Zhang Y. Bifidobacterium and Lactobacillus for preventing necrotizing enterocolitis in very-low-birth-weight preterm infants: a systematic review and meta-analysis. World J Pediatr. 2020;16(2):135–42.
Vai alla fonte
Artículo científico
Lewis ED, Antony JM, Crowley DC, Piano A, Bhardwaj R, Tompkins TA, et al. Efficacy of Lactobacillus paracasei HA-196 and Bifidobacterium longum R0175 in alleviating symptoms of irritable bowel syndrome (IBS): A randomized, placebo-controlled study. Nutrients. 2020;12(4):1159.
Vai alla fonte
Artículo científico
Sanders ME. Summary of probiotic activities of Bifidobacterium lactis HN019. J Clin Gastroenterol. 2006;40(9):776–83
Vai alla fonte
Artículo científico
Holscher HD, Czerkies LA, Cekola P, Litov R, Benbow M, Santema S, et al. Bifidobacterium lactis Bb12 enhances intestinal antibody response in formula-fed infants: a randomized, double-blind, controlled trial: A randomized, double-blind, controlled trial. JPEN J Parenter Enteral Nutr. 2012;36(1 Suppl):106S-17S.
Vai alla fonte
Artículo científico
Bested AC, Logan AC, Selhub EM. Intestinal microbiota, probiotics and mental health: from Metchnikoff to modern advances: Part II - contemporary contextual research. Gut Pathog. 2013;5(1).
Vai alla fonte
Artículo científico
Butler CC, Lau M, Gillespie D, Owen-Jones E, Lown M, Wootton M, et al. Effect of probiotic use on antibiotic administration among care home residents: A randomized clinical trial. JAMA. 2020;324(1):47–56.
Vai alla fonte
Artículo científico
Didari T, Solki S, Mozaffari S, Nikfar S, Abdollahi M. A systematic review of the safety of probiotics. Expert Opin Drug Saf. 2014;13(2):227–39.
Vai alla fonte
Artículo científico
Gupta V, Garg R. Probiotics. Indian J Med Microbiol. 2009;27(3):202–209.
Vai alla fonte
Artículo científico
Doron S, Snydman DR. Risk and safety of probiotics. Clin Infect Dis. 2015 May 15;60:S129–34.
Vai alla fonte
Recensioni