Ultimo aggiornamento: 18/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

27Ore impiegate

5Studi valutati

78Commenti raccolti

Hai mai avuto sensazioni di bruciore al petto o alla gola? Questi si verificano quando gli acidi dello stomaco risalgono nell’esofago. Questo processo è conosciuto come reflusso. Un antiacido è la soluzione ideale per questi disturbi.

Questo disagio è abbastanza ricorrente nel nostro paese a causa delle abitudini alimentari del messicano medio, dato che la nostra gastronomia è così varia e piccante che può causare disagio dopo l’ultimo boccone. Altre cause includono la gravidanza, il sovrappeso e il consumo di tabacco.

La raccomandazione ideale è sempre quella di consultare un medico. Tuttavia, quando la condizione si verifica sporadicamente, possono essere utilizzati dei farmaci da banco. Su ReviewBox.com.mx ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno per scegliere l’antiacido più adatto alle tue esigenze.




Soprattutto

  • Un antiacido è un farmaco da banco che aiuta a ridurre i livelli di bruciore di stomaco. Il suo vantaggio principale è la sua azione veloce e i risultati a breve termine, il che lo rende una scelta ideale per i disagi minori o sporadici.
  • Negli antiacidi, come in molti altri medicinali, è importante distinguere tra farmaci generici e brevettati. Poiché entrambi soddisfano rigorosi standard di qualità e sicurezza, le loro differenze risiedono in dettagli minori.
  • Scegliere un farmaco OTC può essere un compito complesso. Se stai cercando un antiacido, non dimenticare di considerare fattori come la gravità della condizione, il tipo di medicina, il tipo di antiacido e la presentazione.

Antiacido: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sugli antiacidi

I farmaci da banco possono sollevare domande su quale sia la scelta migliore per la tua condizione. Dato che spesso prendiamo questi farmaci prima di consultare uno specialista, ci sono alcune cose da tenere a mente quando si prendono i farmaci. Eccone alcuni.

Consuma questi prodotti con cautela e seguendo le istruzioni d’uso. (Foto: puhhha / 123rf)

Cos’è un antiacido e quali sono i suoi vantaggi?

Gli antiacidi sono farmaci di prima linea che riducono i livelli di acido dello stomaco e i suoi eventuali disturbi, come il reflusso e la sensazione di dolore allo stomaco e alla gola. Sono disponibili come compresse masticabili, solventi e liquidi.

Il vantaggio principale degli antiacidi, come per le medicine OTC in generale, è che offrono una soluzione rapida e a breve termine. Tuttavia, quando la condizione è più grave o duratura è importante vedere un medico per soluzioni più appropriate.

Vantaggi
  • Farmaci da banco
  • Sollievo rapido del disagio
  • Basso costo
  • Disponibile in qualsiasi farmacia
  • Diversità di presentazioni
Svantaggi
  • Effetti collaterali a seconda del componente
  • Soluzione a breve termine
  • Allevia solo condizioni lievi
  • Un uso eccessivo può portare a nuove condizioni

Antiacido brevettato o generico – a cosa fare attenzione?

La scelta tra l’acquisto di farmaci brevettati o generici è una costante quando visitiamo la nostra farmacia di fiducia. Ogni prodotto offre diverse caratteristiche e benefici, quindi ecco alcune proprietà di ogni variabile.

Patent. Una medicina brevettata è quella che è legalmente attribuita ad un particolare laboratorio grazie al suo arduo lavoro di ricerca. Sono commercializzati con nomi di marca che li distinguono da altri prodotti simili.

Generic. Come suggerisce il nome, questa è una medicina che ha tutte le caratteristiche qualitative e quantitative di una medicina originale. Sono tutti quelli che vengono distribuiti con il nome del principio attivo di cui è composto e il cui marchio è solitamente lo stesso del luogo di distribuzione, che sia una farmacia o un negozio self-service.

Brevetto Generico
Nome Commerciale o di marca Ingrediente attivo
Prezzo Medio e alto Basso
Studi di ricerca No
Rischio di contraffazione Basso Medio

Ci sono altri tipi di antiacidi?

Oltre alle categorie di cui sopra, è importante riconoscere i diversi tipi di antiacidi, poiché alcune varianti agiscono in modo diverso dagli antiacidi di uso quotidiano. Oltre a quelli già menzionati, ci sono due tipi di farmaci da banco che trattano questo tipo di condizione.

In primo luogo, ci sono i bloccanti H2, che riducono la quantità di acido prodotto dallo stomaco. A differenza dei comuni antiacidi, questi offrono benefici a medio termine. Gli effetti sono di lunga durata, anche se tendono ad essere sentiti un po’ più tardi.

La seconda alternativa è conosciuta come un inibitore della pompa protonica (PPI), che riduce la quantità di acido prodotto in tutto il corpo. Può essere considerato come un’ultima opzione, dato che i suoi effetti non sono immediati. Tuttavia, il beneficio è più duraturo ed è una valida alternativa per chi soffre di bruciore di stomaco cronico.

Criteri di acquisto

I beni di consumo hanno spesso leggere variazioni da una marca all’altra. È quindi importante che come acquirente tu mantenga una visione ampia di ciò che vuoi comprare e a quale costo. Ecco una breve guida ai criteri da considerare quando si acquista un antiacido di uso comune.

Intensità della condizione

Si dice che nessuno conosce il proprio corpo come conosce se stesso. Con il tempo, impariamo a riconoscere i disagi che possono diventare abituali nel nostro corpo. Tuttavia, è di estrema importanza imparare a differenziare le condizioni.

Lieve o sporadico. Se il bruciore di stomaco è il risultato di un’insolita assunzione di sostanze irritanti, gli antiacidi da banco sono la strada da seguire. Poiché si tratta di un’anomalia nel flusso degli acidi dello stomaco, alcune dosi dovrebbero essere sufficienti per mitigare il disagio, ma sempre in modo responsabile.

Forte o costante. Quando il bruciore di stomaco diventa un problema che devi affrontare costantemente, è sempre consigliabile vedere uno specialista per una guida. Problemi apparentemente semplici possono svilupparsi in malattie molto più gravi.

Età dell’utente

Il reflusso e l’eccesso di acidità nel corpo sono condizioni che possono capitare a chiunque. Tuttavia, come per qualsiasi prodotto farmacologico, è essenziale prendere in considerazione l’età della persona che consumerà il prodotto.

Bambini sotto i 12 anni. Alcuni medici proibiscono categoricamente l’uso di antiacidi, specialmente quelli contenenti subsalicilato di bismuto. Invece, propongono alcune soluzioni non farmacologiche legate alla dieta ristretta e agli esercizi posturali.

Adolescenti sopra i 12 anni e adulti. Il consumo per le persone di età superiore ai 12 anni è stabilizzato ed è solitamente indicato nelle specifiche di ogni medicinale. In ogni caso, è responsabilità di ogni persona informarsi adeguatamente prima di assumere antiacidi.

Presentazione

È importante pensare al tuo comfort come consumatore quando assumi medicinali. L’industria farmaceutica ha cercato di fornire al pubblico diverse opzioni con cui possono sentirsi più a loro agio. Gli antiacidi di solito sono disponibili in tre forme:

Solvente. La classica polvere da sciogliere in acqua. Questa è una grande opzione per coloro che sono sensibili ai sapori forti degli sciroppi o hanno difficoltà a deglutire le compresse. Alcuni approfittano anche dell’effervescenza per dare sollievo allo stomaco.

Liquid. Un’opzione efficace con gusti divisi tra i consumatori. A causa dei sapori forti che sono stati radicati nelle nostre papille gustative fin dall’infanzia, molti rifiutano gli sciroppi o i gel. Tuttavia, è ideale per dare sollievo immediato alla gola e all’esofago.

Tablet. Forse la forma più comune, le compresse possono variare in dimensione e forma a seconda della marca e dei componenti. Alcune opzioni, come il Tums, sono masticabili e sono disponibili in diversi colori per dare una sensazione familiare di caramella.

Un antiacido è un must-have nel tuo armadietto dei medicinali. (Foto: congerdesign / Pixabay)

Origine della composizione

Anche se finora abbiamo parlato di antiacidi di origine chimica che possono essere acquistati in farmacia senza ricetta, ci sono alcune alternative naturali che vale la pena menzionare.

Acqua con limone e bicarbonato. Un rimedio tradizionale. Un bicchiere di acqua calda con succo di limone e un cucchiaio di bicarbonato di sodio è tutto ciò di cui hai bisogno per un efficace rimedio casalingo. Si raccomanda di moderarne il consumo e di alternarlo con altre soluzioni naturali.

Aceto di sidro di mele. La mela è uno dei frutti più nutrienti che ci siano. Solo un cucchiaio di aceto di sidro di mele sciolto in acqua può alleviare il bruciore di stomaco, la pressione e l’acidità.

Succo di patate. Il liquido che si può ottenere da questo tubero è poco, ma abbastanza prezioso. Si raccomanda di bere un bicchiere di succo di patata per dieci giorni per ripristinare la mucosa gastrica, promuovere la digestione e livellare il pH.

(Featured image photo: Freestocks.org / Pexels)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni