Ultimo aggiornamento: 02/10/2021

Molte persone inseguono il sogno di superare il traguardo delle 100 flessioni. Le persone che hanno già provato le flessioni sanno che possono richiedere molta forza e resistenza. Con il giusto piano di allenamento, tra le altre cose, questo obiettivo dovrebbe essere alla tua portata.

Nel seguente articolo imparerai da noi come puoi raggiungere il tuo sogno di 100 flessioni in sei-otto settimane. Ti forniremo preziosi consigli e suggerimenti per aiutarti lungo il percorso. Vogliamo mostrarti che investendo qualche minuto ogni giorno, puoi rompere il record di 100 spinte. Abbiamo preparato per te tutto quello che hai bisogno di sapere su 100 flessioni nel seguente articolo.




Sommario

  • Le flessioni sono un esercizio per tutto il corpo. Non ti stai allenando solo per avere braccia forti, ma anche per costruire altri gruppi muscolari. La tua resistenza, la forza e la postura possono essere migliorate.
  • Il modo migliore per ottenere 100 flessioni è con un piano di allenamento ben studiato. Questo dovrebbe corrispondere al tuo livello individuale e alle tue esigenze personali.
  • Con la giusta motivazione e un po’ di disciplina, anche i principianti possono raggiungere le 100 flessioni. Come principiante, dovresti esercitarti specialmente per una corretta esecuzione e tecnica.

Fare 100 flessioni: Quello che devi sapere

Non tutte le prestazioni atletiche sono allo stesso livello. Pertanto, l’approccio per raggiungere 100 flessioni dipende dalla persona. Se riesci a fare poche flessioni alla volta fin dall’inizio, sarai in grado di raggiungere il traguardo delle 100 flessioni più velocemente e con meno sforzo. Questo non significa, tuttavia, che una persona meno allenata dovrebbe abbandonare il sogno delle 100 flessioni.

Nei paragrafi seguenti ti spiegheremo più in dettaglio cosa è importante per raggiungere il tuo obiettivo e come puoi farlo al meglio. Abbiamo selezionato le domande essenziali su questo argomento e preparato le risposte.

Perché e per chi vale la pena fare flessioni?

Chiunque abbia la volontà di fare questo esercizio di forza può fare le flessioni. È considerato un esercizio molto efficace per tutto il corpo perché viene utilizzato sia nell’allenamento della forza che in quello della resistenza.

È anche considerato un metodo di allenamento poco costoso perché una flessione può essere eseguita senza alcun ausilio ed è anche indipendente dal luogo. Con le flessioni, puoi quindi assicurarti braccia forti e stimolare il tuo sviluppo muscolare senza alcun attrezzo.

Le flessioni sono un esercizio di forza. Sfidano la tua forza e la tua resistenza e rafforzano diversi gruppi muscolari. (Fonte immagine: Lopez Robin/ Unsplash)

Le flessioni sono considerate molto efficaci perché rafforzano non solo un gruppo muscolare ma diversi allo stesso tempo. Puoi quindi allenare i muscoli del petto e delle spalle così come i bicipiti e i tricipiti tutti insieme.

Le flessioni richiedono la tensione del corpo e quindi sfidano anche i muscoli del core e dei glutei. Questo non solo migliora la tua coordinazione e la tua resistenza, ma anche la tua postura poiché rafforzi i muscoli di sostegno.

Qual è il modo corretto di fare le flessioni?

Quando pensi alle flessioni, probabilmente hai in mente le classiche flessioni. Tuttavia, puoi variare la posizione in cui fai le flessioni. La versione che scegli può essere basata sul tuo attuale livello di abilità o puoi semplicemente essere sperimentale. Nella sezione seguente ti presenteremo alcune diverse varianti:

Tipo di push-up Esecuzione
Push-up classico Le mani sono alla larghezza delle spalle in questa versione. Si inizia piegando i gomiti almeno a un angolo di 90 gradi. La tensione del corpo è importante qui. Il tuo corpo non deve mai cedere e dovrebbe quindi essere stabile come una tavola.
Flessioni sulle ginocchia La differenza è che questa variazione viene eseguita sulle ginocchia invece che sui piedi. Se sei un principiante nelle flessioni o semplicemente vuoi fare più ripetizioni, puoi provare questa versione. Ancora una volta, devi rimanere stabile in modo che la parte superiore e inferiore del corpo formino una linea.
Flessioni sui pugni Come suggerisce il nome, queste flessioni sono fatte sui pugni. Questo protegge e allena i polsi allo stesso tempo. Se vuoi portare i tuoi polsi in una posizione naturale e allo stesso tempo alleggerirli, sono raccomandate le prese push-up.
Flessioni a diamante Qui i tuoi muscoli interni del petto e i tricipiti sono intensamente sfidati. Le tue dita sono posizionate in modo da formare un diamante.
Push-up a un braccio Questa è una versione per i professionisti. Ti sostieni con un braccio al centro sotto la parte superiore del corpo ed esegui le tue flessioni in questa posizione. Lavora lentamente fino all’angolo di 90 gradi.

Queste sono solo alcune delle molte varianti che ti sono aperte per eseguire questo esercizio di forza. Non importa quale versione trovi adatta a te, la corretta esecuzione è essenziale per un buon risultato di allenamento.

Come fai a passare da 0 a 100 flessioni?

Specialmente per i principianti, il traguardo delle 100 flessioni può essere un obiettivo lontano. Tuttavia, con un po’ di disciplina e perseveranza, questo limite dovrebbe essere ancora raggiungibile. Il modo più efficace è quello di dividere l’obiettivo di 100 flessioni alla volta e lavorare fino al traguardo passo dopo passo.

Si raccomanda quindi un piano di allenamento. Con un piano di allenamento dovresti essere in grado di fare 100 flessioni nel minor tempo possibile. Ci sono diversi piani di allenamento, che hanno anche tempi diversi.

Quanto è utile un piano di allenamento per 100 flessioni?

Per fare 100 flessioni in un certo tempo, un piano di allenamento è molto utile. Puoi lavorare per raggiungere le 100 flessioni al ritmo che preferisci.

Una postura corretta è essenziale per le flessioni. La tensione del corpo è importante. Devi essere stabile come una tavola. (Fonte immagine: Keifit/ Pixabay)

Tuttavia, è importante usare la tecnica giusta, cioè eseguire le flessioni correttamente. Con un’esecuzione difettosa, il dolore e il danno possono verificarsi per te. Inoltre, se stai cercando una perdita di peso pura, non dovresti fare affidamento solo sul piano di allenamento.

Dopo tutto, l’obiettivo di questo programma è fare 100 flessioni e non perdere peso. Se il tuo obiettivo principale è quello di perdere peso e costruire muscoli, dovresti cambiare il tuo piano di allenamento.

Un’altra ragione comune per interrompere il programma di allenamento è la mancanza di motivazione. Raggiungere 100 flessioni con un piano di allenamento sembra ragionevole se è presente l’incentivo necessario.

Vantaggi
  • Ben pensato
  • Sai quando raggiungerai il tuo obiettivo
  • Ritmo individuale
Svantaggi
  • Nessun programma di perdita di peso
  • La motivazione deve essere presente

Anche se devi avere un po’ di pazienza per raggiungere l’obiettivo, un piano di allenamento ti aiuta a raggiungere le 100 flessioni nel minor tempo possibile. Non puoi aspettarti di spaccare le flessioni da un momento all’altro senza alcuna esperienza.

In quanto tempo dovresti raggiungere l’obiettivo di 100 flessioni?

Ci sono diversi piani di allenamento che possono essere completati in diversi periodi di tempo. Tuttavia, tutti loro hanno l’obiettivo di raggiungere 100 flessioni. Dovresti scegliere il periodo di tempo che più ti si addice, a seconda delle tue condizioni fisiche. È importante sapere a che punto sei del tuo livello di fitness.

Per allenarti correttamente, dovresti fare tutte le flessioni che riesci a fare come test. Assicurati di farli correttamente, perché se imbrogli, stai solo mentendo a te stesso! È vantaggioso se puoi adattare il tuo piano di allenamento alle tue condizioni individuali. Non tutti hanno lo stesso livello di partenza, quindi il tempo per raggiungerlo varia da persona a persona.

Il periodo di tempo è adattato al livello di prestazione personale.

La maggior parte dei piani di allenamento contengono cinque serie per giorno di allenamento. C’è una breve pausa tra ogni set. Puoi usare questa pausa per alzarti e scuotere le braccia. Nel migliore dei casi, dovresti aumentare dopo ogni sessione di allenamento e quindi avvicinarti sempre di più al tuo obiettivo di 100 flessioni. Di solito tre giorni a settimana e riposa i tuoi muscoli nei giorni intermedi. A seconda delle tue condizioni fisiche, questo periodo di solito dura tra le quattro e le otto settimane.

Cosa dovresti cercare quando fai le tue 100 flessioni?

Ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente se vuoi raggiungere il tuo obiettivo di 100 flessioni. Andare avanti senza qualche idea non è il modo giusto per farlo. I seguenti punti dovrebbero essere osservati per una corretta e attenta esecuzione:

  • Esecuzione corretta – La tecnica e l’esecuzione corretta sono particolarmente importanti anche per le flessioni. È importante che tu abbia abbastanza tensione corporea per mantenere il tuo corpo stabile e non cedere.
  • Riscaldamento – Il riscaldamento è un must. Se ometti il riscaldamento, il rischio di lesioni è alto con un tale carico. Pertanto, dovresti iniziare il tuo allenamento con esercizi di riscaldamento come i cerchi per le braccia.
  • Introduci variazioni – Introducendo diverse versioni di flessioni, puoi sfidare i tuoi muscoli al massimo. Inoltre, le flessioni sulle ginocchia, per esempio, possono aiutarti a ottenere più ripetizioni.
  • Tecnica di respirazione corretta – Questo può aiutarti a ottenere più ripetizioni. Dovresti inspirare profondamente mentre pieghi le braccia ed espirare in modo esplosivo mentre estendi le braccia.

Se padroneggi questi aspetti menzionati, tra gli altri, ti avvicinerai sempre di più al “numero magico” di flessioni. Tuttavia, conoscere questi punti non è sufficiente per fare 100 flessioni.

100 flessioni sono fattibili per i principianti?

Se lo fai con un buon piano, il traguardo delle 100 flessioni dovrebbe essere raggiungibile anche per i principianti delle flessioni. Naturalmente, i punti menzionati sopra sono essenziali anche per i principianti. Praticare la corretta esecuzione delle flessioni è particolarmente importante.

L’esecuzione corretta è la cosa più importante.

Questo include anche il controllo della tua linea di vista. Quando fai le flessioni, non dovresti guardare in basso, ma leggermente in avanti. Questo ti permette di abbassare il petto e li rende più comodi da eseguire.

Naturalmente, non puoi fare tutte le 100 flessioni in una volta all’inizio e questo è solitamente impossibile per un principiante. Tuttavia, è molto importante attenersi alle pause dei set in modo che i muscoli possano crescere e recuperare.

È importante mantenere la motivazione per tutta la durata del piano di allenamento per superare il limite dei 100. Le foto prima/dopo potrebbero aiutare in questo caso in modo che uno si renda conto della differenza che si può fare.

Se le persone che vorrebbero raggiungere 100 flessioni seguono un buon piano e i punti appena menzionati, saranno molto più vicini al loro obiettivo. Dovresti trovare il tuo inizio. Per esempio, molte persone iniziano in ginocchio o con le mani su un tavolo per ridurre l’altezza e la difficoltà.

Quali esercizi alternativi puoi fare al posto delle tue 100 flessioni?

Naturalmente ci sono altri esercizi che puoi fare per costruire muscoli e anche per bruciare calorie. Una volta che hai superato le 100 flessioni, non dovresti scartare immediatamente quell’esercizio, ma ci sono altre sfide che potresti affrontare:

  • Glisquat costruiscono anche forza e coordinazione. Gli squat fanno lavorare i tuoi glutei e le tue gambe.
  • Letrazioni sono anche quasi come un allenamento per tutto il corpo. Lavorano cinque diversi gruppi muscolari.
  • Isit-up sfidano i muscoli addominali. Adatto a persone con una schiena sana.

Questi sono solo alcuni degli esercizi alternativi che puoi combinare con le tue flessioni o iniziare una nuova sfida. Se stai pensando di provare altri esercizi, assicurati prima di sapere come eseguirli correttamente.

Conclusione

Per superare il traguardo delle 100 flessioni e avere successo, devi assolutamente avere la disciplina e la motivazione per farlo. Le 100 flessioni sono fattibili per tutti i tipi di atleti, da quelli con poco o nessun allenamento a quelli che sono molto ben allenati. Inoltre, con questo obiettivo in mente, brucerai anche alcune calorie e costruirai muscoli.

Naturalmente non puoi aspettarti di raggiungere il tuo obiettivo da un giorno all’altro senza esperienza precedente. Tuttavia, con un piano di allenamento ben studiato hai le migliori possibilità di raggiungere il magico 100. Dovresti adattare il periodo di tempo in cui vuoi rompere le 100 flessioni alle tue condizioni individuali, perché ogni persona ha il proprio livello di allenamento.

Fonte immagine: wisiel/ 123rf

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni